MTB a Trento: passo Cimirlo e alta Valsugana

Pubblicato in Itinerari in MTB
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un altro tra i percorsi MTB di allenamento sulle pendici della Marzola. Una sorta di itinerario ad otto il cui centro si trova al passo del Cimirlo valicato prima su strada asfaltata ed in seguito su carrareccia. Questo percorso per mountain bike in Trentino piuttosto breve, presenta comunque una notevole varietà di paesaggio e terreno, passando dall'asfalto al selciato, alla terra battuta, alla roccia. Un ottimo campo di allenamento a pochi chilometri dalla città di Trento.

Mappa

 

Passo Cimirlo e malga Tomba

Partendo dal parcheggio antistante il campo sportivo don Onorio Spada, imbocchiamo la strada provinciale verso Povo. In località Gabbiolo, prima di un altro campo sportivo, svoltiamo a destra in salita e proseguiamo dritti anche quando la strada principale descrive una curva a destra. Giunti in loc. Gabbiolo proseguiamo a sinistra verso Povo da dove saliamo verso Borino imboccando quindi la strada che sale al passo Cimirlo.
Di qui proseguiamo ancora sulla strada che conduce al rif. Maranza. Dopo qualche centinaio di metri dal passo, una strada in selciato devia a sinistra in forte pendenza. La imbocchiamo proseguendo poi a destra alla stanga nei pressi di una baita forestale della sezione alpini di Povo. Sempre in salita giungiamo ad un bivio dove seguiamo le indicazioni per malga Tomba. La strada si restringe divenendo sentiero (piuttosto ampio) e in lieve pendenza raggiunge un altro percorso su cui sono presenti le insegne della Ippovia del trentino orientale.
Imbocchiamo il sentiero in salita (scendendo a sinistra si giungerebbe direttamente a Roncogno accorciando l'itinerario) e con alcuni tratti a spinta a causa del fondo dissestato, raggiungiamo malga Tomba. Poco prima, sulla destra si stacca una stradina che, con pendenze molto elevate, porta in località Tovi a 1060 m. Di qui si rientra dallo stesso sentiero sul percorso verso malga Tomba dove è presente un faggio secolare che secondo la leggenda sarebbe la tomba degli abitanti del posto.
 

Passo Cimirlo e sentiero 413

Proseguiamo dritti ed in discesa ben presto si giunge nel centro di Costasavina. Di qui seguiamo le indicazioni del Giro della Marzola. Dopo qualche chilometro di pianura su asfalto si giunge a Roncogno da dove inizia la salita al passo Cimirlo lungo una bella ed impegnativa strada bianca con alcuni tratti in ciottolato. Dal passo riprendiamo nuovamente la strada verso il rifugio Maranza, oltrepassiamo loc. Colmo e poco prima di giungere ad un ampio parcheggio (strada per fontana dei Gai a sinistra) giriamo a destra in discesa. I primi duecento metri circa si percorrono su strada e quindi si segue il sentiero numero 413 verso Borino. La discesa è divertente e impegnativa! Dopo un paio di chilometri si sbuca nuovamente sulla strada del passo Cimirlo e di lì si ripercorre lo stesso tragitto compiuto all'andata fino all'arrivo.

Trovate molti altri percorsi in zona ed in generale su tutte le Alpi sulla mappa dei percorsi MTB di Life in Travel.

Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Persone in questa conversazione

  • Ospite - proprietario malga tomba figl

    6 anni fa

    La costruzione in sassi situata sotto il faggio è di epoca romana o anticomedioevale, negli ultimi decenni utilizzata da i miei avi come stalla. Prima non sappiamo,ma sicuramente non come luogo di sepoltura dato che è stata controllata e non è stato rivenuto nulla.<br />Cordiali saluti. :uhh: ^_^

  • Grazie molte delle utili informazioni... ti chiedo se effettivamente la leggenda esiste o è solo una diceria che mi è stata raccontata erroneamente?!? =)<br />Ciao,<br />saluti.

  • Ospite - Guest

    In risposta a: Leonardo 6 anni fa

    Io sò solo la leggenda che dice che è passato napoleone, ma evidentemente e errata anche questa.

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×