Cicloturismo, vacanze e viaggi in bici in Portogallo

Parlando di Portogallo non si può non pensare al fado, il genere di musica popolare tipico di questa nazione, allo scrittore Pessoa ed al sentimento della saudade. Se si tratta di viaggi in bicicletta e cicloturismo in Portogallo invece, parlare dell'Ecovia Litoral dell'Algarve è davvero d'obbligo: da Cabo de Sao Vicente a Vila Real de St. Antonio, l'ecovia do litoral (se usiamo il nome portoghese!) corre per 220 km circa lungo la costa dell'Algarve fra paesaggi mediterranei e paesi sempre uguali negli anni e nelle stagioni.
 
 
Il Portogallo, la terra dove si credeva finisse il mondo, il chilometro 0 poco oltre il quale l'acqua iniziava ad inghiottire qualunque cosa osasse spingersi fin qui. La regione più meridionale del Portogallo, dal clima temperato, dalle spiagge bianche e dalle scogliere maestose di Cabo De Sào Vicente, l'angolo alla fine del mondo, è l'Algarve. Diventata una delle mete turistiche più ricercate degli ultimi anni, si crede che i primi insediamenti umani in Algarve risalgano ai periodi del Neolitico e Paleolitico.
Cosa scoprire? Cosa mangiare? Cosa non perdere assolutamente?
 
 
 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su