Vota questo articolo
(10 Voti)

Italia in bici lungo gli Appennini: mappa, tracce GPS e racconti

Il nostro viaggio in bici in Italia attraverso gli Appennini, per scoprire e diffondere la cultura del cicloturismo nel nostro paese, si è svolto a cavallo tra un mite ottobre di giornate tiepide ed un novembre pazzo che ci ha regalato una sola nevicata ad alta quota.
Da Mirandola, in provincia di Modena, abbiamo attraversato l'Italia in bicicletta raggiungendo Matera dopo 24 tappe impegnative ma indimenticabili.
 
 

Mappa

Da Mirandola lungo il vecchio tracciato della ferrovia, ora pista ciclabile, abbiamo iniziato la nostra Italia in bicicletta raggiungendo Finale Emilia per poi proseguire in direzione di Ferrara, la città delle bici. Ravenna, Cesenatico e Rimini si sono susseguite veloci regalandoci un pochino di aria salmastra prima di catapultarci nell'arduo e misterioso Appennino, tra storie e leggende. La Rocca di San Leo ci ha mostrato come anche le colline romagnole sanno dare del filo da torcere ai temerari cicloviaggiatori, l'incontro con un cinghiale ci ha animato la nottata mentre pedalavamo in direzione del Monte Fumaiolo e delle sorgenti del fiume Tevere. Dalla Romagna abbiamo varcato il confine con le Marche scoprendo i luoghi di Pantani e borghi inaspettati. In Umbria una notte sotto le stelle è stato il preludio ad un'avventurosa giornata lungo il tracciato della vecchia ferrovia Spoleto - Norcia che corre fino al Parco nazionale dei Monti Sibillini. Una salita continua fino alla piana di Castelluccio di Norcia, l'incontro con una volpe e il ritorno nella Marche per una visita veloce ad Ascoli Piceno, la patria delle olive all'ascolana. Al richiamo del Gransasso non abbiamo potuto resistere a lungo e nonostante la neve e il vento abbiano tentato di rallentare le nostre bici, abbiamo valicato Campo Imperatore bucando le nuvole. Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio, Castel del Monte prima di tornare per pochi chilometri in pianura ed entrare nel parco nazionale della Majella. Borghi arroccati, le storie dei vecchi tratturi che ogni anno venivano percorsi da milioni di pecore, le tradizioni molisane, i cieli stellati dell'Appennino e l'ingresso in Basilicata, a nord delle Dolomiti Lucane. Castelmezzano e Pietrapertosa, due paesi che lasciano il segno, ci hanno davvero stregato. Il nostro viaggio in bici in Italia è continuato poi verso Oriente, il borgo abbandonato di Craco, i calanchi lunari e la maestosa Matera che ci ha accolto sotto una pioggia scrosciante dispiaciuta che avessimo terminato la nostra avventura a due ruote!

Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Veronica

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!

{/source}
 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su