• English (UK)

Cicloturismo, vacanze e viaggi in bici negli Stati Uniti

Il meraviglioso stato della California racchiude al suo interno spettacoli naturali incontaminati che almeno una volta nella vita bisognerebbe visitare, incredibili zone costiere e parchi nazionali che vi lasceranno senza fiato, come il Death Valley National Park, il Kings Canyon National Park e tantissime altre riserve naturali. Qual è il periodo più indicato per visitare la California? Le stagioni migliori sono la primavera e l’autunno, mentre sarebbero da evitare i mesi di luglio e agosto, troppo afosi per poter affrontare in totale tranquillità delle escursioni all’aperto.

Gli Stati Uniti sono un vero paradiso per chi viaggia in bicicletta: grazie all'Adventure Cycling association, da nord a sud e da est ad ovest del paese, sono stati identificati numerosi itinerari ciclabili di lunga percorrenza come il Western Express che permette di collegare la splendida città di San Francisco, in California, con la città di Pueblo in Colorado proseguendo poi eventualmente l'avventura lungo il TransAmerica Trail.

Una breve ma esaustiva guida per viaggiare negli Stati Uniti in bicicletta, nata dall'esperienza di un viaggio in bici in Colorado, con partenza da Denver ed arrivo a Las Vegas. Un percorso di circa 1600 km in bici tra strade secondarie, sentieri e strade asfaltate, intervallato da alcuni spostamenti in shuttle.

Ecco come organizzare e realizzare il tuo viaggio in Colorado in bici.

Da nord a sud, l'Atlantic Coast Route serpeggia tra un'isola e l'altra seguendo la frastagliata costa orientale degli Stati Uniti: con i suoi 4200 km tra Bar Harbor nel Maine e Key West in Florida, lungo la costa atlantica, è uno dei numerosi itinerari cicloturistici di lunga percorrenza degli U.S.A. studiati dall'Adventure Cycling Association. Un percorso ricco di storia e natura, che attraversa Washington DC e Richmond ed è collegato a numerose altre città costiere attraverso itinerari ciclabili.

Se penso agli Stati Uniti occidentali mi saltano subito alla mente sconfinate distese di Natura selvaggia, variegata e rigogliosa, struggente e remota. Da nord a sud i paesaggi cambiano, si susseguono incessantemente, passando dalle foreste verdi e lussureggianti del Montana agli spettacolari parchi del Wyoming, dalle rosse rocce del Colorado alle distese desertiche del New Mexico. Questo sconfinato territorio è attraversato da uno degli itinerari mountain bike più lunghi al mondo: la Great Divide Mountain Bike Route

La Pacific Coast Route è un itinerario ciclabile di lunga percorrenza che segue la West Coast del continente Nord americano da Vancouver, nello stato del British Columbia ad Imperial Beach, in California. Il tracciato, lungo 1857 miglia ( quasi 3000 km), attraversa diversi stati e paesaggi molto differenti tra loro: dalla sezione più a nord si scende seguendo l'Oceano Pacifico fino alle spiagge della California, meta di numerosi surfisti. Durante l'itinerario si possono visitare riserve naturalistiche, parchi nazionali e alcune tra le più belle città d'America come Seattle e San Francisco.

Se non avessi la passione per i viaggi in bici, sicuramente sceglierei di viaggiare on the road e, nell'immaginario collettivo, la strada più desiderata e sognata è la Historic Route 66. In bici però esiste un itinerario analogo facente parte del U.S. Bicycle Route System e chiamato Bicycle Route 66. Sono 4000 km (di pura avventura!) attraverso gli Stati Uniti, dall'Illinois alla California.
Se dopo qualche mese dalla fine di un'esperienza cicloturistica senti ancora la voglia e il desiderio di raccontarla.. beh sicuramente è perché quell'esperienza ti ha lasciato un segno. Così è stato anche in quest'occasione che mi ha portato ad intraprendere un viaggio che toccante, che mi ha lasciato profondi ricordi. Il "Periplo del Far West" è stata una pedalata di 5000 km ad anello, partendo da Los Angeles per ritornare allo stesso punto dopo aver descritto un cerchio in 10 settimane. Pedalando, io e Andrea Minelli, abbiamo attraversato 12 Parchi Nazionali Americani patrimonio dell'umanità e cinque stati, dormito ospiti presso 16 diverse famiglie, trascorso molte notti in tenda, incontrato migliaia di persone, altrettanti sorrisi e strette di mano.
Foto Golden Gate in bicicletta da Shutterstock
Sono trascorsi ormai più di dieci anni da quando ho attraversato i grandi parchi del West degli Stati Uniti on the road e dopo quattro chiacchiere con un amico in partenza per un viaggio in bici in America, mi è venuta una gran voglia di esplorare gli sconfinati spazi degli U.S.A. in bicicletta. Purtroppo per il momento un viaggio del genere è ancora una chimera ed allora mi è venuta in aiuto la rete. Un viaggio virtuale, sicuramente poco vissuto, ma sufficiente per farmi sognare qualche minuto. Da qui l'idea di condividere quelli che credo siano i 5 percorsi bici più belli degli Stati Uniti, per fare sognare un po' anche voi e per dare ai più fortunati e coraggiosi qualche spunto per un'avventura futura.
5000 km o, con qualche deviazione anche più di 6000 km, il Coast to Coast Usa è uno dei grandi itinerari del nostro pianeta che almeno una volta nella vita vale la pena di affrontare. In automobile bastano tre settimane, ma a piedi o in bicicletta è tutto diverso, è tutto più lento!!!
Il viaggio richiede più tempo, molto più tempo ma ha enormi vantaggi: si vivono intensamente i luoghi, si scoprono particolarità che al viaggiatore motorizzato sfuggono, si incontrano persone ed è più facile condividere momenti e istanti.
L'altro giorno durante un'escursione in MTB con l'amico Raffaele si parlava delle prossime avventure, rigorosamente in sella, e così mi ha raccontato del suo programma estivo...cinquecento miglia, oltre ottocento chilometri di sentieri... un lunghissimo percorso che unisce Denver, capitale del Colorado, a Durango, città nell'estremo angolo sud-occidentale dello stesso stato. Quest'itinerario che si snoda tra parchi, foreste e montagne è un vero paradiso per bikers e trekkers...scopriamolo insieme.
Paesaggi unici, sognati fin da bambino. L'idea di libertà, di natura selvaggia e generosa, di pericolo e di avventura... tutto questo è ciò che da sempre ha risvegliato in me il pensiero dei fantastici parchi americani dell'ovest. Un mito cresciuto guardando i film di Jonh Wayne, ascoltando le indimenticabili colonne sonore di Ennio Morricone ed ammirando centinaia di fotografie scattate in quegli sconfinati paesaggi... ed ora il sogno si avvera.
Quindici giorni! Questo il breve periodo che mi sono concesso (assieme ad altri tre amici) per compiere un anello che ci portasse alla scoperta dei fantastici parchi nazionali dell'estremo occidente degli Stati Uniti. Punto di partenza ed arrivo è fissato nella caotica città di Los Angeles. Nel mezzo un'immersione nella natura incontaminata e maestosa dei grandi parchi, partendo dall'infinito Grand Canyon, passando per la Monument Valley, Mesa Verde, l'Archies National Park, il Bryce Canyon, lo Yosemite National Park. Tra una tappa e l'altra, qualche sosta in città per riprendere contatto con la variegata miscela di razze che costituisce il popolo statunitense: prima l'allucinante Las Vegas e successivamente la rilassante San Francisco.

           

Visit Rovereto

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Dal Perù all'Argentina
Bike the south - Sudafrica e Lesotho in bici
Marocco in bici
Transitalia - Italia in bici
Albania in bici
Scandibike - Norvegia in bici
Asia in bici
Iberiabike - Spagna in bici
Noplansjourney - Europa in bici
Torna su