Vota questo articolo
(3 Voti)

Calcolo sviluppo metrico bici e range rapporti

Il calcolo dello sviluppo metrico dei rapporti della bici e soprattutto il range di rapporti, sono degli elementi che troppo spesso vengono trascurati da chi è alle prime armi e vuole acquistare una nuova bici. Se non sai cosa siano o come calcolarli, qui sotto trovi le risposte ai tuoi dubbi e una semplice tabella di calcolo per conoscerli subito. 

Cos'è lo sviluppo metrico di un rapporto della bici?

Con il termine sviluppo metrico di un rapporto bici si intende, in sostanza, il numero di metri che si percorrono con un giro completo della pedivella.

Logicamente questo dato è oggettivo e indipendente da condizioni esterne in cui l'operazione avviene. Quindi non considera attrito, pendenza, condizioni atmosferiche e del ciclista o altri fattori esterni che di fatto condizionano il gesto sportivo dell'andare in bici.

Lo sviluppo metrico di un rapporto però è utile per rendersi conto di quanto possa esser agile o dura la nostra pedalata con quello specifico rapporto. 

Più lo sviluppo metrico sarà basso, più la pedalata sarà agile e di conseguenza minore sarà la velocità espressa dal pedalatore. calcolo sviluppo metrico rapporti

Come si calcola lo sviluppo metrico bici? 

In sostanza lo sviluppo metrico di un rapporto (S) è determinato da una semplice formula matematica che dipende da quattro fattori:

  • il numero di denti della corona (NDc)
  • il numero di denti del pignone (NDp)
  • la dimensione del cerchio 
  • la larghezza dello pneumatico

Gli ultimi due fattori determinano ciò che in realtà serve per il calcolo dello sviluppo metrico del rapporto della bici e cioè la circonferenza esterna della ruota (Cr), calcolabile (2πr) dopo aver determinato il raggio del sistema cerchio+copertone

La formula che permette il calcolo dello sviluppo metrico di un rapporto della bici è la seguente:

S = (NDc/NDp) x Cr

Range di rapporti: meglio se è alto

Il range di rapporti è un utile valore percentuale che ti permette di fare delle scelte in base al tuo stile di pedalata.

Viene calcolato dividendo il numero di denti del pignone più grande con il numero di denti del più piccolo e poi facendo la stessa operazione con le corone; si moltiplicano i due risultati e infine si moltiplica il tutto per 100. Ad esempio sulla nostra Trek 920 il pacco pignoni è un 11x36 mentre la guarnitura è una 42x28.

Il range di rapporti sarà dunque: (36/11) 3,27 x (42/28) 1,5 x 100 = 491%

Più il range di rapporti è alto e più si avranno sviluppi metrici differenti tra il rapporto più duro e quello più agile presente sulla bici. Questo significherà una maggior adattabilità a varie tipologie di percorso e di ciclista.

Attenzione però, questo range è un confronto soltanto tra i rapporti minimo e massimo mentre, soprattutto nel caso di viaggi a pieno carico, è molto importante avere anche una discreta variabilità dei rapporti intermedi per poter individuare quello più adatto da spingere in ogni situazione. 

Calcolo sviluppo metrico bici online

Infine qui sotto trovi una maschera per il calcolo dello sviluppo metrico dei rapporti della tua bici. 

Calcola lo sviluppo metrico del rapporto della tua bici
Calcola il range di rapporti della tua bici
Powered by BreezingForms

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Alessandro · 1 mesi fa
    Ciao, simo una coppia, Alessandro ed Andrea, 28 e 35 anni.
    In passato abbiamo utilizzato la bici in ambiti urbani, però da pochi mesi stiamo cominciando a fare escursioni giornaliere, in primavera ci spingeremo un po' oltre portandoci il peso della tenda ecc.
    In estate vorremmo fare un viaggio e valicare le Alpi però non abbiamo esperienza pratica per calcolare realmente se i rapporti che abbiamo sono adeguati, abbiamo delle Riverside 900 con ruote 700x38 ed il rapporto più agile è 36/40. Pensate che sia sufficientemente agile? Grazie
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 1 mesi fa
      Ciao Alessandro,
      un 36/40 con ruote da 799/38 significa uno sviluppo metrico di quasi 2m a pedalata che è piuttosto duro se pensate di viaggiare carichi. Molto comunque dipende dal vostro allenamento.
      Considera comunque che le bici da viaggio arrivano ad avere anche uno sviluppo metrico agile sotto 1.5 m, le MTB addirittura a 1.3 m. Noi viaggiamo con bici che hanno un rapporto intermedio (ne troppo agile, ne troppo duro) di 1.75 m circa.
      L'ideale sarebbe almeno montare una corona da 34 denti all'anteriore (perché sostituire il pacco pignoni credo sia una spesa che non so se valga la candela... da valutare).
  • Questo commento non è pubblicato.
    Sangioss · 2 mesi fa
    indipendentemente dal range o dallo sviluppo metrico io so che comunque faccio fatica, sia che si tratti di spingere duro girando poco le gambe sia pedalando agile e girando troppo velocemente poche volte trovo il rapporto adatto....forse in discesa! Un saluto.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 2 mesi fa
      allora hai il mio stesso problema... il rapporto è sempre troppo duro a prescindere
Leo

ITA - Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita. Sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato e dedica gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Europa, Asia, Sud America e Africa con Vero, compagna di viaggio e di vita e Nala.

EN - Slow cycle traveler with a passion for writing and photography. If he is not traveling, he loves to get lost along the thousands of paths that cross the splendid mountains of his Trentino and the surroundings of Lake Iseo where he lives. Both on foot and by mountain bike. Eternal Peter Pan who loves realizing his dreams without leaving them in the drawer for too long, has dedicated and dedicates a large part of his life to bicycle touring in Europe, Asia, South America and Africa with Vero, travel and life partner and Nala.

               

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

 
Torna su