Menu

Rubriche, recensioni, attualità ed eventi su cicloturismo e bicicletta

Quindi stai cercando quali siano le migliori borse da bici laterali per cicloturismo? Bene, proverò a dirtelo di seguito, ma prima cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando. Negli ultimi anni, col crescere del numero di praticanti, è aumentata esponenzialmente l'offerta di borse, borsette e borselli per trasportare i propri bagagli sulla bici. In questo caso specifico ti parlerò delle borse da bici da cicloturismo "classiche", quelle che vanno applicate al portapacchi, sia esso ancorato alla ruota anteriore o a quella posteriore.
Esistono diverse tipologie di portapacchi anteriori per bici che variano a seconda della portata, della bici a cui li si vuole applicare e soprattutto, a seconda dell'utilizzo che se ne vuole fare. In questo articolo ne vedremo alcune e quindi ci concentreremo sui portapacchi anteriori più adatti al cicloturismo e ai viaggi.
Se stai  leggendo questo articolo è perché, molto probabilmente, stai decidendo di affrontare il grande passo e acquistare una bici gravel. Non mi soffermerò su cosa sia una gravel bike o sul perché tu abbia preso questa decisione perché questi elementi, seppur meritevoli di essere trattati, non sono d'interesse per chi come te, debba decidere quale bici gravel comprare. Ti basti sapere che negli ultimi anni sempre più persone hanno deciso di sposare questa "filosofia" e provare un mezzo intermedio tra una bici da corsa ed una mountain bike, per viaggiare o per fare escursioni giornaliere sulle strade bianche vicino a casa. Ho deciso quindi di fare una breve (e sicuramente non esaustiva) ricerca, cercando di capire quali siano le gravel bike più popolari e quelle che vengono utilizzate con più soddisfazione dagli amanti degli sterrati. Di seguito ti consiglio quindi i migliori dieci modelli di bici gravel del 2019.
Bici gravel: le 10 migliori del 2019 (secondo me) - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Tra le Dolomiti e gli Alti Tauri si nasconde una regione dalle molteplici peculiarità culturali e dalla spiccata propensione al turismo in bicicletta. In questa guida cicloculturale dell’alta Val Pusteria tra Alto Adige e Tirolo Orientale, completa e dettagliata, troverai chicche per organizzare al meglio il tuo viaggio in bici, aneddoti, suggerimenti gastronomici e consigli per gli acquisti.

La Revelate Designs, azienda di Anchorage in Alaska, è di fatto la manifattura che ha introdotto nel mercato le borse da bikepacking e dopo oltre dieci anni di esperienza, vanta diversi prodotti per il bikepacking unici. Uno di questi accessori è la borsa da manubrio Sweetroll, capiente e facile da applicare alla bicicletta già dal primo utilizzo.  Di seguito trovi la mia recensione e opinione su questo prodotto.
 Crosso è un'azienda che produce borse per bici da viaggio ormai da un bel po' di anni. Personalmente abbiamo utilizzato i loro modelli Twist ed Expert da quando, nel 2010, i ragazzi polacchi ci avevano spedito due coppie di borse in sostituzione delle nostre vecchie e logore fin nel Sud Est Asiatico. Da allora ne siamo rimasti sempre molto soddisfatti, tanto che quest'anno abbiamo deciso di acquistare i nuovi modelli Expert appena usciti per il prossimo nostro grande viaggio. In questo articolo vedremo quindi le principali innovazioni e differenze introdotte nel 2018 su queste borse da bici.
 
Qualche giorno fa tra le meravigliose montagne del Tagikistan è accaduta una disgrazia: un folle in automobile ha investito di proposito alcuni cicloviaggiatori di diverse nazionalità, viaggiatori lenti, amanti del mondo, della Natura e della scoperta.
Il bilancio è stato terribile: 4 morti, 4 vite spezzate e in nome di che cosa? Questo è stato il primo attacco terroristico nei confronti di viaggiatori in bicicletta, il primo di sempre, ma non dobbiamo avere paura...
Quando il terrorismo e l'odio uccidono anche i cicloviaggiatori... riflessioni sulla vita! - 4.4 out of 5 based on 8 votes
E' di qualche giorno fa la notizia che il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha confermato la nascita del sistema nazionale delle ciclovie turistiche con lo stanziamento di 361,8 milioni di euro che andranno a intervenire sui, già individuati, grandi itinerari cicloturistici italiani per renderli fruibili e percorribili da chi già si dedica ad un turismo lento e sostenibile e da chi inizerà a farlo...
Stanziati 361 milioni per il sistema nazionale delle ciclovie turistiche - 3.0 out of 5 based on 1 vote

Più di novemila ciclisti provenienti da 68 nazioni del mondo e arrivati in Val Badia per trovare il proprio ecuiliber, equilibrio in lingua ladina. Proprio l’equilibrio è la tematica che ruota attorno all’edizione 2018. Ogni anno infatti il Patron della manifestazione, Michil Costa, sceglie un tema che contraddistingua la granfondo che si snoda tra le Dolomiti, magnifiche opere d’arte naturali che rendono lo scenario di questa granfondo unico al mondo.

Maratona delle Dolomiti 2018 …l’equilibrio e la magia - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Arriva luglio e con questo mese estivo arrivano anche altre aperture alle sole bici di grandi passi alpini da segnare in calendario!
Gavia, Mortirolo, Stelvio...pronti a pedalare ad alta quota?
L'azienda di articoli sportivi Decathlon da quest'anno ripropone sul mercato un marchio storico del settore bike e lo fa con una gamma rinnovata sia nell'estetica che nella sostanza. Il mondo delle mountain bike dell'azienda francese torna ad essere associato a Rockrider. Ecco di seguito il nostro giudizio sulla nuova Rockrider XC 100 S.
Rockrider XC100 S: recensione della MTB Decathlon - 2.7 out of 5 based on 3 votes
Se fosse un film, senza ombra di dubbio si tratterebbe di Ritorno al Futuro
La settimana scorsa siamo stati in Brianza per provare la nuova gamma di mountain bike Decathlon su un breve ma divertente percorso XC. Il primo dato di fatto che salta subito all'occhio è il ritorno prepotente di un marchio storico dell'azienda francese, quello di Rockrider, con cui anche Vero ha iniziato la sua "carriera" da biker e che è stato lasciato in freezer per un po', pronto per essere tirato fuori quando i tempi fossero stati propizi.
Nuove bici Decathlon: MTB in Brianza per testare le RockRider 2018! - 5.0 out of 5 based on 2 votes
15 giugno 2018, una data da segnare in agenda.
Per il secondo anno consecutivo il passo del Vivione, nella data di venerdì 15 giugno, sarà aperto al solo traffico ciclistico o pedonale. Per chi non conoscesse questo valico situato tra Val di Scalve (provincia di Bergamo) e la Valle Camonica (provincia di Brescia), potrebbe essere un'occasione imperdibile per pedalarlo in completa serenità e sicurezza!
Che grande tristezza! Le autorizzazioni necessarie per la chiusura del Passo del Vivione non sono arrivate e, nonostante in altre regioni/province si riescano a chiudere ben 4 passi in una sola giornata, tra la provincia di Bergamo e quella di Brescia non si è riuscito ad impedire al traffico motorizzato di circolare su un valico secondario per una decina di ore... ma come pensiamo di sviluppare e promuovere il cicloturismo e la ciclabilità se non si riesce a confermare neppure un evento così? Ripeto: grande tristezza!
La nostra guida alle piste ciclabili del'Alto Adige, libro edito Ediciclo. Questa pubblicazione, la terza con la casa editrice di Portogruaro segue il il libro sulle piste ciclabili del Trentino e Cicloturismo per tutti, come organizzare una vacanza in bicicletta. Come si intuisce facilmente dal titolo è una guida dedicata alla seconda provincia della mia regione, un territorio che da anni promuove percorsi ciclabili e cicloturismo nelle proprie vallate traslando la tipica cultura tedesca. L'Alto Adige non ha un territorio semplice per chi ama la pedalata rilassata e nonostante questo è possibile pedalare per giorni senza fare troppa fatica, grazie ad una rete di ciclabili di fondovalle eccellente e ad un ottimo servizio di trasporto pubblico (un po' caro a dirla tutta!) con cui eventualmente rientrare al punto di partenza.
Nel panorama della miriade di manifestazioni dedicate alla bici che stanno nascendo in questi anni, poche sono riuscite a fare breccia nel cuore dei cicloviaggiatori come il BAM!, raduno europeo dei cicloviaggiatori. Abbiamo partecipato alla sua quarta edizione dal 18 al 20 maggio a Mantova, raggiungendo la cittadina lombarda in bici e ieri siamo rientrati con miliardi di nuove idee, tante ispirazioni, decine di nuove conoscenze e una certezza... il mondo dei viaggi in bici è meraviglioso, in qualsiasi modo lo si voglia intraprendere e con qualsiasi salsa lo si voglia condire!
BAM! 2018, ma quant'è bello il mondo dei cicloviaggiatori! - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Uno degli accessori più importanti quando si viaggia sono le borse per bici e scegliere quelle giuste non è né facile né scontato: acquistare borse troppo piccole causerà mancanza di spazio per il bagaglio; acquistarle troppo grandi viceversa ci inviterà a riempirle trasportando spesso peso inutile e oggetti che resteranno inutilizzati sul fondo delle borse stesse. Di seguito vediamo in breve come scegliere quelle giuste, quali caratteristiche valutare e come capire se sono adatte alle nostre esigenze.

Borse per bici: come scegliere quella giusta da cicloturismo - 4.0 out of 5 based on 2 votes
Pagina 1 di 24
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici