• English (UK)
Bike Jamming - Bici da viaggio

Vota questo articolo
(4 Voti)

Pietra di Bismantova in MTB: sulle tracce di Dante

    Pietra di Bismantova in MTB
    Protagonista di questo itinerario è la Pietra di Bismantova: questa impressionante formazione rocciosa non sarà solo una cornice ma parte integrante del percorso in MTB sull'Appennino reggiano. Si distingue in modo inequivocabile da tutti gli altri profili montuosi per la sua forma squadrata che ricorda quella di una nave per alcuni o di una gigantesca fortificazione secondo altri. Il sommo poeta Dante la riporta nella Divina Commedia paragonandola ad uno scalino per l’accesso ai cieli. Di origine antichissima sia in termini di formazione geologica che per gli insediamenti umani risalenti alla preistoria, la Pietra di Bismantova è un luogo da visitare per la sua straordinaria fusione di meraviglie naturali e ricchezza culturale.

    Mappa

     

    Castelnuovo ne’ Monti – Pietra di Bismantova (1.047 mt) Gatta

    La partenza è a Castelnuovo ne’ Monti (ma si può partire anche da Gatta per terminare l’itinerario su discesa), centro urbano di prima importanza nell'Appennino reggiano. Un sentiero parte dalla zona residenziale e si arrampica impervio (richiedendo alcuni brevi tratti a spinta) per arrivare al piccolo e verdissimo altopiano che regala incomparabili soddisfazioni panoramiche. I sentieri che avviluppano l’area della pietra di Bismantova sono numerosi, ma non tutti si possono affrontare in sella. La traccia cinge il fianco nord-occidentale scorrendo su stretti e divertenti passaggi rocciosi (attenzione ai numerosi viandanti!).
    Arrivati al parcheggio si imbocca una strada di campagna molto accidentata che conduce alla sottostante strada asfaltata. Essa da Casale porta a Maro. Raggiunta quest'ultima località si svolta a sinistra su strada secondaria, dapprima asfaltata e poi sterrata. Un tratto tutto sommato privo di particolarità, fino a quando si giunge nel cortile di una comunità dalla quale prende il via un bellissimo single trackcon tornanti a parabolica che non mancheranno di entusiasmare anche i più esigenti. Si sbuca sulla strada asfaltata all’altezza del ponte di Gatta.pietra bismantova 2
     

    Gatta - Sologno - Ponte del Secchia

    Da questo piccolo centro urbano si inizia a salire in MTB su comoda strada asfaltata e pian piano la colossale Pietra di Bismantova rispunta all’orizzonte. L’ascesa termina in località Sologno dove è possibile rifocillarsi e riempire la borraccia con acqua di fonte. All’altezza di un gruppo di case si gira ad U verso la salita Campocroce con tratti su fondo naturale dalle pendenze inclementi. La discesa percorre per un breve tratto una larga mulattiera in terra battuta, per poi deviare su un meraviglioso single track creato dagli appassionati di mtb tra alberi e spigoli di roccia. Il sentiero scorre a serpentina su traiettorie ripide e taglienti al punto da sembrare un percorso per acrobati con paraboliche e sequenze tecniche su roccia.pietra bismantova4
     

    Ponte del Secchia - Castelnovo ne' Monti

    Il tratto funambolico termina in un lussureggiante spiazzo verde che circonda alcuni caseggiati diroccati.
    Si passa lungo un sentiero su fondo naturale che porta fino al ponte, e da qui ci si immette sulla strada provinciale che riporta a Castelnuovo ne’ Monti, per l'ultima fatica in salita.
     
    Per altri percorsi in tutto il nord e centro Italia consultate la mappa degli itinerari in mountain bike, in costante aggiornamento.
    Scrivi qui quel che pensi...
    Log in con ( Registrati ? )
    o pubblica come ospite
    Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

    Commenta per primo.

    Raffaele

    Vivo nella provincia di Modena ma appena posso, scappo dalla pianura per esplorare gli Appennini e le Alpi in mountain bike.
    Adoro pedalare nella natura, lontano dal traffico, immerso completamente nel silenzio dei boschi. Da un po' di anni a questa parte viaggio anche all'estero portandomi dietro la mia fedele mtb, dopo Perù, Tenerife, Creta, i Balcani da cui è nato un libro: Da Trieste a Spalato passando per Sarajevo e Mostar
    In quest'ultimo anno sono nati tre nuove pubblicazioni legate alla mountain bike: Adrenalina in MTB: 12 itinerari tecnici e panoramici nel centro-nord Italia nella quale sono presenti itinerari fuoristrada tecnici e spettacolari, MTB in trincea: 12 itinerari sul fronte italoaustriaco dal Passo del Tonale a Caporetto con 12 itinerari lungo i sentieri della Grande Guerra e La Mountain Bike pezzo per pezzo

               

    Storie a pedali

    podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

    Ascolta il Podcast

    Salta in sella

    Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

    Abilita il javascript per inviare questo modulo

    Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
    Non ti invieremo mai spam!

    Contenuti recenti

    Dal Perù all'Argentina
    Bike the south - Sudafrica e Lesotho in bici
    Marocco in bici
    Transitalia - Italia in bici
    Albania in bici
    Scandibike - Norvegia in bici
    Asia in bici
    Iberiabike - Spagna in bici
    Noplansjourney - Europa in bici
    Torna su