Menu
Ogni partenza ha le sue emozioni ed ogni ritorno... idem. Emozioni diverse, la prima per l’incognita della scoperta, la seconda per avere scoperto l’incognita. Emozioni diverse ma uguali, entrambe capaci di generare la stessa fibrillazione, confusione e, a volte, nostalgia.
Un cicloturista può raccontare le proprie esperienze sui pedali, io per primo, in termini di distanze percorse, cime raggiunte, ore trascorse sui pedali..., ma non è questo ciò che posso raccontare della recente esperienza in Madagascar in bici.
Madagascar in bicicletta: tra lemuri, baobab e i ragazzi di Fanovo - 1.0 out of 5 based on 1 vote
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici