Vota questo articolo
(14 Voti)

Working holiday visa... tutti i documenti necessari per partire!

Partire per l'Australia con il working holiday visa è il sogno di molti giovani italiani: un anno dall'altra parte del mondo, lontano dal lavoro, dallo stress, dalla quotidianità e dalla monotonia di una vita a casa. Il passo più importante è prendere la decisione di partire ma una volta affrontato questo scoglio vanno esplicate alcune formalità burocratiche che ci permetteranno di tradurre in realtà il nostro sogno. Di seguito cercherò di dare una breve panoramica su ciò che è necessario e ciò che è utile procurarsi prima di partire.

 

Per poter restare in Australia più di tre mesi è necessario procurarsi un visto chiamato working holiday visa (WHV) , cioè un visto che permetta al possessore di restare in Australia per un anno e poter svolgere dei lavori temporanei con lo scopo di mantenersi e pagarsi le spese per viaggiare. Il primo passo per poter partire è richiedere il visto. Per ottenerlo è necessario compilare un formulario sul sito del dipartimento dell'immigrazione e pagare la tariffa di circa 220 € (270 AUD al tempo in cui scrivo). I cittadini italiani devono fare richiesta per il visto Working holiday visa (subclass 417), la registrazione richiede circa 20 minuti ed in un paio di giorni il visto solitamente viene accettato. Il tutto avviene on-line, permettendo una tempistica inusuale per gli standard italiani! Per poter ottenere il visto è necessario possedere alcuni semplici requisiti tra cui:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni (compresi) e nessun figlio a carico
  • avere il passaporto di uno dei paesi riconosciuti, tra cui l’Italia
  • essere all’estero al momento della richiesta del visto

Trovate tutti i requisiti necessari qui.
Se cerchi una guida completa e dettagliata per il tuo Working Holiday in Australia ti consiglio di acquistare il libro di Angelo Zinna (ExploreMore) "Working Holiday Australia - Vivi, lavora e viaggia nella terra dei canguri", con tanti consigli e suggerimenti utili dettati dall'esperienza personale

Particolare attenzione va rivolta all'assicurazione sanitaria. Un accordo bilaterale permette ai cittadini italiani una copertura di 6 mesi tramite il sistema nazionale di sanità australiano. In seguito è consigliabile procurarsi una assicurazione privata (ce ne sono molte on-line a buon prezzo. Ad esempio questa: http://www.worldtravelcenter.com/) che copra i restanti 6 mesi.

Il visto Working holiday ha anche alcune limitazioni che bisogna tenere presente. In particolare:
  • dalla data di rilascio si ha tempo massimo 12 mesi per entrare in Australia
  • dalla data di ingresso nel paese si può stare massimo 12 mesi sul territorio
  • non si può lavorare per più di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro
  • non si può studiare per più di 4 mesi totali durante l’anno
Da alcuni anni è inoltre possibile estendere il primo visto per ulteriori dodici mesi, sia restando in Australia che uscendovi per poi ritornarvi in un secondo momento. In questo caso sono richiesti altri requisiti tra cui il principale è:

aver lavorato per almeno tre mesi in lavori specifici (lavori nelle farm, come pescatore, tagliaboschi, minatore, in imprese edili...) durante la permanenza con il primo Working holiday visa.

Lavorare in Australia

Dato che per molti il Working holiday visa costituisce una opportunità unica nella vita, credo sia importante arrivare alla partenza preparati ad affrontare il grande salto, senza per questo voler programmare ogni minimo dettaglio (il bello dell'avventura sta nell'improvvisazione!). Oltre alle informazioni che ho dato qui potrete trovarne molte altre sul sito del ministero dell'immigrazione australiano: http://www.immi.gov.au.

Avete già preso la decisione? Siete sicuri di voler partire? Allora guardate la video guida in cui vi spiego come richiedere il visto WHV online attraverso il sito del governo Australiano... scoprirete come è facile ottenere il working holiday visa per l'Australia.

Se avete già usufruito del vostro primo visto ma volete ottenere un altro anno di working holiday visa sappiate, per prima cosa, che dovrete lavorare in Australia almeno tre mesi e poi... non vi anticipo altro!!! Per fugare ogni altro dubbio, consultate la guida Working holiday visa... come funziona il rinnovo per il secondo anno? Se invece volete trascorrere un anno con questo visto anche in Nuova Zelanda potete consultare la nostra guida: Working holiday visa... in Nuova Zelanda.

Volete scoprire com'è la vita di un viaggiatore-lavoratore in Australia? Date una letta al diario di viaggio delle Working holiday in Australia.

Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Lorenil · 7 anni fa
    Ciao sono Laura, io mi trovo a Sydney da 2 settimane con la working holiday visa, il mio ragazzo vorrebbe venire a trovarmi i primi di marzo.
    Lui ha piu` di 0 anni quindi nn puo richiedere la WHV, volevo chiederti se tu sai qualcosa riguardo l'inserimento di una persona nella propria Workig Visa Holiday.
    Grazie
    Laura
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 7 anni fa
      Ciao Laura,
      non ho mai ricevuto una domanda di questo genere e non ne ho la certezza ma credo fortemente che non sia possibile inserire nel proprio visto WHV un'altra persona... :sad: credo che l'unica alternativa per il tuo ragazzo sia il visto turistico ( mesi) che può richiedere più di una volta uscendo dal paese per qualche giorno (per esempio andando in nuova zelanda o nel sudest asiatic ... oppure il visto lavorativo vero e proprio, ma in tal caso è necessario avere uno sponsor oppure essere in possesso di determinate skills (da vedere sul sito dell'immigrazione molte volte citato qui)... ;-)
      ciao e buon WHV!
  • Questo commento non è pubblicato.
    Elena · 9 anni fa
    Caro Leo,

    complimenti x il forum, sono davvero colpita dalla tua buona volonta' e pazienza nel rispondere a tutti!

    Anche io, come tutti voi, sono impaziente di partire, la mia cerimonia di laurea e' a luglio e poi... via!

    Ce solo una cosa di cui non sono sicura: e' necessario avere il famigerato "bollo" sul passaporto x richiedere il visto?
    In questo momento vivo e studio a Londra, per cui non posso semplicemente andare in tabaccheria e acquistarne uno!

    Grazie mille in anticipo, E.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Elena,
      grazie per i complimenti...
      la vecchia marca da bollo, ora contrassegno telematico, è una tassa soltanto italiana quindi se tu partirai da Londra o da una qualsiasi altra città fuori dai confini italiani non ti servirà apporre alcun adesivo al passaporto! =)
  • Questo commento non è pubblicato.
    angelo · 9 anni fa
    =) ciao Leo volevo dirti che tu sei un benefattore!!!io sul sito del governo australiano nn ci capisco una mazza.vorrei sapere se ci sono agenzie di viaggio che ti aiutano a fare il whv (ovviamente pagand ??quando sarò in aereo che indirizzo dovrò dare alla polizia australiana?devo prenotare l alloggio prima??ciao e grazie anticipato =D
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Angelo,
      grazie del benefattore :blush:
      Comunque sì, ci sono varie agenzie on-line che ti possono compilare il visto pagando qualche cosa in più. (vedi il commento precedente!) Se hai bisogno di aiuto con il sito del governo australiano mandami pure una mail e vediamo come fare!
      Per l'indirizzo, puoi scriverne uno qualsiasi di un ostello prendendolo on-line o da una guida, è una formalità assurda ma esiste! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    simone · 9 anni fa
    Ciao leo grazie mille dei tuoi consigli, ho letto che vai in giro per il mondo se ti trovi ancora in Thailandia ti consiglio di andare a Phi Phi island paesaggio bellissimo. Io dovrei partire per l'Australia ma per il visto lo posso ottenere anche tramite un agenzia che si occupa dei visti (Visa First)? e il prezzo mi costa 2 4 euro è giusto?
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Simone...a Phi Phi island non credo di poter passare anche se immagino sia un paesaggio da favola... vedremo se fare qualche giorno su qualche altra isola!

      Per quanto riguarda il visto, certamente lo puoi ottenere anche con una agenzia ma il prezzo mi sembra esagerato: compilando la form on-line da solo spenderesti 161€ circa (almeno era così fino a 4 mesi fa), 7 € di spese di agenzia mi sembrano decisamente esagerate!!!!
  • Questo commento non è pubblicato.
    peppe · 9 anni fa
    ciao sono nuovo in questo forum e vedo che è impostato veramente bene.
    io ho fatto richiesta per il primo working holliday una settimana fa e a distanza di 7-8 giorni non mi è ancora arrivato.
    io mi sto preoccupando credo di aver sbagliato qualcosa nelle domande dell application.infatti dopo 4 giorni mi è arrivata una email dicendomi se volevo andare in australia per controlli medici o per lavorare in strutture ospedaliere,naturalmente io ho scritto di no,perchè vorrei recarmi in australia per vacanza lavoro.
    cosa faccio aspetto ancora o invio un email all ambasciata australiana??help please!!!grazie in anticipo.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Peppe,
      io ti consiglio di inviare una mail direttamente al dipartimento dell'immigrazione australiana (in pratica quello a cui hai richiesto il vist specificando il problema-
      Ma aspetta almeno un'altra settimana perchè 7/8 giorni potrebbero essere un ritardo lecito :music:

      In bocca al lupo! =)
  • Questo commento non è pubblicato.
    jessica · 9 anni fa
    Ciao ..sono Jessica.ho 28 anni.io e una mia amica vogliamo partire a febbraio con il WHV per Darwin..nn abbiamo ancora deciso niente di preciso.Dici che come possibilità di lavoro in questo periodo sia vantaggiosa come città o sarebbe meglio Sydney??noi vorremmo trovare la via di mezzo tra natura citta possibilita di lavoro e cose da vedere....quale citta ci consigli??e dici che sia fattibile partire all'avventura senza aver prenotato? o almeno sarebbe meglio prenotare l'ostello???
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Jessica,
      febbraio non è il periodo migliore per arrivare a Darwin...è la stagione delle piogge. Però potrete sicuramente trovare qualche lavoro in città...più difficilmente nel Kakadu N.P.
      Una città che vi consiglio è Perth, tranquilla anche se grande! E in un attimo siete nella natura...
      ...se sarete a Darwin in Giugno/Luglio potremo anche incontrarci! Io credo di arrivare per lavorare in quel periodo...sempre che non cambiamo idea!
      Ciao e in bocca al lupo. =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Davide · 9 anni fa
    Ah scusami dimenticavo una cosa che già che ci sono volevo chiedere a te se ne sai qualcosa. Su un pdf di informazioni preso dal sito del turismo australiano, riguardo agli appartamenti ho letto che nella maggior parte dei casi sono senza mobili e bisogna fare l'allaccio ad acqua, luce e gas. Ma è possibile una cosa del genere?
    Cioè nessuno ci ha mai abitato prima oppure se l'hanno fatto poi si sono portati via i mobili?
    é una cosa che mi ha lasciato un pò perplesso..spero che tu possa aiutarmi come fai sempre. Altrimenti grazie lo stesso.
    Ciaoo
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Figurati se può essere...
      ...magari ci sarà qualche appartamento da arredare ma nella maggior parte dei casi essi sono arredati e spesso è possibile condividerli con altri inquilini per abbassare un pò le spese.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Davide · 9 anni fa
    Ciao Leo! Mi unisco alla schiera di complimenti per questa pagina e per come riesci a risolvere tutti i nostri dubbi e le nostre incertezze.

    Premetto di avere letto tutti i post ma non ho trovato risposta al mio dubbio così te lo scrivo direttamente. Ho letto di persone alle quali era stato accettato il visto e quasi quasi lo lasciavano scadere, quindi sicuramente al momento della loro domanda non sapevano quando sarebbero partiti. Io + o - so quando voglio partire ma ancora non ho fatto il biglietto e quindi la data potrebbe variare di qualche giorno, solo che mentre compilavo la domanda per il visto mi chiedeva il giorno di arrivo in Australia e lì mi sono bloccato.
    A tutti gli altri non lo ha chiesto?
    Oppure non è un'informazione importante e posso anche non metterla?
    Ormai non manca molto alla partenza prevista quindi vorrei evitare di fare errori che allungherebbero la procedura.
    Grazie ancora.
    Ciao
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Davide,
      anche a te chiedo scusa per il ritardo ma in viaggio risulta difficile poter rispondere ai commenti sul sito...comunque se ti serve ancora, puoi tranquillamente inserire una data fittizia che sia più o meno in linea con la tua data di presunto ingresso in australia. L'importante è che dopo aver ricevuto la conferma di concessione del visto tu non faccia passare più di 12 mesi prima di entrare in australia.
      Ciao e buon viaggio =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    stefy · 9 anni fa
    Ciao Leo,
    complimenti per la pagina,hai risposto già ad alcune mie domande,ma mi rimane ancora un dubbio. Io abito qui a Melbourne dal 28 dicembre 2010 e ho un working holiday, vorrei,se ci riesco,a tramutare il mio visto sponsorizzandomi da qualcuno,per poter vivere qui.La mia domanda è: per trovare un appartamento mio,senza condividerlo con altri, devo presentare dapprima un contratto di lavoro?nn posso mostrare solo il mio estratto conto con cio che ho messo da parte fino ad ora?cosi vedono che ho i mezzi necessari per poter pagare l'affitto per un anno e piu!no? perchè in questo momento sto andando a scuola e non ho avuto ancora modo di trovare un lavoro.cosa mi consigli?grazie mille per la tua disponibilità!!
    stefy
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Stefy,
      scusa per il ritardo ma sono in viaggio in questi mesi e trovare internet (Laos, Cambogia...) non è facile.

      Comunque se già non hai trovato un appartamento, credo che non sia assolutamente un problema per te affittarne uno condiviso o meno. Non devi presentare alcun estratto conto, o meglio, alcune agenzie lo chiedono, altri chiedono un anticipo...insomma funziona come in Italia.
      Spero tu abbia fortuna con la sponsorizzazione,
      in bocca al lupo! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Francesko · 9 anni fa
    se l'inglese non è eccellente ma si ha un pò di infarinatura è un problema? Se so, come ovviare? Grazie di nuovo, buona continuazione =)
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Francesko,
      per rimanere una vita in australia la procedura è tutt'altro che facile ma comunque possibile:
      innanzi tutto devi avere un visto lavoratori (o attraverso sponsorizzazione da un datore di lavoro o attraverso lo skill migration oppure è disponibile un visto speciale per medici ed infermieri:
      [url]http://www.immi.gov.au/skilled/medical-practitioners/nurses.htm[/url]

      Una volta avuto uno di questi visti potrai avviare la pratica di cambio residenza...ma questa è un'altra storia! =D

      Ciao e in bocca al lupo!
  • Questo commento non è pubblicato.
    eugenio · 9 anni fa
    salve a tutti!a metà gennaio 2011 devo partire per l'australia!ma oggi mentre compilavo il Working Holiday Visa,mi sono bloccato alla domanda:hai figli a carico?avendo un figlio a carico mi chiedevo cosa posso fare!???

    non riesco a trovare niente sul sito riguardo il mio caso!

    se qualcuno sa qualcosa a riguardo vi prego di darmi una mano!

    grazie 1000 in anticipo per il vostro tempo! T_T
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Caro eugenio, credo che la risposta sia semplice e banale: avendo figli a carico dovrai rispondere sì alla domanda rivolta a riguardo dall'immigrazione australiana, questo non dovrebbe impedirti di accedere al visto se puoi garantire il suo mantenimento!
      Ciao e in bocca al lupo,
      facci sapere! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    sara · 9 anni fa
    ciaoooo mi servirebbe un'altra info...per l'australia mi serve la patente internazionale o va bene quella italiana??grazieeeeee
    • Questo commento non è pubblicato.
      Vero · 9 anni fa
      Ciao Sara, per guidare in Australia è necessaria la patente internazionale. La puoi richiedere alla motorizzazione e ti dovrebbe arrivare in una settimana circa!
      ciao ciao
      p.s.: puoi anche rileggere il post che aveva scritto Leo che ti riporto:
      Leo - How to working holiday
      Se non sei sposata allora il nome che devi indicare è quello presente sul passaporto.
      Per quanto riguarda il resto ti rispondo in base alla mia esperienza:

      Citazione:
      ...credo sia necessaria quella internazionale, no? sai come si può avere?

      [b]Sì, è necessaria e per guidare devi avere almeno 21 anni e avere la patente da minimo 12 mesi. Per avere la patente internazionale devi andare alla motorizzazione civile e farne richiesta. Ti chiederanno di pagare due bollettini (uno da 9€ e uno da 14€ circa), una marca da bollo (da 14,62€), portare due fototessere di cui una autenticata, la patente italiana in corso di validità e compilare un modulo. Da quando avrai consegnato il tutto passerà circa una settimana per avere la patente internazionale[/b]
  • Questo commento non è pubblicato.
    ginevra · 9 anni fa
    Ciao Leo sono Ginevra e ho 20 anni e a gennaio partiro' per l australia con il working holiday visa! I primi mesi li passero' in famiglia e lavorero' come baby sitter da loro mentre dopo un po' comincero' a viaggiare e lavorare per conto mio,,,,,volevo chiederti per quanto riguarda la parte economica cosa mi consigli di fare! Premetto che i miei genitori da qui mi aiuteranno a sostenermi inviandomi dei soldi,,,,,,,,ma come?? secondo te dove conviene che io mi apra un conto? qui in italia o in australia? parto con circa 5000 euro,ma ke faccio li porto tutti in contanti oppure mi conviene portarmi sia la poste pay sia un altra carta di credito? la poste pay e' sicuro che funzioni li? grazie mille per la tua risposta futura!
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Ginevra,
      credo che la cosa migliore sia aprire un conto in australia su cui trasferire il denaro tramite un bonifico oppure versandolo direttamente...questo dipende dai costi di gestione della tua banca qui.

      Per quanto riguarda la postepay credo non vi siano problemi dato che vale come visa electron ma un salto nel primo sportello per chiedere informazioni lo farei! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Patrizia Damiano · 9 anni fa
    Ciao Leo, sono Patrizia mamma di Damiano il ragazzo che ti ha scritto per il visto che non gli arrivava. Ti comunico da parte sua che adesso lui e Daniele sono a Perth, adesso lî sono circa le ore 19,00 fà caldo ed é ancora chiaro. Il viaggio é stato un po' lungo ma é andato tutto bene, hanno stampato il foglio con il numero di serie del visto e all'aereoporto li hanno tenuti un bel po' perché li hanno controllati da cima a fondo!
    Da oggi comincia la loro avventura in cerca di lavoro (la sistemazione l'hanno già presso conoscenti) e di divertimento.
    Spero che si trovino bene, ho sentito anche che la vita non é molto cara e si guadagna abbastanza bene, a secondo il lavoro che fai, le trattenute sono minime, forse la cosa piu' cara che c'é sono le sigarette che oscillano (solo 1 pacchett tra € 6,00 e € 12,00 dipende dal posto dove le acquisti.
    Ok non voglio rubarti altro spazio visto che per te il tempo é un po' penalizzato, e ti ringrazio ancora da parte sua. Tanti salutoni e buona giornata, visto che la tua é piu' calda della nostra (in Italia fà un freddo cane, tira aria di neve!!!)...se torni porta un pochino di sole caldo visto che da te ci sono ben piu' di 5 gradi!!!! Ciao Leo da Patrizia e saluti anche da Damy e Dany.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Patrizia,
      fa piacere sentire che per tuo figlio è iniziata l'avventura...in bocca al lupo a lui e tanti saluti a te! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Anna · 9 anni fa
    Ciao!
    Inizio ringraziandoti per le tue preziose e precise informazioni. Il fatto che rispondi a tutti è lodevole!! Togli tutti i dubbi a chi ti pone la domanda ma anche a chi legge!!! =)

    Comunque... mia sorella ha deciso di partire per l'Australia e se non avessimo trovato questa pagina con tutti i tuoi consigli, io e la mia famiglia ci saremmo affidati a una delle tante agenzie per avere il visto spendendo chissà quanto soldi, solo per essere sicuri di fare tutto correttamente, quando invece le cose sono davvero semplicissime.
    Abbiamo fatto la domanda e nel giro di 24 ore è arrivata la mail di conferma. =D Proprio perchè è tutto così facile e rapido che sembra un sogno, vorrei chiederti una cosa, solo per avere la conferma, ma che può sembrare stupida... :uhh:

    Compilando il &# 4;questionario&# 4; sul sito, alla domanda se volesse dare i dati di qualcuno per tenerlo aggiornato sullo stato del visto ecc ecc, mia sorella ha scritto quelli di mio padre (non so se hai capito di cosa parl . Dopo nemmeno 24 ore è arrivata la mail di conferma che dice che il visto è stato approvato. Ma questa email è arrivata a mio padre! Perchè non è arrivata alla diretta interessata, che sarebbe mia sorella dato che è lei che lo ha richiesto? Ma il WHV è proprio quella email? Cioè, l'unica cosa che resta da fare è stamparla e mostrarla una volta arrivati in Australia? E' davvero tutto così semplice? Non spediscono niente a casa?

    Grazie ancora di tutto!! A presto =D


    Hey Leo! Aspetto una tua risposta!! =D
    Grazie! Ciao!!
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Anna,
      scusa ma stavo perdendomi il tuo commento... T_T

      Comunque sì, è tutto così semplice!
      La mail che ti è arrivata [b]è[/b] il visto...basta stamparla e consegnarla all'aeroporto di arrivo, lì provvederanno a metterti l'adesivo sul passaporto.
      Non so come mai sia arrivata a tuo padre la mail ma credo che il problema sia stato proprio il fatto che voi abbiate indicato lui come ulteriore persona da contattare...ma questo non cambia molto dal punto di vista formale. Soltanto in caso di ulteriori contatti (che se non ci sono problemi non ci sarann il dipartimento dell'immigrazione australiana spedirà le mail a tuo padre anzichè a tua sorella.

      Un augurio di buon viaggio a tua sorella e...scusa il ritardo! =D
      • Questo commento non è pubblicato.
        Anna · 9 anni fa
        Grazie mille per la risposta, sei gentilissimo!! Non preoccuparti, mi ero accorta che l'avevi saltata!! Con tanti messaggi può succedere!! :nuu:

        Ancora un grazie e buona fortuna per tutto!
        Un saluto!

        Anna
  • Questo commento non è pubblicato.
    francesca · 9 anni fa
    Ciao Sara,piacere sono Francesca,parto anche io a gennaio,verso il 20 e anche io andro' in famiglia come te per i primi 6 mesi,mentre i 6 restanti li passero' viaggiando!! Io saro' in un paesino a 1 ora da Melbourne,ma se ti va potremmo beccarci visto ke condividiamo la stessa esperienza!! 1bacio fra
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Sara,
      se starai in australia più di tre mesi credo ti serva il WHV a prescindere dal fatto che tu lavori o meno...non credo esistano altri visti (quello turistico dovrebbe essere di tre mesi) con cui restare per un così lungo tempo...l'alternativa potrebbe essere il visto turistico per tre mesi e poi esteso uscendo dall'autralia per qualche giorno (New Zealand, Fiji, Indonesia??? =D )

      Per avere informazioni più precise comunque dai sempre un'occhiata al sito dell'immigrazione australiana oppure chiedi ad un consolato.
      Ciao e buon viaggio! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Damiano · 9 anni fa
    =D
    Ciao Leo, ti ringrazio x la risposta che comunque mi hai fornito...ti capisco, quando si viaggia il tempo e molto piu' ristretto.
    Ma attualmente anche tu 6 in Australia? e se si, da che parte?
    Allora la buona notizia é che finalmente mi é arrivato questo benedetto visto. Si é fatto desiderare un bel po', esattamente settimane e molto probabilmente era perché, come hai scritto anche tu, non ho risposto a quelle domande. Il biglietto l'ho già prenotato e partiamo, io e mio cugino, il 22 Novembre e arriviamo a Perth il 2 Novembre.
    Cosa bisogna esibire all'aereoporto dell'Australia??? Il numero con la serie del visto che é stato fornito da loro tramite email? oppure basta scrivere la serie in un pezzetto di carta? e poi cosa si deve compilare? in inglese? e se non riesco a capirci qualcosa, qualcuno mi aiuta? insomma, caro Leo, se hai delle dritte fammelo sapere, i consigli, da chi ha già vissuto la stessa esperienza, sono sempre i ben venuti!!!
    Un mio amico, che vive a Perth, mi ha detto che adesso ci sono 1 gradi....che bello vado al caldo...ciao Leo e...ancora grazie di tutto.
    Saluti da Damiano e anche da mio cugino Daniele. =) o_O ^_^
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Damiano,
      mi fa piacere che il visto sia arrivato...fai una stampa della mail con il numero di visto che ti è arrivata e loro ti metteranno il visto sul passaporto...nient'altro!
      Già, io ora sono in Thailandia ed anche qui si oscilla tra i 28 ed i 5 gradi...un bel passo rispetto all'inverno italiano!!!
      Buon divertimento! =D
  • Questo commento non è pubblicato.
    Damiano · 9 anni fa
    :grr:
    Ciao, mi chiamo Damiano e il 25/10 ho fatto richiesta per il visto subclass 417 per poter lavorare restando in Australia 1 anno...pagato con carta di credito € 165.00, tutto online al sito del governo AU.
    Mi arriva una email che mi chiedono (in inglese) di rispondere ad altre domande del tipo:
    DEPARTMENT OF IMMIGRATION AND CITIZENSHIP
    Dear Mr DAMIANO

    This email is in relation to your electronic Working Holiday (subclass
    417) visa application lodged via the Department of Immigration and
    Citizenship website.

    INFORMATION REQUIRED

    To enable this office to assess that you are a genuine visitor eligible
    for an electronic Working Holiday visa, it will be necessary for you to
    provide further information.

    Please answer YES or NO to each declaration individually:

    1. You understand that the visa you are applying for does not permit you
    to be employed in Australia with one employer for more than 6 months.

    2. You understand that the visa you are applying for does not permit you
    to undertake studies or training for more than 4 months.

    . Any employment during your holiday in Australia will be short-term
    employment and the purpose of working is to supplement your holiday
    funds.

    PROVIDING INFORMATION

    You can provide information to the Hobart Global Processing Centre by
    attaching electronic documents to your application, email, fax or post.

    When providing information you should include your full name, date of
    birth, passport number and Transaction Reference Number (TRN). The
    preferred file formats for attachments are .jpg or .pdf. The total size
    of attachments for each email must not exceed 5 Mb.

    Attaching documents electronically to your online application
    You can submit your documents in electronic (scanned) format by using the
    "Attach documents to a lodged application" function available on the
    department’s eVisa website at
    www.immi.gov.au/e_visa/working-holiday-attachments.htm

    Email
    Reply to eVisa.WHM.Helpdesk@immi.gov.au
    Please do not alter information in the subject line of this email.
    Application Status
    Application 1st Working Holiday Maker - TRN
    25/10/2010 Application received - processing commenced Message
    25/10/2010 Application fee received Message
    View your receipt details
    Link to DEWR web site

    Person 1 Damiano
    Date of birth: xxxxxxx Passport No: xxxxxxx
    27/10/2010 Further information required Message

    View Entitlement Details


    Ma ancora tutt'oggi non mi é arrivato nulla e io continuo a mandare email e ho telefonato anche all'ambasciata di Roma, ma non mi hanno saputo dire nulla. Mio cugino Daniele invece, ha fatto domanda 2 giorni dopo di me e nel giro di altri 2 giorni gli é arrivata la notifica con il numero del visto!!!! :sick:
    Secondo te che cosa puo' essere successo???
    Grazie per il grosso aiuto che mi darei e scusami se ti rubo molto spazio.
    Ciao da Damiano
    :zombie:
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Damiano,
      scusa per il ritardo nella risposta ma sto viaggiando e mi collego ogni tanto...
      ...spero che nel frattempo tu abbia ricevuto il visto!
      Comunque non ho molti consigli da darti se non di telefonare direttamente al dipartimento per l'immigrazione australiano. Credo tu abbia dimenticato di rispondere ad un paio di domande ed in automatico ti è arrivata la mail sopra allegata, però poi se tu hai scritto rispondendo e chiedendo di ottenere il visto, passata una settimana o due dovrebbe esserti arrivato.
      Facci sapere,
      in bocca al lupo.
      Leo
  • Questo commento non è pubblicato.
    stefania · 9 anni fa
    ciao Leo, grazie per tutti i consigli che dai.
    Ti vorrei chiedere solo un piccolo chiarimento.

    Ho 0 anni e vorrei chiedere il visto working holiday, nel giugno 2011 compirò 1 anni, dovrei fare la domanda entro dicembre 2010 opp posso con calma farla nel 2011 prima di giugno??
    ho letto che hai scritto qualcosa sull'argomento, ma per sicurezza...

    mi piacerebbe partire con il mio ragazzo (che ha superato i 0) per lui richiedere il visto sarà difficile e lungo??
    dobbiamo controllare se rientra fra i lavori ritenuti utili, giusto??
    Grazie e ciao. Stefy
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Ciao Stefania,
      esatto. Tu puoi richiedere il visto entro giugno 2011 e poi entrare in australia entro un anno dalla data di richiesta del visto!
      Per il tuo ragazzo credo sara' piu' complicato...non ho mai ben approfondito la storia delle skills...comunque si', credo debba vedere se raggiunge un tot punteggio con il loro sistema di calcolo in base al suo lavoro e poi richiedere un visto lavoratori o in alternativa chiedere il visto turistico di mesi ed una volta li' cercare una sponsorship da parte di un datore di lavoro...
      ciao e in bocca al lupo!
  • Questo commento non è pubblicato.
    pasquale · 9 anni fa
    Ciao, è una bella cosa quella che fai cioè di dare spiegazioni in base alla tua esperienza,bravo! cmq ho anche io qualche domanda e visto che rispondi a tutti...
    -mi devo far fare dalla mia asl locale un certificato di sanità per mostrare in australia? ma lo devo mostrare subito o quando (e spero di n ne avrò bisogno?
    -ho sentito che devo mostrare un estratto conto intestato a me con 5000 aud è vero?
    -con il bancoposta ho problemi poi a prelevare i soldi una volta li per aprirmi un conto?
    -l'unico modo per un domani rinnovare il visto è solo quello di lavorare in fattorie? ce ne sono vicino Sydney?
    grazie in anticipo,
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Grazie pasquale...alcuni punti sono gia' stati trattati comunque ti rispondo di seguito:
      1) Si', devi richiedere il documento alla asl locale per poi mostrarlo al primo medicare (cosi' si chiama la asl in aus) al tuo arrivo in Australia.
      2)Non necessariamente...leggiti i commenti sopra per ulteriori informazioni (partendo da quello appena sopra al tu
      )se bancoposta fa parte del circuito maesto o cirrus, nessun problema per i prelievi, solo una tassa elevata.
      4)fattorie ed altri lavori manuali, la lista la trovi sul sito del dipartimento dell'immigrazione australiana... di farm (lavoro agricolo, non fattorie!) e' piena l'australia, anche vicino a Sydney...vicino in termini australiani! =D =D
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

L'ora di Mondo

ora di mondo simona in patagoniaDal Cilento al Cile, dalla Via Silente ai silenzi patagonici... un viaggio in bici verso la Fin del Mundo

Viaggia con Simona

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 12.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

             

Contenuti recenti

Torna su