Menu

Mar20Nov
Vota questo articolo
(33 Voti)

Come calcolare le misure del telaio della bici

Una delle questioni più spinose che ci si pone quando si deve acquistare una bicicletta è la seguente: come calcolare le misure corrette del telaio della mia bici? Esse sono uno tra i primi fattori di un corretto posizionamento, anche se ad esse va accompagnato un adeguato montaggio dei componenti quali sella, pipa manubrio e pedivelle. Conoscere indicativamente le misure del telaio più adatte a noi non è un'operazione complessa e in questo articolo vedremo come fare.
Di seguito trovi delle indicazioni basate su formule universalmente riconosciute, ma poichè ogni individuo ha una propria fisionomia e la biomeccanica del ciclismo è una scienza sulla quale vengono quotidianamente svolti ricerca e studi, non limitarti a dare per scontati i valori che avrai ottenuto una volta lette le righe seguenti.
Se svolgi un'attività a livello amatoriale evoluto e trascorri molte ore in sella, rivolgiti ad un professionista, anche se a nostro modo di vedere le informazioni presentate di seguito sono valide per la maggior parte dei ciclisti ed in particolare per la maggioranza di coloro che pratica cicloturismo.
Se pensi di acquistare una bici da corsa ti consigliamo di leggere l'articolo Misure del telaio della bici da corsa... guida pratica.

I sistemi di misura dei telai

Quando si tratta del telaio della bicicletta, si sente spesso parlare di numeri molto diversi tra loro per indicarne la misura. In generale si utilizzano due sistemi differenti: il Sistema Internazionale (cioè quello metrico decimale) ed il sistema anglosassone. Il primo esprime la misura di un telaio in centimetri ed è utilizzato soprattuttutto nelle bici da corsa, il secondo utilizza i pollici ed è più frequentemente associato alle mountain bike, svelandone la loro origine americana.

La lunghezza del tubo piantone

In entrambi i casi comunque la "taglia" del telaio della bici è associata alla misura di un unico elemento del telaio stesso: il tubo piantone (quello verticale). Sentirai quindi parlare di una bici di taglia 46 (in tal caso ci si riferisce alla lunghezza in centimetri del tubo piantone, nella maggior parte dei casi dal centro del movimento centrale al centro dell'incrocio tra tubo piantone e tubo orizzontale) oppure di una bici di taglia 18 (in questo caso invece la stessa lunghezza è espressa in pollici: 1 pollice equivale a 2,54 cm).

Taglie convenzionali

Sempre più spesso si parla anche di taglie XS, S, M, L, XL: questa denominazione ripresa dall'abbigliamento è una convenzione comoda per la produzione in serie dei telai. In quest'ultimo caso ancor più rispetto ad una bici realizzata su misura, risultano fondamentali i componenti montati sulla bicicletta. Ti sarà subito venuta in mente una domanda: ma per sapere quale taglia sia adatta a me come faccio? Esistono specifiche tabelle realizzate dalle aziende produttrici di bici che possono permetterti di valutare la tua taglia in base all'altezza e ad altri parametri ma esiste anche un approccio più scientifico...

Come calcolare le misure del telaio della bici

Nel calcolare la misura del telaio di una bici si fa riferimento, come già accennato, alla lunghezza del tubo piantone. Per le bici in commercio, una volta determinata la corretta dimensione del tubo piantone, le aziende progettano i telai facendo riferimento ad alcuni rapporti antropometrici standard che sono validi per la maggioranza della popolazione:
  • Cavallo/Altezza=0,47
  • Tronco/Cavallo=0,76
  • Braccio/Cavallo=0,87
Come intuirai, queste misurazioni sono empiriche e sono valide per coloro i quali non hanno sproporzioni significative nella loro fisionomia. In caso contrario, sarà necessario pensare alla realizzazione di un telaio su misura e quindi ad un'analisi biomeccanica più approfondita.

Formula per calcolare la misura del telaio

Nel caso in cui tu voglia semplicemente sapere quale taglia di telaio standard sia più adatta, ti basterà conoscere la lunghezza del tuo cavallo e sulla base di ciò calcolare l'altezza del piantone. Il metodo che ti stiamo descrivendo è anche noto come metodo Hinault poichè venne introdotto proprio nella preparazione del campione d'oltralpe negli anni '90 ed è valido per bici di tipo tradizionale, con il tubo orizzontale parallelo al piano stradale.
Facendo riferimento alla figura qui sotto potremo utilizzare la formula seguente:
C indica la lunghezza del cavallo misurato appoggiandosi ad un muro e tenendo i talloni a terra.
Per una bici da viaggio può andare bene un valore intrermedio tra quello della BDC e della MTB.misure telaio bici
Le bici più recenti, anche da corsa, presentano spesso un tubo orizzontale inclinato rispetto al piano stradale ed è per questo che in tal caso si dovrà ridurre il risultato ottenuto di 3-4 cm.
 

L'altezza della sella e le altre misure

Dopo aver determinato le misure del telaio della bici, dovremo sistemare la sella. Trovi una metodologia pratica ed empirica che andrà bene per la maggior parte dei cicloviaggiatori, nell'articolo come regolare la posizione in sella alla bici oppure anche in questo caso utilizza una formula matematica:
Altre misure importanti che è possibile aggiustare montando componenti adeguati sono:
  • la distanza sella-manubrio (S)
  • lo scarto sella-attacco manubrio (D)
  • l'arretramento della sella
In tal caso puoi consultare la tabella sottostante in cui, ad alcuni range di misura del cavallo sono associati altrettanti range per regolare i parametri descritti in precedenza. Questi parametri vanno regolati anche e soprattutto in base alla tipologia di ciclismo che pratichi. La distanza sella-manubrio ad esempio dovrà essere accorciata leggermente se vuoi una postura più comoda, così come lo scarto sella-attacco. In caso di ricerca della prestazione (bici da corsa) varrà il concetto contrario.
Cavallo C (cm) Arretramento (cm) Distanza Sella Manubrio S (cm) Scarto Sella Attacco D (cm)
75-78 4-6 47-51 5-6
79-82 5-7 50-54 6-7
83-86 6-8 53-57 7-8
87-90 7-9 56-60 8-9
Queste considerazioni di carattere generale possono essere approfondite nel caso di esigenze particolari. Personalmente ho la fortuna di non averne mai avuto bisogno ma se hai problemi di postura, soffri di formicolii alle mani o mal di schiena, ti consiglio comunque di fare riferimento ad un esperto che potrà effetturare un'analisi biomeccanica e trovare le misure più adatte a te, cucite sul tuo fisico e sulla tua persona.
Come calcolare le misure del telaio della bici - 2.7 out of 5 based on 33 votes
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai all'inizio della pagina