Vota questo articolo
(0 Voti)

Ciclodiario: viaggio su due ruote alla scoperta del sud di Fabio Saracino

Il libro di Fabio, Ciclodiario - Il mio viaggio su due ruote alla scoperta del sud, non è soltanto un racconto di viaggio... chinandosi sulle pagine del volume e iniziandone la lettura si respira da subito quella forte emozione che permea una vera avventura fatta di incontri, giornate nere e luoghi incredibili e inaspettati. Fin dalla prima giornata di viaggio la strada riserverà a Fabio sensazioni inimmaginabili...
Ciclodiario - Viaggio su due ruote alla scoperta del sud  di Fabio Saracino è un libro edito Ultra - Lit Edizioni che narra un lungo viaggio in bicicletta dal nord al sud della nostra penisola concentrandosi soprattutto sulle regioni meridionali meno conosciute a livello cicloturistico, come la Basilicata e la Calabria, ma dando spazio anche alle aree che da qualche anno hanno cercato di sviluppare (e stanno sviluppando) infrastrutture dedicate al cicloturismo  come per esempio la Puglia. Le peripezie, gli incontri, i luoghi rendono la narrazione degli oltre 3500 km di viaggio efficace e mai noiosa. L'autore riesce a mostrare l'anima più autentica e ospitale del sud Italia, di quel Meridione che talvolta ci spaventa ma che poi, quando impariamo a conoscerlo, ci conquista velocemente come afferma  anche Alessandro Siani in Benvenuti al sud: "Quando un forestiero viene al Sud piange due volte: quando arriva e quando parte".
Fabio parte per una lunga avventura in bici sulle strade d'Italia, la più lunga mai affrontata finora. I pensieri che affollano la testa sono sempre tanti, ma quando si esce dal cancello di casa i nervi si distendono, il cuore riprende a battere con regolarità, la mente si rilassa e il viaggio può davvero iniziare. Il primo giorno di viaggio  riserva subito delle sorprese: l'incontro con Giuliano ("sessantaquattrenne ciclista, alpinista, paracadutista e viaggiatore") è come un fulmine a ciel sereno, come il calcio di inizio di una indimenticabile peregrinazione tra Piemonte, Liguria, Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Il Sud  che non ci si aspetta, quel sud romantico e meraviglioso.che ti torce le budella e ti strazia il cuore quando devi allontanartene.
Un libro avvincente, colmo di spunti interessanti e qualche colpo di scena... da leggere prima di un viaggio nel sud, grande o piccolo che sia.

Sinossi dell'opera

Il nostro Meridione è uno scrigno che racchiude alcune delle tessere più preziose di quell’ampio mosaico di diversità naturalistiche, culturali, storiche e architettoniche che è il nostro Paese, ma è anche un territorio in gran parte trascurato dai suoi stessi abitanti, che non lo conoscono abbastanza e troppo spesso lo maltrattano. In questo viaggio di 3.500 chilometri nell’Italia del Sud, fra le isole maggiori e la terraferma, il blogger a due ruote Fabio Saracino ci accompagna alla riscoperta di luoghi gravidi di storia e di gente squisitamente aperta e ospitale, facendoci condividere l’incanto dei paesaggi più abbaglianti, il mare più pulito, i colori più vividi, l’architettura più spettacolare, i tramonti più straordinari. Un racconto pieno di vita e di passione che potrà coinvolgere e catturare gli amanti della bicicletta come i cultori della letteratura di viaggio, nonché chiunque voglia guardare con occhi diversi la bellezza struggente e dimenticata della nostra terra.
Veronica

Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
 Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
Carpediem e buone pedalate!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna su