Menu

Itinerari di viaggi in bici su strade secondarie con informazioni, tracce gps e dati

Il turismo nelle grandi città, in Europa e nel mondo, ha subìto notevoli mutazioni negli ultimi anni e molte metropoli hanno sviluppato una rete ciclabile tale da agevolare anche chi ama la bicicletta. Nonostante non si possa dire che la nostra capitale sia la più bike-friendly delle città europee, è possibile godersi Roma in bici e collegare alcuni dei punti d'interesse più suggestivi senza rischiare la vita nel traffico. Di seguito ti proponiamo un itinerario  ciclabile tra il Colosseo e Villa Borghese per toccare tanti luoghi simbolo della metropoli laziale.
Un viaggio a due ruote verso nel Mustang, uno dei 75 distretti del Nepal che fu un isolato reame ai piedi dell’Himalaya: qui, dove popolazione e cultura sono tibetane e la religione è buddista, convivono tradizione e globalizzazione.
Kathamandu ci accoglie una mattina d’ottobre in una nuvola di smog. La nostra avventura inizia nel traffico caotico e assordante della capitale nepalese, una città sovraffollata che cresce a un ritmo forsennato. 
Questo itinerario ciclabile in Corsica, che scende da Bastia a Bonifacio, percorre prevalentemente la costa occidentale dell’isola dopo aver attraversato il famoso “dito” all’altezza del Col di Saint Jean, poco a nord del porto di sbarco. Percorrere la Corsica in bici è sempre una grande avventura e anche in questa occasione le sfide per chi ama i panorami mozzafiato e un po’ di sana fatica non mancano...
Itinerario ciclabile in Corsica: 465 km da Bastia a Bonifacio in bici - 2.7 out of 5 based on 3 votes
Questa nuova ciclovia, lunga oltre 500 km, collega Spina a Populonia, dal mare Adriatico al mare Tirreno. Il progetto è stato sviluppato dal gruppo di Ciclo-escursionismo della sezione CAI di Bologna Mario Fantin, con il desiderio di unire il piacere di un viaggio in MTB alla riscoperta della cultura nascosta tra le montagne del nostro Appennino Tosco-Emiliano.
Sulle tracce degli Etruschi: 500 km di ciclovia da Spina a Populonia - 3.5 out of 5 based on 2 votes
Nel cuore della regione storica della Gallura, tra cani, tartarughe, orsi e delfini in granito, sorge il borgo autentico di Aggius. Questo paese della Sardegna settentrionale, negli anni, è riuscito a mantenere vive alcune tradizioni che in altri luoghi dell'isola sono ormai andate perdute e così, oggi, Aggius e la sua Valle della Luna si sono guadagnati meritatamente un posto tra i luoghi più belli da visitare non solo in Gallura, ma in tutta la Sardegna.
Aggius e la Valle della Luna in due giorni - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Negli ultimi anni Bibione è diventata una delle stazioni balneari più all'avanguardia nella promozione del cicloturismo e sono molti i percorsi mappati da poter seguire nelle campagne circostanti, raggiungendo in bici le vicine Lignano e Caorle. Di seguito ti proponiamo un giro verso le località di Brussa e Valle Vecchia, magnificamente immerse nella natura lagunare.
Il cicloturismo, lo sappiamo, è una passione che non conosce confini e che permette di viaggiare in bicicletta, armati di borsoni e cartine, per scoprire il mondo e la natura che ci circonda. Un modo per riuscire a sentire la libertà direttamente sulla propria pelle, quasi una dipendenza, ma sana e autentica. E proprio perché si tratta di un’attività che non conosce confini, quest’oggi vi vogliamo portare in Francia, un paese che recentemente si è aperto a questo genere di turismo e che offre moltissime affascinanti alternative per tutti gli appassionati. Questo vale specialmente se si parla di una regione meravigliosa come la Normandia, meta ideale per i cicloturisti di tutta la Penisola.
La Lombardia è una regione ricca di vallate, vette e laghi estesi dove è possibile praticare molteplici attività outdoor. Proprio tra due di questi laghi, uno dei quali condiviso con la Svizzera, si può pedalare lungo il vecchio sedime di una linea ferroviaria ormai dismessa da anni. L'itinerario della vecchia ferrovia Menaggio - Porlezza collega il lago di Como a quello di Lugano attraversando alcune località e  una piacevole riserva naturale...
Vecchia ferrovia Menaggio - Porlezza in bicicletta - 3.0 out of 5 based on 3 votes
I grandi fiumi, si sa, sono assi privilegiati per noi amanti del cicloturismo. Se poi, per gran parte della loro percorrenza passano in paesi nordici, è quasi sicuro che sulle loro sponde  siano presenti degli itinerari ciclabili ben segnalati e facili da seguire.  La pista ciclabile del Reno non fa eccezione: inizia ad Andermatt, in Svizzera, nel cuore delle Alpi e termina a Rotterdam, in Olanda, sulla costa del mare del Nord, passando per Germania e Francia. Oltre 1400 chilometri di itinerario che è anche identificato come Eurovelo 15, uno dei molti itinerari di lunga percorrenza d'Europa. 
Pista ciclabile del Reno: da Andermatt a Rotterdam lungo il fiume - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Nella parte settentrionale della Sardegna, e più precisamente nella regione storica della Gallura dove la parlata corsa si è mischiata a quella logudorese dando vita ad un dialetto dal sapore intenso, si cela la vecchia ferrovia Monti - Tempio che, nella sua prima parte fino a Calangianus, è stata dismessa ed è oggi un piacevole itinerario ciclabile tra sugherete e rocce granitiche dalle forme più disparate...
Ex ferrovia Monti - Calangianus - Tempio | La Gallura in bicicletta - 5.0 out of 5 based on 1 vote
La Grecia è una meta ottimale per una vacanza in bicicletta: con le sue mille isole, le colline verdeggianti, le vette rocciose, le spiagge dorate e, soprattutto, il clima mite, si presta ad essere scoperta a due ruote in ogni periodo dell'anno. Dopo aver consultato le pagine del sito isoleelleniche.it ho deciso di consigliarti 5 isole greche da visitare in bici tra le più insolite.
5 isole della Grecia da visitare in bicicletta - 1.0 out of 5 based on 1 vote
Uno degli itinerari per il cicloturismo più conosciuto della Liguria è per certo la pista ciclabile della Riviera dei fiori che segue il sedime della vecchia ferrovia collegando San Lorenzo al mare a Ospedaletti, in provincia di Imperia. La ciclabile è stata realizzata qualche anno fa e come le altre vecchie ferrovie riconvertite ha avuto fin da subito un grande successo: migliaia di cicloviaggiatori, ciclisti e pedalatori della domenica sono stati conquistati dallo splendido scenario, tra mare e monti, nella quale si sviluppa...
Pista ciclabile della Riviera dei fiori: da San Lorenzo al mare a Ospedaletti - 4.5 out of 5 based on 2 votes
L’itinerario ciclabile della Valchiavenna collega la lunga vallata al Sentiero Valtellina e al lago di Como in bicicletta. La Valchiavenna, proprio all’altezza della sua città principale, Chiavenna, si divide in due ramificazioni: la Val Spluga che abbiamo visitato in MTB e la Val Bregaglia dove corre l’itinerario ciclabile lungo il fiume Mera fino al confine con la Svizzera.

Una breve ma esaustiva guida per viaggiare negli Stati Uniti in bicicletta, nata dall'esperienza di un viaggio in bici in Colorado, con partenza da Denver ed arrivo a Las Vegas. Un percorso di circa 1600 km in bici tra strade secondarie, sentieri e strade asfaltate, intervallato da alcuni spostamenti in shuttle

Ecco come organizzare e realizzare il tuo viaggio in Colorado in bici

La nazione tedesca è una delle più evolute in Europa per quanto riguarda lo sviluppo di una rete ciclabile, sia in ottica di spostamenti locali tipo casa-lavoro sia per lo svolgimento di un'attività ludica come il cicloturismo. Viaggiare in Germania in bicicletta è spesso possibile su itinerari dedicati e quindi sicuri, adatti anche a famiglie con bambini. Non mancano però itinerari di lunga percorrenza per stuzzicare le voglie anche del cicloviaggiatore più allenato. Di seguito cerchiamo di dare un po' di informazioni per l'organizzazione di una vacanza in bicicletta oltre le alpi.
Germania in bici: itinerari e informazioni per le tue vacanze - 3.3 out of 5 based on 3 votes
Il territorio italiano è punteggiato da vecchie ferrovie dismesse che, una volta riconvertite in percorsi per il cicloturismo, incrementerebbero le possibilità di praticare un sano turismo sostenibile anche nella nostra penisola. Alcuni di questi itinerari, nel corso degli anni, hanno già subito una metamorfosi e possono essere pedalati in sicurezza. Uno dei tracciati ferroviari abbandonati che ho avuto modo di seguire recentemente è quello dela vecchia ferrovia della Valganna, in provincia di Varese, tra Lavena - Ponte Tresa e Ghirla, con la possibilità di proseguire verso il capoluogo.
Vecchia ferrovia Ghirla-Ponte Tresa: in bici sulla ciclovia della Valganna - 4.0 out of 5 based on 4 votes
Pagina 1 di 42
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici