Vota questo articolo
(5 Voti)

Working holiday visa... come funziona il rinnovo per il secondo anno?

Visto l'interesse riscosso dalla mia breve guida Working holiday visa...tutti i documenti necessari per partire! ecco che vi propongo un altro po' di informazioni relative a questo tipo di visto. Sembra che molti di voi giovani abbiano una gran voglia di andarsene per un anno o più dal nostro Belpaese (e come biasimarvi...per come siamo messi!!!). Tornando a noi... se siete già partiti e volete estendere la vostra permanenza in Australia oppure volete tornare laggiù dopo aver già trascorso tra i canguri un anno con il visto Working Holiday, ora cercherò di spiegarvi cosa è necessario e come ottenerlo. Se invece volete partire per la prima volta vi rimando alla guida linkata qui sopra.
 
 
Innanzitutto, e questo credo lo abbiate capito, per rinnovare un visto working holiday per l'Australia, bisogna aver già ottenuto il primo visto. Ma i requisiti non terminano qui. Per poter ottenere l'estensione (sia che voi siate ancora in territorio Australiano e vogliate prolungare la vostra permanenza, sia che siate usciti dall'Australia e vogliate richiedere un secondo visto di un altro anno) sono necessari alcuni requisiti generali:
  • aver lavorato per almeno tre mesi facendo lavori specifici nelle aree regionali australiane durante il vostro primo Working Holiday visa (non è richiesto lavorare nuovamente in lavori specifici durante la vostra seconda permanenza).
  • avere un'età compresa tra i 18 ed i 30 anni (inclusi) al momento della richiesta del visto. Tuttavia, potrete avere oltre i 31 anni compiuti al momento dell'accettazione del visto e di entrare in Australia.
  • richiedere il visto non prima di dodici mesi dalla data in cui voi intendete entrare in Australia se state richiedendo il visto fuori dai confini australiani.
  • non essere accompagnati da figli durante tutta la vostra permanenza in Australia.
In linea di massima, i lavori specifici sono: lavoro nel campo agricolo (raccolta, imballaggio, controllo animali...), la pesca, il taglio degli alberilavoro in minieralavoro nel campo delle costruzioni (muratore, carpentiere...). Per una lista completa dei lavori specifici potete controllare direttamente sul sito del governo australiano a questo link.
Se state programmando il vostro working holiday visa o volete estendere il primo visto, consultate l'articolo Lavorare in Australia, come fare per trovare lavoro, per avere qualche consiglio utile per la ricerca di lavoro in Australia
Le località comprese nelle aree regionali australiane sono praticamente tutte ad esclusione dell'ACT (la regione della capitale Canberra), Sydney, Melbourne, Perth, Newcastle, Wollongong, Brisbane e la Gold Coast. (a questa pagina trovate l'elenco completo).
Per quanto riguarda l'assicurazione sanitaria, valgono le stesse condizioni del primo visto: un accordo bilaterale permette ai cittadini italiani una copertura di 6 mesi tramite il sistema nazionale di sanità australiano. In seguito è consigliabile procurarsi un'assicurazione privata che copra i restanti 6 mesi.
Se cerchi una guida completa e dettagliata per il tuo Working Holiday in Australia ti consiglio di acquistare il libro di Angelo Zinna (ExploreMore) "Working Holiday Australia - Vivi, lavora e viaggia nella terra dei canguri", con tanti consigli e suggerimenti utili dettati dall'esperienza personale
Le stesse condizioni del primo visto si applicano anche per quanto riguarda i requisiti finanziari: il governo australiano richiede di avere a disposizione una somma di denaro sufficiente per mantenersi durante il primo periodo di permanenza, evidenziando come sufficienti 5000$AUD. Questa cifra però non è un obbligo così come non è obbligatorio, in linea di massima, avere a disposizione il biglietto di ritorno (anche qui viene richiesto di avere sufficienti fondi per poterselo acquistare). Il governo australiano però si riserva il diritto di richiedere prove che dimostrino la propria autonomia finanziaria (estratto conto e biglietto di uscita dall'Australia), ma personalmente non ho mai sentito alcuna persona a cui fossero richieste queste evidenze.
Quando lavorerete durante la vostra prima permanenza in Australia assicuratevi di avere a disposizione il formulario che certifichi i lavori svolti (si chiama Employment Verification e lo potete scaricare a questo link) da compilare ad opera del vostro datore di lavoro in cui si attesterà il vostro lavoro, la durata e la località.
Dal 31 agosto 2015 il governo australiano richiede che sia fornita la busta paga in allegato alla seconda richiesta di visto come puoi leggere sul sito ufficiale. Assicurati quindi di farti inviare la busta paga via mail o di riceverla in forma cartacea poiché non sarà più sufficiente la scheda dell'Employment Verification!)
Questo formulario vi aiuterà poi nella compilazione della richiesta del secondo working holiday visa per l'Australia: nella form online da compilare infatti vi verrà chiesto di inserire gli estremi dei vostri datori di lavoro ed i periodi di lavoro indicati dagli stessi (chiaramente la somma di tutti questi periodi lavorativi dovrà essere superiore a 3 mesi!).
Se avete dubbi o precisazioni da fare non esitate a farlo qui o nella sezione apposita del forum che potete usare anche per trovare risposte a domande di vario genere. Recentemente, grazie alla domanda di Enrico qui sotto nei commenti, ho aperto una discussione sul forum in cui ho inserito alcuni contatti di lavoro con un giudizio sul datore (quando me lo ricordavo) e sul luogo di lavoro in generale. Spero che qualcuno voglia contribuire inserendo le proprie esperienze e i propri consigli per chi deve ancora partire.
Molti non sanno che è possibile tracorrere un anno con questo visto anche in Nuova Zelanda. Se volete maggiori informazioni potete consultare la nostra guida: Working holiday visa... in Nuova Zelanda
Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Silvia Magoni · 1 anni fa
    Ciao! Mi trovo in Australia e devo applicare per il secondo WHV.
    Il primo visto scadrà il 15 novembre, ma non so se per tale data avrò lasciato l'Australia o meno. Non volendo sprecare mesi del WHV mentre non mi trovo qui, ma nemmeno rischiare di rimanere senza avere rinnovato il visto vi chiedo una delucidazione.
    Se applico per il secondo WHV ora, mi viene concesso e prima della scadenza del primo visto lascio l'Australia, il secondo visto entrerà in funzione il 16 novembre anche se non mi trovo in Australia, o entrerà in funzione al mio rientro?
    Grazie mille
  • Questo commento non è pubblicato.
    Andrea Casari · 1 anni fa
    Buongiorno, necessiterei di una delucidazione per quanto concerne il rinnovo del secondo WHV.
    Preludio: Mi trovo attualmente in Australia, entrata nel paese 15/4/'19, scadenza 15/4/'20.
    Ho trent' anni, pertanto rasento la soglia del non ritorno in termini d'ammissione per il secondo anno. Compiró i 31 il primo di Aprile dell'anno venturo.
    Ora, la mia idea sarebbe stata quella di applicare a Gennaio 2020 per l'estensione, andarme in Europa a Marzo e rientrare in Australia col giungere dell'inverno 2020, rispettando l'anno permesso di scadenza d' entrata una volta ratificato il visto.

    Ieri, parlando con un amico sono venuto al corrente del fatto che, se il rinnovo del visto viene richiesto in loco, in Australia, si palesa l'obbligo di continuità ovverosia che scaduto il primo anno di visto, il secondo debba essere continuativo senza periodi "sabbatici" per intenderci.

    Risulta?

    Grazie,
    Andrea
  • Questo commento non è pubblicato.
    Nicola98 · 1 anni fa
    Salve ho richiesto il rinnovo del WHV oggi, quanto ci dovrebbe mettere ad arrivare la conferma del rinnovo? Grazie
  • Questo commento non è pubblicato.
    Marco B · 1 anni fa
    Buonasera Leo! mi chiamo marco e ho 24 anni, sono da poco arrivato a melbourne e sto cercando lavoro nel setore della pesca o raccolta di perle se possibile!.. il mio problema è che nessuno sa di preciso come funziona o come bisogna fare per accedere a questo tipo di settore! la cosa infatti mi rattrista,sapresti darmi qualche cosiglio a riguardo o magari qualche dritta?comlimenti in anticipo per il sito! davvero ottimo
  • Questo commento non è pubblicato.
    Michael · 2 anni fa
    Salve a tutti, questi giorni mi e sorto un dubbio, il 4 luglio ho fatto il rinnovo del secondo visto dopo aver finito le farm, sapendo che il primo visto mi scade l 8 agosto. la mia domanda e questa; posso aspetare anche dopo la scadenza del primo o devo lasciare l australia? grazie in anticipo
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 2 anni fa
      Se hai già ricevuto l'approvazione del visto puoi restare tranquillamente in Australia, altrimenti dovrai uscire e rientrare una volta che ti è stato approvato ma credo che tu non abbia problemi ad averlo per quella data ;-)
  • Questo commento non è pubblicato.
    ClaudiaLoi · 2 anni fa
    Ciao, io ho usufruito del primo whv nel 2012. Vorrei ripartire a settembre 2018, ho l’ Employment Verification ma non possiedo la busta paga ne tanto meno riesco a ricontattare il farmer dove ho svolto gli 88 gg di farm. Come fare?
  • Questo commento non è pubblicato.
    Claudio92 · 2 anni fa
    Ciao Leo! Sto lavorando come fencer in mezzo al Queensland... Sto finendo I miei 88giorni di lavoro.. (Grazie per le info sul rinnovo del visto, veramente utili)... Ora ti chiedo, vorrei trasferirmi in Città e fare qualche lavoro piu "normale" mi puoi dare qualche consiglio su come posso fare LA resume e cosa dire in eventuali interviews?
    Grazie infinite
  • Questo commento non è pubblicato.
    giovanni marcozzi · 2 anni fa
    Buonasera,
    Scrivo per conto di mio figlio entrato in Australia con visto WHV il 23/01/2018, laureato in enologia e coltivazione vitivinicola è entrato in Australia con contratto già firmato con qualifica di first assistent winemakers in big winery of YENDA NSW.
    Contratto casual, lavora in turni diurni o notturni di 12 ore anche di sabato e domenica.
    Terminata la stagione di vendemmia ( ad inizio mggio) rientrerebbe in italia per poi dal mese di agosto andare a fare la stagione in California.
    La società ove sta lavorando vorrebbe che tornasse nuovamente al loro servizio anche a partire da gennaio 2019 e lui è ben felice di tornare.

    Potete dirmi esattamente cosa deve assolutamente fare,
    Quali eventuali documenti deve avere e da chi farseli dare prima di ripartire per l' italia per poter poi richiedere un nuovo visto dall' italia
    grazie del vostro servizio
    buon lavoro
  • Questo commento non è pubblicato.
    Angelica · 2 anni fa
    Ciao, ho una domanda riguardo il rinnovo del working holiday per il secondo anno:
    Io ho lavorato per tre mesi per un'azienda (agrilabour) vicino a brisbane, le payslip sono bisettimanali, però ho sempre raggiunto circa le 50/60 ore bisettimanali, però spesso succedeva che la prima settimana lavoravo per 40 ore e la seconda per 15 o 20. Loro però non mi hanno dato le payslip con i giorni specifici ma scrivono solo quanti giorni ho lavorato durante quelle due settimane. Io mi ero scritta tutti i giorni e gli orari. Quando faccio la richiesta come devo contare gli 88 giorni? come giorni singoli o nelle settimane in cui ho fatto più di 35 ore posso contare 7 giorni? in questo caso come faccio a farlo sapere ai signori del governo?

    Grazie mille
    Angelica
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 2 anni fa
      Ciao, ho una domanda riguardo il rinnovo del working holiday per il secondo anno:
      Io ho lavorato per tre mesi per un'azienda (agrilabour) vicino a brisbane, le payslip sono bisettimanali, però ho sempre raggiunto circa le 50/60 ore bisettimanali, però spesso succedeva che la prima settimana lavoravo per 40 ore e la seconda per 15 o 20. Loro però non mi hanno dato le payslip con i giorni specifici ma scrivono solo quanti giorni ho lavorato durante quelle due settimane. Io mi ero scritta tutti i giorni e gli orari. Quando faccio la richiesta come devo contare gli 88 giorni? come giorni singoli o nelle settimane in cui ho fatto più di 35 ore posso contare 7 giorni? in questo caso come faccio a farlo sapere ai signori del governo?
      Grazie mille
      Angelica

      Ciao Angelica,
      quello che tu hai in mano sono le payslip del tuo datore di lavoro e quelle saranno il tuo riferimento per calcolare le giornate lavorative da comunicare per il visto. Però occhio... dipende tutto dal tipo di contratto che hai stipulato con il tuo datore: solo se era un contratto FULL-TIME allora potrai contare 7 giorni a settimana, altrimenti valgono i giorni lavorati (cosa che capita nella maggior parte dei casi).
      Spero di essere stato chiaro,
      ciao e buona permanenza Down Under ;-)
  • Questo commento non è pubblicato.
    Claudia2311 · 3 anni fa
    Ciao Leonardo, non ho capito la parte dove parli della busta paga. Quale busta paga? Io ho lavorato in farm ma non ho ricevuto nessuna busta paga, ho provato a seguire il tuo link ma non ha trovato la pagina. Aspetto tue, conto di partire x Melbourne a Gennaio e questo potrebbe essere un grosso problema perché non so come contattare il farmer. Ti ringrazio
    Claudia
  • Questo commento non è pubblicato.
    Michael · 3 anni fa
    Ciao salve volevo sapere se bastano le buste paga per il rinnovo del visto? O devo avere anche il foglio sopra da voi messo nel link? Grazie in anticipo
  • Questo commento non è pubblicato.
    Sara De Angelis · 3 anni fa
    Ciao! Sono Sara! Ho già richiesto e usato il primo working holiday visa in Australia, ma questo non mi é ancora scaduto. Vorrei richiedere già il secondo,é possibile farlo adesso o devo aspettare la scadenza del primo visto per richiederlo?
    Grazie in anticipo
  • Questo commento non è pubblicato.
    Diletta · 3 anni fa
    Ciao a tutti !! Ho una domanda..vorrei applicare per il secondo whv dall australia...ma dopo pochi giorno per un breve periodo tornero' in Italia! Questo creera'problemi per l arrivo del visto? Perche ho letto che se applichi in Australia devi necessariamente rimanere qui prima che ti arrivi il visto
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 3 anni fa
      Ciao a tutti !! Ho una domanda..vorrei applicare per il secondo whv dall australia...ma dopo pochi giorno per un breve periodo tornero' in Italia! Questo creera'problemi per l arrivo del visto? Perche ho letto che se applichi in Australia devi necessariamente rimanere qui prima che ti arrivi il visto

      A quanto ne so, se richiedi il visto dall'Australia il secondo visto parte direttamente il giorno seguente allo scadere del visto e quindi perdi dei giorni se non sei in Australia quel giorno. Per intenderci se il tuo primo WHV scade il 1 gennaio e tu rientri in Australia il 15 Gennaio il 2° visto scadrà comunque il 31 dicembre e non il 14 gennaio successivo.
      Per il resto non ha importanza se tu sia in Australia o fuori quando ti viene accettato il visto
  • Questo commento non è pubblicato.
    Vero · 3 anni fa
    ciao Federica, in teoria se la famiglia paga il tuo lavoro ( e quindi hai le payslip), dovrebbe essere tutto regolare come se fosse una vera e propria farm. La famiglia dove andrai non ha avuto esperienze come la tua? Non sa ragguagliarti a riguardo?
    a presto e buon viaggio
  • Questo commento non è pubblicato.
    Federica · 3 anni fa
    Ciao ho anch'io una domanda a tal proposito.. La prossima settimana mi trasferirò in una famiglia australiana per fare l'au pair. Questa famiglia si trova in un'area regionale utile per il rinnovo del whv e possiede un grosso orto. Posso far compilare il forum 1263 e allegare le varie payslip come se lavorassi in farm? (Lui ha tutto l'interesse a tenermi con i figli per più tempo possibile)
    I requisiti li rispetterei tutti : ho l'età richiesta, effettuerei un lavoro specifico (raccolta ortaggi),avrò delle payslip, non ho figli. Sono dubbiosa però sul sistema australiano riguardo la "certificazione" della (non)farm. Non trovo nulla al riguardo in giro.. Puoi aiutarmi?
    Grazie ancora ?
    • Questo commento non è pubblicato.
      Susanna Carnaghi · 2 anni fa
      Ciao Federica,
      sei mai leggerai questo commento potresti contattarmi per favore alla mia mail? Io vorrei partire a Gennaio e fare il tuo stesso percorso quindi ti farei volentieri delle domande sulla tua esperienza!!
      Grazie
      Susanna

      susanna.carnaghi@gmail.com
      Ciao ho anch'io una domanda a tal proposito.. La prossima settimana mi trasferirò in una famiglia australiana per fare l'au pair. Questa famiglia si trova in un'area regionale utile per il rinnovo del whv e possiede un grosso orto. Posso far compilare il forum 1263 e allegare le varie payslip come se lavorassi in farm? (Lui ha tutto l'interesse a tenermi con i figli per più tempo possibile)
      Grazie ancora ?
  • Questo commento non è pubblicato.
    Alessandro · 3 anni fa
    Inoltre ho anche lavorato presso un ristorante ma non per accumulare i giorni per il secondo visto, dovrei inserire quelle buste paghe o solo se si tratta di documentazione inerente al secondo visto?
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 3 anni fa
      Se hai il form 1263 compilato non dovresti avere problemi ad ottenere il rinnovo mentre per il ristorante non credo ti sia utile inserire le buste paga nella richiesta di rinnovo del visto.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Alessandro · 3 anni fa
    Ciao a tutti,
    io vorrei tornare in Australia ed ho lavorato in fattorie WWOOF per oltre i tre mesi minimi percui non ho busta paga ma semplicemente il form 1263 compilato dal mio Farmer......cosa mi consigliate a riguardo?
  • Questo commento non è pubblicato.
    Chiara · 4 anni fa
    Ciao, ho una domanda, io ho fatto il working holiday per la prima volta a maggio, perché avrei dovuto fare un tirocinio all'università di Brisbane, ma purtroppo una volta arrivata in Australia mi sono sentita male e sono ritornata in Italia. Volevo sapere se è possibile fare un domani il secondo working holiday senza pero aver fatto i 3 mesi di farm nel visto precedente?...ovviamente la farm non era in conto nel periodo che sarei rimasta in Australia.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 4 anni fa
      Ciao Chiara,
      purtroppo non è possibile richiedere il secondo working holiday se non hai i tre mesi (88 giorni) di lavoro nei settori prestabiliti dall'immigrazione australiana.
      Però credo che per lo studio esistano specifici visti da richiedere.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Antonio · 4 anni fa
    Ciao bel blog molto dettagliato!! Ho una domanda da porti: sai qualcosa riguardo i tempi di attesa per il second working Holiday? Gli ho inviato tutti i documenti che mi hanno richiesto...ma sono passati più di 2 mesi e sul mio immi account dice sempre assesment in progress! Ho provato a mandarli un e-mail ma mi rispondo instantaneamente con un e mail automatica !! Mi stavo informando sulle esperienze di tempistiche ciao grazie
    • Questo commento non è pubblicato.
      Luca · 4 anni fa
      Dove l' hai fatta la richiesta ? In Italia o Australia ?
      • Questo commento non è pubblicato.
        Leo · 4 anni fa
        Ciao,
        la richiesta l'ho fatta dall'Italia, ero rientrato e avevo intenzione di ripartire...
  • Questo commento non è pubblicato.
    Leo · 4 anni fa
    Ciao! ho una domanda , sai di qualche persona a cui è capitato di richiedere il secondo visto a 31 anni compiuti?
    mi spiego meglio... il mio ragazzo e io siamo arrivati in Australia il 18 novembre , lui ha compiuto 31 anni ora il 13 marzo, e aveva soltanto una cinquantina di giorni di farm e pensavamo non ci fosse possibilità di restare un'altro anno, poi una signora ci ha detto che secondo lei visto che ha compiuto gli anni qui , era possibile... noi vorremo provare a richiederlo, ma non so se ha un costo e non vogliamo perdere soldi nel caso non glie lo accettano.... che ne pensi? grazie

    Ciao Jana,
    purtroppo il visto va richiesto entro il 30imo anno di età mentre poi è possibile usufruirne anche a 31 anni compiuti (esempio: il tuo ragazzo richiedeva il visto il 10 marzo quando non aveva ancora 31 anni; gli veniva inviata la conferma di accettazione il 15 marzo: da quella data aveva ancora 1 anno per iniziare ad usufruire del visto, quindi doveva "attivarlo" entro il 14 marzo 2017. Dalla data di ingresso (o rinnovo visto che siete già lì) in Australia poi potreva restare un altro anno). Quanto dici tu invece è differente e non credo ci sia la possibilità di rinnovo del WHV... l'alternativa è informarsi per altre tipologie di visto a seconda delle vostre esigenze (turistico, lavoro...)
Leonardo

ITA - Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita. Sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato e dedica gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Europa, Asia, Sud America e Africa con Vero, compagna di viaggio e di vita e Nala.

EN - Slow cycle traveler with a passion for writing and photography. If he is not traveling, he loves to get lost along the thousands of paths that cross the splendid mountains of his Trentino and the surroundings of Lake Iseo where he lives. Both on foot and by mountain bike. Eternal Peter Pan who loves realizing his dreams without leaving them in the drawer for too long, has dedicated and dedicates a large part of his life to bicycle touring in Europe, Asia, South America and Africa with Vero, travel and life partner and Nala.

{/source}
 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su