fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Viaggio in bici in Europa, al cospetto dell'oracolo di Delfi in Grecia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ciao a tutti,
il mio viaggio europeo continua ed è ormai arrivato al giro di boa di questa prima parte nei Balcani. Mi trovo ad Atene, dove resterò fino a mercoledì. Dall'ultimo aggiornamento, scritto da Sofia, ho pedalato da Sandanski (Bulgaria) a Salonicco, con una piccola deviazione in Macedonia. Lì mi sono fermato per qualche giorno per ricaricare le batterie, organizzare le tappe successive del viaggio in bici e soprattutto passare un po' di tempo con amici conosciuti in Erasmus.
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 

Attraversando la Grecia

 
Da Salonicco mi sono poi diretto verso sud, passando sotto le pendici del Monte Olimpo e seguendo la costa egea fino a Volos, porto di partenza di Giasone e degli Argonauti, secondo gli antichi miti.
Il viaggio verso sud è poi continuato tra saliscendi, paesaggi costieri mozzafiato e montagne dell'entroterra.
Continuano anche gli incontri piacevoli, più o meno aspettati, sia con couchsurfers che con persone incontrate sulla strada, che hanno rafforzato il concetto di “ospitalità greca” di cui qui tutti vanno molto fieri.
La storia e la cultura di questo paese bellissimo sono perfettamente percepibili pedalando attraverso le regioni storiche della terraferma (Tessaglia, Magnesia, Attica), meno turistiche delle isole ma altrettanto suggestive.
Il sole e le temperature tra i 20 e i 25 gradi che mi hanno accompagnato ininterrottamente nelle ultime 3 settimane di viaggio hanno sicuramente contribuito a farmi innamorare di questi luoghi.
Per finire, i 18 km di sabato da Itea (sul golfo di Corinto) a Delfi (luogo creduto il centro del mondo dagli antichi greci, dove si trovavano i santuari più sacri e il famoso oracolo) rappresentano forse la salita più bella che abbia mai affrontato, soprattutto ripensando al percorso fatto per arrivarci... Uno di quei momenti in cui ti senti privilegiato per poter impiegare 2 ore per fare ciò che in auto è possibile fare in 20 minuti.
La successiva visita al sito archeologico e il tramonto dalle montagne con vista sul mare hanno completato una giornata eccezionale.
 
Potete trovare le foto della parte greca del viaggio cliccando sul link seguente: http://on.fb.me/17WJpT2
Alla prossima!
Stefano
{phocagallery view=category|categoryid=432|limitstart=8|limitcount=7}
Avete già letto gli aggiornamenti che Stefano ci ha inviato nelle scorse settimana? Seguite il suo European Journey attraverso i luoghi più belli dell'Europa
 
 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Stefano B.

Stefano ha intrapreso il suo viaggio in Europa (A European journey) che lo condurrà prima ad esplorare i Balcani fino a giungere in Grecia per poi risalire, tagliare l'Italia, raggiungere la Francia e da lì la Spagna. Infine, dopo essere passato per il Portogallo, si dirigerà verso nord per raggiungere i paesi Bassi, la Scandinavia e ridiscendere attraverso i paesi dell'Est. Potete seguire le sue avventure sul suo blog, sulla sua pagina facebook e su Life in Travel attraverso il tag European journey.