Tirano - Teglio in bicicletta | Itinerario cicloturistico in Valtellina

Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Questo breve percorso cicloturistico (ma ideale per chi non disdegna un po' di salita) da Tirano ci porterà all'antico borgo di Teglio, la patria del pizzochero. O forse dovrei dire dei pizzocheri? Percorreremo un tratto del Sentiero Valtellina per poi svoltare sulla Strada Provinciale numero 21 che, con una dolce salita dalle pendenze morbide e senza strappi, immersa nei vigneti, ci porterà a destinazione.

Mappa

 
 
 

Pedalando da Tirano...

Dal retro della stazione ci dirigiamo a destra dapprima su strada comunale a traffico promiscuo, comunque non caotica, e poi sulla ciclabile. Per un lungo tratto costeggeremo l'Adda (cosa molto frequente in tutto il Sentiero Valtellina) prima sulla sponda destra orografica per poi passar sulla sinistra in località Stazzona. Appena dopo il ponte per alcune centinaia di metri il traffico è promiscuo ma veramente a bassissima intensità (salvo lavori eccezionali sulla statale) e l'ombreggiatura data dagli alberi è rilassante. In circa 5 km siamo a Tresenda. Qui riattraversiamo l'Adda e, dopo aver girato sulla sinistra a un bivio in cui è obbligo prestare la massima attenzione per via del traffico sostenuto e la presenza di un passaggio a livello, imbocchiamo la Provinciale numero 21.ponte sull adda valtellina

...per salire a Teglio

La salita non presenta strappi improvvisi. In 7 km ci porta nel cuore di Teglio, immersi nei terrazzamenti coltivati per la produzione dei famosi vini rossi valtellinesi. Appena entrati in paese si nota la chiesetta di origine romanica di San Pietro.
tirano teglio in bicicletta
 Facciamo una pedalata tranquilla per il borgo ad ammirare il cinquecentesco Palazzo Besta e la vicinissima chiesa di S. Lorenzo. Risalendo si nota il parco delle pietre che, come scrivono Cani e Monizza nella loro guida su Teglio, “Non sono pietre come sembrano, non sono monumenti, non sono simboli. Non rappresentano qualcosa o qualcuno; sono piantate nel parco e osservano”. Ritorniamo nella piazza principale dove, imponente, troviamo la chiesa parrocchiale S. Eufemia, il palazzo comunale, il palazzo Piatti, il Monumento dei Caduti e per finire l'oratorio dei Bianchi. Sotto all'arco dell'oratorio parte una piccola stradina pedonale in cui troviamo il caratteristico bar Mirò dove si gusta un'ottima torta di farina di grano sareceno. Riposati e rifocillati consiglio una passeggiata sulla collinetta dove sorgono in posizione panoramica la torre De li Beli Miri e la chiesetta di Santo Stefano.vigneti valtellina

Ritorno a Tirano con deviazione

La via del ritorno è identica a quella di andata fino a Stazzona. Una volta superato il ponte e svoltato subito a destra dopo 800 metri prendiamo la prima svolta a sinistra per ammirare poco dopo un ponte di sasso di epoca romanica che testimonia il primitivo alveo dell'Adda. In breve saremo nuovamente al punto di partenza.affreschi valtellina
 
Alan

Classe '82 e da sempre amante della montagna e della bici. Negli ultimi anni nasce la passione per la fotografia e tra alti e bassi le tre cose si sono unite permettendomi di vedere e vivere la tranquilla natura con occhi e tempi diversi. Persona di poche parole quindi meglio far due pedalate che descriversi ci vediamo in montagna e ricordate... non esiste nulla di più buono delle torte dei rifugi alpini ;)

Aggiungi commento

 
 
 

Salta in sella con noi

Ciao, siamo Leo e Vero, se vuoi ricevere tanti suggerimenti, informazioni e itinerari per viaggiare in bici e in MTB, iscriviti qui per restare sempre aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito