Menu
Se fosse un film, senza ombra di dubbio si tratterebbe di Ritorno al Futuro
La settimana scorsa siamo stati in Brianza per provare la nuova gamma di mountain bike Decathlon su un breve ma divertente percorso XC. Il primo dato di fatto che salta subito all'occhio è il ritorno prepotente di un marchio storico dell'azienda francese, quello di Rockrider, con cui anche Vero ha iniziato la sua "carriera" da biker e che è stato lasciato in freezer per un po', pronto per essere tirato fuori quando i tempi fossero stati propizi.
Rockrider is back! MTB in Brianza per testare le nuove bici Decathlon - 5.0 out of 5 based on 1 vote
15 giugno 2018, una data da segnare in agenda.
Per il secondo anno consecutivo il passo del Vivione, nella data di venerdì 15 giugno, sarà aperto al solo traffico ciclistico o pedonale. Per chi non conoscesse questo valico situato tra Val di Scalve (provincia di Bergamo) e la Valle Camonica (provincia di Brescia), potrebbe essere un'occasione imperdibile per pedalarlo in completa serenità e sicurezza!
Che grande tristezza! Le autorizzazioni necessarie per la chiusura del Passo del Vivione non sono arrivate e, nonostante in altre regioni/province si riescano a chiudere ben 4 passi in una sola giornata, tra la provincia di Bergamo e quella di Brescia non si è riuscito ad impedire al traffico motorizzato di circolare su un valico secondario per una decina di ore... ma come pensiamo di sviluppare e promuovere il cicloturismo e la ciclabilità se non si riesce a confermare neppure un evento così? Ripeto: grande tristezza!
La nostra guida alle piste ciclabili del'Alto Adige, libro edito Ediciclo. Questa pubblicazione, la terza con la casa editrice di Portogruaro segue il il libro sulle piste ciclabili del Trentino e Cicloturismo per tutti, come organizzare una vacanza in bicicletta. Come si intuisce facilmente dal titolo è una guida dedicata alla seconda provincia della mia regione, un territorio che da anni promuove percorsi ciclabili e cicloturismo nelle proprie vallate traslando la tipica cultura tedesca. L'Alto Adige non ha un territorio semplice per chi ama la pedalata rilassata e nonostante questo è possibile pedalare per giorni senza fare troppa fatica, grazie ad una rete di ciclabili di fondovalle eccellente e ad un ottimo servizio di trasporto pubblico (un po' caro a dirla tutta!) con cui eventualmente rientrare al punto di partenza.
Nel panorama della miriade di manifestazioni dedicate alla bici che stanno nascendo in questi anni, poche sono riuscite a fare breccia nel cuore dei cicloviaggiatori come il BAM!, raduno europeo dei cicloviaggiatori. Abbiamo partecipato alla sua quarta edizione dal 18 al 20 maggio a Mantova, raggiungendo la cittadina lombarda in bici e ieri siamo rientrati con miliardi di nuove idee, tante ispirazioni, decine di nuove conoscenze e una certezza... il mondo dei viaggi in bici è meraviglioso, in qualsiasi modo lo si voglia intraprendere e con qualsiasi salsa lo si voglia condire!
BAM! 2018, ma quant'è bello il mondo dei cicloviaggiatori! - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Uno degli accessori più importanti quando si viaggia sono le borse per bici e scegliere quelle giuste non è né facile né scontato: acquistare borse troppo piccole causerà mancanza di spazio per il bagaglio; acquistarle troppo grandi viceversa ci inviterà a riempirle trasportando spesso peso inutile e oggetti che resteranno inutilizzati sul fondo delle borse stesse. Di seguito vediamo in breve come scegliere quelle giuste, quali caratteristiche valutare e come capire se sono adatte alle nostre esigenze.

Sono già passati alcuni mesi da quando è arrivata in famiglia la nuova bicicletta da viaggio Genesis Tour de Fer 20. Questo mezzo a due ruote, concepito per lunghe avventure intorno al mondo, arriva da Oltremanica con caratteristiche e peculiarità davvero interessanti, prima tra tutte la dinamo al mozzo. Dopo averla testata per un migliaio di chilometri di sterrati, strade bianche, asfalto, fango e polvere è giunto il momento di elencarne dati tecnici, pregi e difetti.
Genesis Tour de Fer 20: recensione della bici da viaggio - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Arriva la primavera e con lei la voglia di pedalare e scoprire nuovi territori.
In Lombardia Eguide Experience, in collaborazione con la regione e i territori interessati, ha deciso di organizzare 7 diversi festival dedicati alla bicicletta che permettano di visitare alcuni dei luoghi più suggestivi a due ruote.
7 bike festival per scoprire la Lombardia in bici - 4.0 out of 5 based on 1 vote
Kicking Donkey è una realtà tutta italiana piuttosto recente. Roberto (ideatore e creatore) è un cicloviaggiatore che ha iniziato a costruirsi le sue borse bikepacking da materiali di recupero. Vedendo che soddisfacevano il loro scopo ha cominciato a prepararle anche per gli amici di pedalate. Da lì quindi, pian piano e non senza difficoltà,  è nata una gamma completa. La sua compagna, Martina, collabora e sostiene questa sua "avventura"...
Devi partire per il tuo primo viaggio in un paese in cui si parla inglese? Non fidarti troppo dei ricordi scolastici: se vuoi evitare equivoci, fraintendimenti e imbarazzi – che nel caso di una trasferta di lavoro possono anche compromettere lo scopo stesso del viaggio – la cosa migliore è provvedere a un ripasso, magari accelerato, delle nozioni base.
Le frasi in inglese più utili quando si è in viaggio - 5.0 out of 5 based on 1 vote
 Il 12 Aprile 2018 sarà felicemente ricordato da tutti i ciclisti del mondo perché durante la 72ima sessione ordinaria dell'Assemblea Generale, le Nazioni Unite hanno adottato una risoluzione attraverso la quale si dichiara il 3 Giugno come Giornata Internazionale Mondiale della Bicicletta.
Torno a parlare di un'applicazione GPS da usare nelle uscite in bicicletta dopo un po' di tempo perché qualche mese fa un amico, chiacchierando, mi ha parlato di Maps.Me e di come lui ci si trovasse bene per pianificare escursioni e viaggi in bici. Mosso dalla curiosità ho voluto provarla e convinto della sua validità, ho voluto approfondire la conoscenza scrivendo poi anche una breve guida introduttiva che condivido con te.
Un cinema itinerante, sostenibile, a due ruote: un ciclocinema! Il progetto di un gruppo di studenti della scuola Zelig di Bolzano e di altri amici appassionati di bicicletta e film prenderà vita nel mese di giugno in sei piazze del Trentino Alto Adige, regione da sempre all'avanguardia nello sviluppo cicloturistico. Il ciclocinema sarà interamente sostenibile e i giovani promotori di questa bella iniziativa si sposteranno per la regione trasportando tutto il materiale necessario alle proiezioni in maniera autonoma, naturalmente... in bicicletta!
La bicicletta è umile: quando si muove lo fa nel silenzio, ascoltando il respiro degli alberi e il canto delle stelle.
La bicicletta è creativa: dal punto di vista privilegiato di un sellino prendono vita le idee più pazze e meravigliose della nostra esistenza.
La bicicletta è lenta: si prende il suo tempo, non ha voglia di sfidare i veloci giganti del bitume, si accontenta di regalare momenti di profonda felicità mentre ti scorta con perseveranza verso l'orizzonte (e l'infinito!)
La bicicletta è BAM 2018:  il raduno dei cicloviaggiatori europei che, nel corso dei suoi quattro anni di vita, si è conquistato un posto nel cuore degli amanti delle avventure a due ruote...
Bam 2018: il raduno europeo dei cicloviaggiatori a Mantova - 3.5 out of 5 based on 2 votes
 C'è un mondo, quello delle bici a scatto fisso (più in generale delle single speed), che corre parallelo al cicloturismo e che trova il suo ambiente più fertile nelle trafficate vie delle metropoli e delle cittadine di provincia. Nel sentimento comune, questa particolare tipologia non è compatibile con il viaggio in bicicletta, ma è realmente così? 
Di seguito cerchiamo di capire cosa sono le cosidette fixed e se sono adatte a qualche gita fuori porta o a viaggi più impegnativi.
Viaggiare con bici single speed: si può fare? - 3.5 out of 5 based on 2 votes
"Una bicicletta può arrivare molto lontano... anche al cuore delle persone" così scrive Giancarlo partito due giorni fa per il Madagascar dove pedalerà raccogliendo fondi in favore dei ragazzi del centro  Fanovo. Giancarlo ha già percorso in bici le strade di mezzo mondo, ma per questa nuova avventura ha deciso di sostenere un progetto benefico dedicato ai ragazzi malgasci della città di Fianarantsoa e noi lo seguiremo con grande piacere...
È uno dei componenti da bici più sottovalutato eppure uno dei più importanti per ottimizzare il nostro comfort in bicicletta. Quindi vediamo insieme quali manubri per bici da viaggio esistono e quale scegliere.
Manubri per bici da viaggio: quali esistono per il cicloturismo - 4.5 out of 5 based on 2 votes
Pagina 1 di 23
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici