Vota questo articolo
(0 Voti)

Un viaggio in bicicletta per dire NO alla mafia

    Massimo e Fabio in bici
    900 km attraverso la Sicilia in bici, toccando i luoghi più significativi della lotta alla mafia, da Cinisi dove Peppino Impastato trasmetteva su Radio Aut a Marsala dove Don Ciotti ha fondato l'associaizone Libera. Sarà un viaggio lento e intenso quello di Massimo e Fabio, un viaggio importante per dire ancora una volta NO alla mafia e ricordare tutte le vittime degli ultimi decenni.
    Da qualche giorno, come è raccontato sulla loro pagina facebook The world on wheels, Massimo e Fabio stanno girando la Sicilia dove percorreranno 900 km in ricordo delle vittime di mafia. Partiti da Catania, i due cicloviaggiatori sono passati da Cinisi dove è stata allestita la casa-museo di Peppino Impastato, il protagonista de I Cento Passi, per poi attraversare Monreale e Palermo... ma il viaggio è ancora lungo. L'obiettivo dei due ragazzi è quello di raccontare incontri e pensieri di coloro che ogni giorno combattono contro la mafia e di ricordare chi invece in quella battaglia ha perso la vita. Le prossime mete del viaggio in bici attraverso la Sicilia saranno Castellamare del Golfo, Pizzolungo, Trapani e Marsala.
    Per non dimenticare le vittime di mafia... "Chi ha paura muore ogni giorno chi non ha paura muore una volta sola" - Paolo Borsellino
    Veronica

    Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
    Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
    Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
     Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
    Carpediem e buone pedalate!

    Aggiungi commento

    Codice di sicurezza
    Aggiorna

    Torna su