Sempre più il nostro mondo è influenzato dal web e dalla rete ed il mondo dei viaggi non fa eccezione: da qualche anno ormai infatti si è diffuso e sta avendo un grandissimo successo il Social Travel, viaggiare sociale! Cos'è? Niente di strano o virtuale: sono viaggi reali ma organizzati ed impostati in maniera differente dai classici viaggi. La parola Social vi potrebbe dare un aiutino: sì, c'entrano sempre loro, i Social Network. La loro esplosione ha permesso la nascita di questi nuovi viaggiatori 2.0 che sono sempre muniti di smartphone, prenotano online, leggono recensioni di altri viaggiatori, cercano il contatto con persone locali e hanno sempre un occhio di riguardo per il budget!Una divertente infografica di Wimdu fa un confronto tra Social traveller e Normal traveller... siete curiosi di sapere chi ne esce meglio?
 
 
Vi avevamo già parlato di Bicycle Traveler, un magazine di viaggi in bicicletta da scaricare gratis online. Il bel fascicoletto PDF contiene un po' di storie di viaggiatori che girano il mondo sulle due ruote. In questo numero, il secondo, si potrà leggere delle avventure di alcuni cicloviaggiatori dall'Islanda alla California, dal deserto di Atacama a Bangkok, dalla Cina all'Uganda. Inoltre potrete leggere alcune recensioni di attrezzatura utile per i cicloviaggiatori ed infine una divertente rubrica (a cui abbiamo collaborato anche noi) dal titolo: What do cyclists miss on their trips?, cioè Di che cosa sentono la mancanza i cicloviaggiatori durante i loro viaggi?
Non perdetevi dunque questa piacevole lettura (ah, chiaramente è in inglese, per chi non lo avesse capito dal titolo)...
Già dal 2005 a Trento è in corso una sperimentazione che consente di navigare in internet gratis tramite WiFi. Dal primo gennaio 2012 è nuovamente possibile utilizzare il servizio Wilma (questo il nome della rete), sospeso per gli ultimi due mesi del 2011 per permettere l'aggiornamento ed un cambio di gestione. L'accesso alla rete è divenuto ancora più semplice e da quest'anno non sarà più necessario compilare personalmente il modulo all'ufficio relazioni con il pubblico della provincia ma basterà possedere un telefono cellulare italiano o una carta di credito.
Un paio di settimane fa era a Trento (e Volano) un personaggio che in pochi probabilmente conoscono: Harry Wu. Ex-professore di geologia all'Università di Berkeley negli Stati Uniti, Wu lega però maggiormente la sua storia alla madre patria, la Cina. Nato a Shanghai nel 1937 egli venne rinchiuso in un Laogai all'età di ventitrè anni, quand'era uno studente, dopo essersi limitato a dichiarare che il comunismo cinese non rispettava gli individui. Condannato all'ergastolo (come il padre ed il fratello) come controrivoluzionario solo perchè non appartenente alla classe operaia, Wu venne rilasciato dopo diciannove anni e dal 1992 si dedica alla divulgazione ed alla denuncia delle violazioni dei diritti umani in Cina ed in particolare nei Laogai.
Non amate i check-in e gli aeroporti ma sognate da sempre di visitare l 'Australia? Non è obbligatorio fare come Gaetz e Nadine ed arrivarci in bici, oggi si può anche utilizzare l'autobus! Se invece preferite gli Stati Uniti all'Oceania, non c'è problema... esiste anche la tratta dalla capitale del Regno Unito alla Grande Mela, New York! L'idea è venuta qualche anno fa (2007) ad un piccolo gruppo di professionisti del viaggio che hanno voluto offrire ad ognuno di noi la grande opportunità di realizzare il viaggio della vita.
 
Il quattordici ed il quindici ottobre scorso uno striscione è apparso sul tetto dell'allevamento Green hill di Montichiari: "Questo lager deve chiudere!" - c'era scritto. Ma perchè un allevamento di cani, apparentemente come un qualsiasi altro allevamento, è divenuto oggetto di una simile protesta? Perchè effettivamente in quel capannone vengono cresciuti animali destinati ad una triste e dolorosa fine: novecento cani di media, attendono di essere trasferiti dall'allevamento verso tutta Europa...una vergogna dell'italia! Si perchè il loro viaggio sarà anche l'ultimo. Destinazione: le decine di laboratori di vivisezione presenti in Europa!

 

Con stupore oggi abbiamo trovato nella cassetta della posta un pacco proveniente dalla svizzera...dopo aver letto l'etichetta con il mittente ci si è accesa la lampadina e quando abbiamo aperto il cartoncino lo stupore si è trasformato in soddisfazione e gioia...un altro nostro articolo, dopo La duplice faccia dell'acqua è stato pubbilcato sulla rivista di natura Vivere la montagna... scoprite a questo link di quale si tratta!
Grazie logicamente a tutta la redazione della rivista Vivere la montagna
Un nuovo magazine per viaggiatori su due ruote è online ed è gratuito! Purtroppo per noi italiani poco propensi allo studio delle lingue, il magazine bicycle traveler è in inglese, ma i contenuti del suo primo numero sono davvero interessanti e da leggere (e guardare, dato l'alto numero di foto presenti!) tutti d'un fiato! Nel primo numero della rivista che è possibile scaricare gratuitamente a questo link, troverete racconti dalle nostre mitiche Dolomiti, dall'Africa e dal Tibet, oltre ad avere molti consigli su materiale e trucchi per vivere al meglio la vostra avventura in bicicletta...una lettura consigliata!
Cercate un locale in affitto a New York per una vacanza? Volete rilassarvi in un appartamento di lusso a Bali? Avete bisogno di una sistemazione per godervi le follie al carnevale di Rio? O più semplicemente vi volete dedicare ad un week end culturale in una delle magnifiche città d'arte italiane? Oggi è possibile affittare appartamenti a breve termine direttamente online tramite roomorama.
Si sa, il bello del mercato sta nel girare tra le bancarelle e fare acquisti...il brutto invece viene dopo. I mercati spesso si trovano nei centri cittadini e le oggettive difficoltà di raggiungere i centri storici con l'auto si sovrappongono alla necessità di ridurre consumi e, soprattutto, inquinamento. D'altra parte portare a piedi per centinaia di metri le proprie borse piene o restare in attesa di autobus e mezzi pubblici può risultare a volte scomodo...ed allora a Modena, al mercato Albinelli, c'è chi ha trovato la soluzione... EtiCargo vi dà una mano...anzi, due ruote ed un carrello!
 
A volte riusciamo a toglierci piccole soddisfazioni che hanno però un grande valore per noi stessi. La pubblicazione di un nostro articolo, corredato da foto, sulla rivista Vivere la montagna è una di quelle... qui sotto trovate il file PDF da scaricare se volete darci un'occhiata.
Stufi di acquistare prodotti senza saperne la provenienza?!? Delusi dal salame che avete sempre acquistato perchè viene prodotto da maiali stipati 24 ore su 24 in strettissime suite-gabbia? Indispettiti dai nuovi tovaglioli di stoffa acquistati che credevate prodotti italiani ma che invece son stati cuciti in Cina? Niente panico consumatori d'Italia, ci sono i gruppi di acquisto solidale G.a.s.!!!
 
Quando le ho visti mi sono detto:"Cavolo ma quelli siamo noi!"
Ho sempre pensato che le caricature fossero prerogativa dei personaggi famosi e vedermi ritratto così accuratamente e dettagliatamente in sella alla mtb, con i capelli al vento, la barba lunga e... la fronte alta (grrr... potevi sorvolare sul dettaglio Rob!), mi ha fatto un certo effetto. Vedere poi Vero seduta sul carrello, pigra e comoda (ihihih) a sollazzarsi è stata una piacevole conferma. Le due opere non potevano che scaturire dal genio di un amico, ma la sua abilità è pari a quella dei migliori professionisti del genere come potete giudicare anche voi.
 
Grazie Rob per la piacevole sorpresa
 
Roberto Ianes (Hood) è un appassionato vignettista ed artista grafico, il suo sito personale www.talent3d.it presenta una serie di suoi lavori. Rob o Iancic per gli amici è anche amministratore del sito www.zbrushcentral.it dedicato al noto programma di scultura digitale.
Non sono un amante delle poesie, di solito. Ma questa la leggo e la rileggo senza mai stancarmi. E' un monito, un allarme che mi tiene vigile e attento, impedendomi di divenire schiavo dell'abitudine... ogni volta che scorro queste parole un brivido mi attraversa

Con piacere ho ricevuto la notizia che la fotografia a fianco, scattata in Australia nel Gibson Desert durante il mio anno di working holiday, è stata pubblicata sulla guida 2010 CTS. Quest'anno il Centro Turistico Studentesco ha preparato il volume dando voce ai viaggiatori: tramite il concorso Movimenti, chiunque poteva inviare un proprio contributo (testo, fotografia, messaggio sms, vignetta) e, dopo una selezione da parte della giuria, essere pubblicato sul libro "Partire - Antologia narrativa di geografia emozionale".

 
 
Oggi voglio parlare brevemente di uno strumento che sta sempre più prendendo piede tra i blogger/writers della rete e che permette loro di guadagnare qualche euro collaborando con i siti che offrono loro questa tipologia di retribuzione: l'Adsense revenue sharing. Questa nuova forma di retribuzione si basa su un criterio meritocratico dando valore alla qualità dei propri articoli piuttosto che alla quantità. Il mondo anglosassone conosce ormai da anni questo sistema ed è presente una fitta rete di blog, forum e community che lo applicano come testimonia questo elenco. Più difficile è trovare siti italiani che applichino questo tipo di retribuzione anche se piano piano ci si sta adeguando.
 
 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su