Vota questo articolo
(0 Voti)

Visitare Londra in bicicletta: 3 itinerari e qualche consiglio

    Visitare Londra in bici

    Negli ultimi anni la capitale del Regno Unito ha decisamente migliorato il suo sistema di trasporto ciclabile e, di conseguenza, questo implica che finalmente anche Londra presenta una grande varietà di percorsi che ti consentiranno di visitarla in tutta tranquillità e sicurezza senza dover sfrecciare tra le auto. 

    Le possibilità in questi ultimi anni sono diventate davvero moltissime tanto da renderla una delle città europee più affascinanti da vivere in sella alla bici, ma quelli di cui ti vogliamo parlare oggi sono stati di sicuro i nostri itinerari preferiti.

    Il tour dei parchi

    Londra vanta alcuni dei parchi più belli del Regno Unito, e i turisti hanno la possibilità di visitare la città muovendosi all’interno dei più famosi sapientemente collegati tra loro da piste ciclabili. Il consiglio, quindi, è di provare l’ebrezza di vivere il lato più verde di Londra immergendoti nei percorsi di Hyde Park, del St. James Park, del Green Park e del Kensington Gardens. Se però vuoi avere la possibilità di conoscere tutti i segreti di questi luoghi, allora sappi che è anche possibile richiedere una guida italiana per il tour, in modo da goderti al meglio questa esperienza.

    Il tour del Tamigi

    Sicuramente saprai già che una delle attrazioni più belle ed evocative di Londra è proprio il Tamigi, ma ciò che forse non sai è che ora potrai ammirare la città percorrendone le sponde in bici. strade di LondraÈ un’occasione unica, perché ti consentirà di scoprire alcune delle tappe più belle della capitale del Regno Unito, partendo da Buckingham Palace fino ad arrivare alla bellissima Torre di Londra: 7 chilometri di percorso che ti daranno la possibilità di scoprire alcuni dei suoi monumenti più importanti in un tour breve ma denso di emozioni.

    Il tour fra street art e musei

    Se hai intenzione di scoprire la street art londinese e di calarti nelle atmosfere dei musei di questa città, allora ti suggeriamo di preparare un tour apposito (ovviamente in bicicletta). In questo caso il punto dal quale ti consigliamo di partire è Spitalfields Market per arrivare poi all’Olympic Park, dove potrai premiarti per lo sforzo gustando una fantastica birra artigianale. Lungo il percorso ti consigliamo quindi di fare una tappa a Shoreditch, quartiere noto per la street art, concedendoti inoltre una visita ai musei, tra cui il Museum of Childhood.

    Consigli su come muoversi

    Si comincia scoprendo cosa mettere in valigia, considerando che Londra quasi mai risulta clemente in fatto di clima. Di conseguenza il consiglio è di evitare le scarpe aperte per via delle piogge improvvise: meglio optare piuttosto per un paio di scarpe chiuse e comode come le sneakers per lei, e un paio adeguato di scarpe da uomo per lui, che sia confortevole ma anche resistente e leggero. londra biciRicorda pure di portare con te dei capi pesanti e un ombrello o, in alternativa, una mantella per la pioggia. Quando deciderai di girare per Londra in bici, non dimenticare poi che nel Regno Unito le macchine circolano in senso opposto rispetto al nostro: poni dunque molta attenzione ad attraversare la strada e dotati sempre di casco.

    Infine, è bene sapere che le biciclette possono essere portate anche sui mezzi di trasporto pubblici, ma solo se pieghevoli. Le bici non pieghevoli, infatti, sono soggette ad alcune restrizioni che dipendono dalle tratte e dagli orari.

    Redazione

    Sulle pagine di lifeintravel.it ospitiamo di tanto in tanto racconti, guide e itinerari proposti dai nostri lettori. Se desideri anche tu scrivere un post relativo ad un viaggio in bici che hai fatto o ad un argomento coerente con quanto trovi su Life in Travel, non devi far altro che contattarci all'indirizzo email info@lifeintravel.it

    Aggiungi commento

    Codice di sicurezza
    Aggiorna

    Torna su