Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte

Vota questo articolo
(3 Voti)

Western Express in bici: da San Francisco a Pueblo, in Colorado

Gli Stati Uniti sono un vero paradiso per chi viaggia in bicicletta: grazie all'Adventure Cycling association, da nord a sud e da est ad ovest del paese, sono stati identificati numerosi itinerari ciclabili di lunga percorrenza come il Western Express che permette di collegare la splendida città di San Francisco, in California, con la città di Pueblo in Colorado proseguendo poi eventualmente l'avventura lungo il TransAmerica Trail.

Prima di partire per gli Stati Uniti

Prima di partire per un viaggio negli U.S.A. dove seguire il tracciato del Western Express in bicicletta, è necessario avere alcune informazioni, soprattutto per quanto concerne il visto. I cittadini italiani (e quelli di altri 38 paesi), per avere accesso al territorio degli Stati Uniti e potervi rimanere per un tempo non superiore ai 90 giorni, possono accedere al programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program) per richiedere l'ESTA (Electronic System for Travel Authorization). La domanda per l'Esta è veloce da compilare e richiede l'invio di un modulo online. Dopo aver completato il pagamento, l'autorizzazione verrà inviata direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica. L'ESTA  ha una validità di due anni e in questo arco di tempo potrai viaggiare negli U.S.A. per quante volte vorrai per un massimo di tre mesi (90 giorni) consecutivi.
Per viaggiare negli Stati Uniti d'America, oltre all'ESTA, porta con te il passaporto in corso di validità e magari  un'assicurazione di viaggio con inclusa la copertura per l'attività sportiva.

Quando andare sul Western Express in bici

L'itinerario di lunga percorrenza del Western Express si sviluppa dalla costa pacifica di San Francisco all'area semi-desertica del Colorado dove sorge Pueblo, la città dell'acciaio statunitense. Nel mezzo il  percorso si sviluppa in aree agricole, parchi nazionali da esplorare e diversi valichi montani sulle maestose Rocky mountains. Il periodo migliore per affrontare questo viaggio è senz'altro quello a cavallo tra la fine della primavera e l'estate o quello tra la fine dell'estate e la prima metà dell'autunno facendo attenzione alle previsioni meteo per evitare nevicate in quota. Prima di partire per affrontare un passo d'alta quota controlla sempre le previsioni meteo: non rischiare di imbatterti nel cattivo tempo in montagna, può essere davvero pericoloso.
pedalando nello utah

Western Express in bicicletta

L'itinerario ciclabile di lunga percorrenza del Western Express collega San Francisco, in California a Pueblo, nel Colorado in 2560 km variegati e impegnativi.
Il tracciato, dall'Oceano Pacifico, si immerge completamente nella pancia dell'America  attraversando alcune grandi  e piccole città. Da citare sicuramente Folsom, cantata dal mitico Johnny Cash nel suo gran pezzo Folsom Prison Blues. Risalendo alcuni dei suoi passi, potrai esplorare le riserve naturali della zona come il Bryce Canion, il Great Basin national parkCanyonlands e incontrare altri itinerari ciclabili come il Pacific Coast, il Sierra Cascades, il Grand Canyon connector, il Great Parks south e il Great Divide Mountain Bike Route.

San Francisco e la California

L'itinerario del Western Express parte da San Francisco, con il famoso Golden Gate, l'antica Chinatown, Lombard street e i suoi otto tornanti, le case di Haight-Ashbury e le altre meraviglie di questa vivace città californiana. Da San Francisco si punta a nord (in bici o traghetto!) guardando l'isola di Alcatraz e la grande Baia della città in direzione di Vallejo e delle distese votate all'agricoltura dell'area. Si pedala su strade secondarie raggiungendo Davis da dove si snoda una piacevole ciclabile  in direzione di Sacramento, la capitale della California e Folsom che io conosco grazie alla sopracitata canzone di Johnny Cash. Da qui in avanti si inizia a far sul serio: l'itinerario infatti inizia a salire verso la Sierra Nevada e il Carson Pass, un valico  a 2613 m che si affaccia sul maestoso Red lake ed è un punto di interesse nella storia americana per essere stato un luogo importante durante la corsa all'oro californiana. Dal valico il Western Express scende in direzione di Carson city, la capitale dello stato del Nevada con il grande lago Tahoe.haight ashbury san francisco bici

Scalando il Nevada

Dalla città di Carson e dalla sua Eagle valley cominciano le vere fatiche per il cicloviaggiatore in viaggio sul Western Express. Una dopo l'altra si susseguono numerose salite in paesaggi selvaggi e remoti. Il parco nazionale Great Basin accoglie il viaggiatore nel cuore del Nevada con i suoi pini dai coni setosi, secolari e millenari: si pensa infatti che in natura questa specie possa superare i 5000 anni anche se per ora sono stati individuati esemplari di circa 4800 anni al massimo. L'accesso al parco avviene dalla cittadina di Baker, a 1620 m di quota.


Nella terra dei Mormoni e delle Rocky Mountains

Dopo il lussureggiante parco nazionale del Great Basin si entra nello stato dello Utah, uno scrigno di meraviglie naturalistiche imperdibili. Superata Cedar City, a 1720 m di quota, si entra in un mondo fatto di bellezza e natura selvaggia dove gli appassionati potranno sbizzarrirsi nelle visite tra le escursioni al Bryce Canyon con i suoi pinnacoli rocciosi arzigogolati,  al Capitol Reef National Park, uno dei meno visitati per la presenza minima di strade asfaltate, al Canyonlands con le rocce levigate dal fiume Colorado e, se si vuole, anche al più lontano Arches national park. Lo stato dello Utah è per gran parte abitato dalle comunità dei mormoni che però si concentrano a Salt Lake City e nei dintorni della città lasciando quasi disabitato il resto del territorio. Anche per questo nello Utah sono stati istituiti numerosi parchi nazionali e riserve naturalistiche importanti.
Poco prima di Dove Creek, capoluogo della contea di Dolores sito a 2086 m, il Western Express lascia lo Utah per entrare nello stato del Colorado.colorado inbici

Ultime tappe nel Colorado

L'itinerario da Dolores sale verso nord avvicinandosi al Parco nazionale del Black Canyon of the Gunnison che include i chilometri più particolari e profondi del corso del fiume. Poco oltre il cicloviaggiatore dovrà cimentarsi nel superamento delle montagne del Continental Divide giungendo poi a Salida dove è stato realizzato il più grande parco termale coperto d'America. Prima di raggiungere Pueblo e terminare il viaggio in bici lungo il Western Express (o decidere di proseguire su uno degli altri numerosi percorsi ciclabili degli Stati Uniti) si può uscire dall'itinerario ufficiale per visitare il Parco nazionale Great Sand Dunes dove la High Dune raggiunge i 210 metri di quota.

Fonte di tutte le foto: Pixabay

 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!

               

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su