Sudafrica in bici: attenzione alle truffe a Matatiele

Di più
13/01/2017 11:05#1152da Vero
Ciao a tutti, siamo appena tornati dal Sudafrica in bicicletta. Viaggio bellissimo ma con un piccolo neo. :angry:
Nella cittadina di Matatiele, al confine con il Lesotho, siamo stati truffati. Durante un prelievo bancario due giovani hanno finto di aiutarci approfittando del fatto che sul display dell'atm la lingua iniziale fosse a noi sconosciuta. Con un trucco già sperimentato su altre vittime hanno fatto uscire il bancomat e poi, schiacciando tasti con il pretesto di darci una mano, rubato il pin.
Morale della favola... i sudafricani sono per la maggior parte gentili e ospitali ma è comunque presente una minoranza criminale.
Quando prelevate ricordatevi di:
- non fatevi aiutare/avvicinare da sconosciuti
- tenete una mano davanti alla fessura di uscita del bancomat per non rischiare di farvelo portare via
- siate sempre guardinghi e, in Sudafrica, se la lingua iniziale è a voi ignota, dopo aver inserito il bancomat attendete qualche secondo senza schiacciare nulla e appariranno le istruzioni in inglese

a presto e buone pedalateB) B)

Segui il nostro viaggio su... viaggio.lifeintravel.it/
Ringraziano per il messaggio: manuele 71

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.481 secondi
Torna su