Il triangolo interno al telaio della bici come zona per ospitare borse è uno dei luoghi più sottovalutati nei cicloviaggi. Tuttavia questo ha la capacità di accogliere comodamente una borsa da bikepacking molto capiente, meglio ancora se lo si sfrutta interamente! Kicking Donkey, piccola ma affidabilissima realtà italiana, può realizzare la tua borsa telaio bikepacking personalizzata nei materiali e su misura. In questo articolo scopriremo assieme le caratteristiche, le fasi di ordinazione e realizzazione di questa borsa, per poi passare al test da me effettuato, analizzando pro e contro della borsa da telaio Kicking Donkey.

L'utilizzo di bici economiche per viaggiare è un argomento che spesso divide e crea discussioni accese tra i difensori dell'acquisto lowcost e i loro detrattori. In questo articolo voglio cercare di dare un mio personalissimo punto di vista sulla questione, cercando alla fine di consigliare alcuni modelli di bici da cicloturismo che permettano di partire senza doversi svuotare le tasche.

Gorilla Cage, Anything Cage, Cargo Cage... si chiamano in tanti modi, ma nessuno di questi rende l'idea... Si tratta di gabbie, in vari materiali, più grandi della maggior parte dei portaborraccia e più piccole di un portapacchi, destinate al montaggio sulla forcella. Sono utilizzate principalmente per il trasporto (sulla forcella, appunto) di borse di dimensioni ridotte (da 1 a 5 litri) nel bikepacking, ma nulla vieta di montarle - con qualche accortezza - su una bici gravel o una MTB... In questo articolo vediamo le principali funzioni e caratteristiche di queste gorilla cage e poi ti presenterò la mia personale lista delle 11 migliori.

Con questa recensione del sacco a pelo a mummia Salewa Spice -2, che ci ha accompagnato negli ultimi due anni di viaggio, voglio raccontarti le caratteristiche principali e il motivo per cui reputo che questo sacco a pelo sia stato una buona scelta per fare cicloturismo. Testato in oltre 200 notti di campeggio e utilizzato in ostelli e rifugi alpini, il Salewa Spice -2 si è rivelato un buon compagno di viaggio anche durante le stagioni più ostili della nostra avventura...

Uno degli elementi più importanti da considerare quando si parte per un viaggio è quello delle soste da fare per riprendere energia e forze e continuare così l’avventura freschi e riposati. Come ben sapete, anche gli apparecchi elettronici hanno bisogno di riprendere le forze, soprattutto gli smartphone che di solito usiamo per fare un po' tutto: registrare, fotografare...

La LOMO Watersport, brand scozzese con esperienza ventennale nella produzione di materiali e capi di abbigliamento idrofobi, si è da pochi anni lanciata nel mondo del cicloturismo. In questo articolo ti presenterò la loro borsa stagna da telaio per il bikepacking, analizzandone pro e contro.
Bikepacking o portapacchi e borse laterali? Online e ai numerosi eventi legati al mondo delle bici si sentono discussioni sempre più animate… Ma esiste il setup di viaggio perfetto? In questo articolo cercheremo di analizzare i due più conosciuti da noi cicloviaggiatori valutandone vantaggi e svantaggi per viaggiare in bici.

Una delle discussioni più accese tra i viaggiatori è quella relativa all'assicurazione di viaggio. In molti spesso si chiedono se valga la pena spendere dei soldi per assicurarsi anche solo per qualche giorno. Ma soprattutto, vista la complessità della scelta e la vastità di offerta, ci si blocca scegliendo di non scegliere... "tanto non succederà niente!". Vediamo invece di capire quando e perché è importante assicurarsi e come scegliere la migliore assicurazione di viaggio per te.

Sei alla ricerca di uno dei migliori sacchi a pelo estivi? L'offerta di prodotti leggeri, comodi e compatti è sempre più articolata e vasta quindi scegliere non è facile, anche perché questo accessorio è uno dei più importanti per poter campeggiare sereni mentre si viaggia in bicicletta, a piedi o con qualsiasi altro mezzo. Con un po' di pazienza potrai trovare il prodotto giusto per te e di seguito cercherò di guidarti nella scelta con qualche consiglio.

Una app, una community, dei marker e un tracker 4.0. Cosa c'entrano questi prodotti e servizi con l'antifurto bici? Apparentemente nulla. In realtà, tutto! Da poco infatti è nata BikeBee, startup che unisce tecnologia, cittadini e amministrazioni locali per combattere con strumenti all'avanguardia i furti d bicicletta in città.

Cos'è (anzi, sarebbe il caso di dire "cosa sono") e come funziona BikeBee?  Vediamo nel dettaglio come questo strumento può aiutarti a proteggere la tua bici e vivere sonni un po' più tranquilli.

Uno dei componenti che possono davvero fare la differenza quando si pedala per molte ore è la sella della bici: scegliere quella giusta può cambiare il comfort che si prova durante le escursioni o i viaggi. Nel corso degli anni ho visto un sacco di gente con ogni genere di sella e sperimentato molto anche personalmente. Purtroppo, come spesso accade, non esiste una sella universalmente perfetta per ognuno di noi. I fattori che influenzano la nostra comodità sono molti e per questo la scelta va fatta con cura. Di seguito troverai qualche consiglio per capire quali variabili considerare nella scelta e un elenco delle selle più comode per il cicloturismo.

Le action cam nascono da un’idea semplice e vincente: creare una videocamera piccola, estremamente prestante e resistente all’acqua. Negli anni questa combinazione di fattori, incarnata al meglio dal marchio GoPro ha invaso il mercato e conquistato il cuore di migliaia di persone. Le action cam permettono di effettuare una ripresa spettacolare da un punto di vista insolito, creando un filmato o una serie di immagini ad elevato impatto visivo ed emotivo. Grazie a specifici  accessori action cam presenti in commercio, una GoPro si può “indossare” così da riprendere l’ambiente circostante in prima persona, oppure agganciare a supporti posizionabili su veicoli, edifici e persino animali.

Per documentare i nostri viaggi in bici e le nostre escursioni in mountain bike utilizziamo un sacco di tecnologia. Tra gli accessori indispensabili che portiamo con noi c'è la action cam o videocamera sportiva. Ormai il mercato è davvero articolato e scegliere la miglior action camera del 2019 non è un compito facile. Quella che ti propongo di seguito non è una classifica, ma una proposta dei dieci migliori modelli in circolazione secondo me, al momento in cui scrivo ed è frutto di ricerca, studio di schede tecniche e video per un possibile futuro acquisto.
Sono ormai quasi dieci anni che viaggiamo con un pannello soalare portatile che utilizziamo per ricaricare tutti i gingilli tecnologici che ci portiamo appresso nelle nostre peregrinazioni in giro per il mondo. Il primo modello, un puzzle cinese di sei pannellini cuciti insieme e collegati in serie, chiedeva a gran voce il pensionamento e quest'anno siamo riusciti a concederglielo passando al PowerTraveller Falcon 40, decisamente uno strumento più evoluto e completo che di seguito vedrai recensito dopo circa tre mesi di proficuo utilizzo.

Sono già passati 13 anni dal mio primo viaggio in bicicletta (Leo ha già superato soglia 20!) e ricordo ancora bene la difficoltà nell'organizzare l'occorrente per dormire in tenda e l'attrezzatura per cucinare in campeggio. Da quel giorno di confusione totale è passata tanta acqua sotto i ponti: disavventure, avventure ed esperienze di ogni genere che ci hanno insegnato a scegliere l'equipaggiamento migliore per vivere a stretto contatto con la natura.

Negli ultimi anni è stato il ramo del settore che ha tenuto in piedi il mercato della bicicletta, segnando costantemente una crescita a doppia cifra. In Italia l'uso della bici elettrica, sia per diporto che per trasporto, è in notevole espansione e sempre più spesso, girando per le strade e i sentieri del Belpaese, si notano bici a pedalata assistita un po' ovunque. Probabilmente se stai leggendo queste righe, anche tu stai pensando di acquistarne una per viaggiare e quindi di seguito cercheremo di rispondere ad una semplice domanda: come scegliere una bici elettrica da viaggio?

L'ora di Mondo

ora di mondo simona in patagoniaDal Cilento al Cile, dalla Via Silente ai silenzi patagonici... un viaggio in bici verso la Fin del Mundo

Viaggia con Simona

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 12.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

             

Contenuti recenti

Torna su