fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Viaggiare in bici per sempre | La storia di Janus River

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
 
 
Janus River, un cicloviaggiatore russo-polacco di 80 anni, è passato anche dall'Italia. E' partito da casa, in Italia, nel 2000 e da allora, quasi 17 anni fa, ne ha macinati di chilometri in giro per il mondo in bici. Janus ha attraversato 150 paesi e percorso più di 250000 km in sella alla sua vecchia bicicletta trasportando solo il necessario per un'avventura senza fine: sacco a pelo, qualche cambio e poco altro. L'anziano cicloviaggiatore viaggia senza tenda, il sacco a pelo e l'ospitalità delle persone bastano! Quale sarà la sua prossima meta? Janus prevede di percorrere 12000 km in Italia pedalando la penisola fino al 2019.
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 
Janus River ha deciso che terminerà la propria vita in sella perchè viaggiare in bicicletta è pura libertà. Scappato dalla Polonia, la sua terra natia oppressa dal regime comunista a soli 28 anni, dopo un brevissimo soggiorno in Egitto, si è trasferito in Italia dove ha ottenuto il passaporto e ha vissuto gran parte della sua vita, ma dal 2000 tutto è cambiato. Il suo grande viaggio in bici lo ha portato ad attraversare mezzo mondo (l'altra metà se lo riserva per i prossimi anni), a incontrare migliaia di persone, ad imparare cose nuove giorno dopo giorno...
In questo periodo si trova in Sicilia ma poi, una volta lasciata l'isola, il suo viaggio in bici proseguirà in altre destinazioni italiane...
La profezia | Una profezia di un vecchio monaco buddista in Cambogia ha confermato che vivrà fino a 100 anni quindi, facendo due conti, Janus ha ancora 20 anni per scoprire la parte di mondo che gli manca.
L'eredità | Janus ha deciso che, alla sua morte, lascerà a 50000 bambini orfani russi una busta con 5$ ciascuno in modo che possano avere qualcosa tutto per loro.
Il paese preferito | La Russia, forse perchè si vive con poco
Il paese che non visiterà | Gli Stati Uniti visto che lo considerano persona sgradita e lui stesso non ama la politica imperialista americana.
Non ci resta che augurarci di incrociare le gomme delle nostre bici con le sue, buon viaggio Janus!

 
 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!