Cicloturismo e viaggi in bici in Trentino

Verso il rifugio Lancia
Un suggestivo percorso in MTB è quello che conduce al Rifugio Lancia, attorno al col Santo, sulle pendici del monte Pasubio, dove la Grande Guerra ha lasciato segni indelebili. La quota non eccessiva e la posizione strategica del massiccio fanno di questo impegnativo percorso (è possibile in realtà limitarsi all'anello in quota, riducendo notevolmente la difficoltà) l'ideale per chi ama salire in sella anche in autunno, quando i boschi si colorano e l'aria si fa più fresca.
Cima Ombretta nella Marmolada
In questi mesi abbiamo girato tanto per il Trentino e l'Alto Adige scoprendo luoghi incredibili e montagne selvagge e incontaminate, ma nel nostro amato peregrinare non ci siamo mai spinti fino al gruppo della Marmolada dove cime perennemente innevate, lasciano spazio anche a vette più a portata d'uomo.
Canyon del Rio Novella
Da qualche anno mi riproponevo di andare a visitare il parco fluviale installato lungo il rio Novella, un profondo canyon in val di Non, nella parte più alta. Per anni mia madre mi ha narrato delle sue escursioni in barca affrontate da giovane risalendo il corso del piccolo fiume che si getta nel lago di Santa Giustina. La giornata del Parco Aperto è stata l'occasione giusta per scoprire questa piccola perla naturalistica nel cuore del Trentino.
Lago d'Idro
Un week end in trasferta ci ha condotti sulle sponde del lago d'Idro, al confine tra Trentino e Lombardia, per gran parte in provincia di Brescia. Qui abbiamo trascorso una due giorni tra mountain bike e trekking in montagna, riposando in un accogliente quanto semplice campeggio e concedendoci al termine delle escursioni un bagno rigeneratore nelle tiepide acque del lago. Il tutto è stato condito da un sole splendente e dalla compagnia piacevole di alcuni amici.
Sentiero dei contrabbandieri
Il giro del lago d'idro è un percorso MTB in provincia di Brescia che si svolge in gran parte su asfalto e permette di compiere il periplo del lago d'Idro. La sponda orientale regala splendidi passaggi in single track e tranquilli chilometri completamente esenti da traffico mentre la statale da percorrere ad ovest costringe a lottare con le numerose auto di passaggio soprattutto in estate.
Val di Non MTB
Un percorso MTB in alta valle di Non, con passaggio al passo della Mendola ed in vetta al monte Penegal. In agosto, tra questi boschi d'alta quota, il refrigerio è assicurato e il profumo del legno si confonde con quello dei funghi e del muschio che ricopre le rocce adombrate. L'itinerario mountain bike non presenta difficoltà tecniche se non per pochi tratti nella discesa verso la Val di Non dalla cima del Penegal. Panoramico ma impegnativo del punto di vista fisico dato il notevole dislivello in salita da affrontare.
Trekking nelle Pale di San Martino
Ore 2:30, un trillo acuto echeggia nella notte più silenziosa. Le stelle brillano nel cielo nero, un buon presagio! Come zoombies seguiamo il corridoio verso la cucina per eseguire meccanicamente le solite azioni quotidiane appena successive al risveglio: preparare latte e caffè, riscaldare brioches e apparecchiare la tavola. I minuti scorrono veloci a dispetto della nostra routine mattutina e siamo costretti ad accelerare perchè la strada è lunga verso il Passo Rolle. Oggi intraprenderemo un trekking di due giorni sulle Dolomiti, nel gruppo delle pale di S. Martino, non prima di aver assistito ad un concerto de I suoni delle Dolomiti ai piedi del monte Castellaz.
Salita alle Viote
Una giornata intensa per accoppiare la passione della mountain bike a quelle per la buona musica e la montagna. Il monte Bondone ospitava un evento de I suoni delle Dolomiti e con l'occasione abbiamo deciso di inforcare la MTB, salire fino in località Viote da una strada per me nuova e quindi ridiscendere alla malga Malghet per ascoltare le note jazz del Dave Duglas trio.
Forte Brusafer
Ancora una volta le pendici della Marzola, la montagna ad est di Trento, sono protagoniste di un percorso in Trentino in MTB, su sentieri in parte nuovi ed in parte già descritti in altri itinerari. Le numerose possibilità di deviazione sulle strade e sentieri della Marzola, lo rendono un vero e proprio paradiso per gli amanti del mountain biking, ad un passo dalla città: in questo caso abbinato al puro divertimento in bici, anche una visita storica al forte Brusafer, uno dei forti austroungarici costruiti per difendere la città di Trento.
Panorama sul lago di Garda
Un'escursione in MTB nell'alto Garda, impegnativa ma dal panorama maestoso lungo strade e sentieri sulle pendici del monte Altissimo, nella catena del monte Baldo, a ridosso della riva orientale del lago di Garda. L'area settentrionale della conca del Benaco è la patria della mountain bike ed attira migliaia di visitatori appassionati di questo splendido sport ogni anno. Il percorso proposto sale lungo la strada che conduce fino al Doss della Casina con eccezionali panorami sul lago di Garda. Successivamente si scende verso Nago per concludere l'anello dopo molta fatica ma altrettanto divertimento!
Trekking sull'Antermoia

Escursione lunga ed impegnativa quella che ci ha condotto dalla Val di Fassa attraverso la Val Duron al cospetto dell'erto massiccio dell'Antermoia e delle Torri del Vajolet. Da Trento con l'automobile seguiamo l'autostrada del Brennero verso Bolzano che non raggiungeremo perchè la nostra uscita è Egna-Neumarkt. Da qui saliamo verso Montagna e il Parco del Monte Corno seguendo la strada a tornanti. La nostra base di partenza, Campitello di Fassa, si trova nell'omonima valle e per arrivarci dovremo passare interamente la Valle di Fiemme e buona parte della stessa Val di Fassa seguendo le indicazioni per il Passo Pordoi. Oggi siamo solo in due perchè fra problemi fisici (ehm...), di stanchezza e cene già organizzate in precedenza ed impossibili da spostare, hanno tirato tutti bidone.

Riserva Naturale di Bes Corna Piana
Nella cornice naturale del monte Altissimo, meta ambita dagli escursionisti per lo splendido panorama sul Lago di Garda ed amata soprattutto dai botanici, è sito un parco facilmente raggiungibile da chiunque. In auto, in bici o mediante una breve escursione dal sottostante paese di San Giacomo, frazione di Brentonico o dal Passo San Valentino attraverso il Sentiero delle Vipere, si giunge alla riserva naturale di Corna Piana di Brentonico.
MTB in Valsugana
Un'uscita fotografica è stata l'occasione ideale per completare questo percorso in mountain bike in Valsugana al castello di Pergine. Il basso chilometraggio e dislivello fanno sì che questo percorso sia fisicamente adatto a tutti ma tecnicamente è necessaria un po' di esperienza soprattutto nell'affrontare l'ultima discesa in single track.
Laghi di Valbona
Un'escursione a piedi di sicura soddisfazione sui monti di Tione di Trento, in Val Rendena. La zona è piuttosto selvaggia e poco frequentata anche nei week-end estivi. Il paesaggio alpino di questo itinerario sulle montagne dell'Adamello trentino, è caratterizzato dall'alternanza tra il bosco di conifere della fascia iniziale che lascia strada, man mano che si sale, alle praterie di rododendro e ginepro della zona dei laghi. Una volta in cima al percorso sono ben visibili il ghiacciaio del Carè Alto a nord-ovest e le cime della Presenella mentre a sud si domina la val di Breguzzo.
Feste vigiliane Trento

Anche quest'anno è arrivata finalmente l'estate, seppure non sembri viste le temperature miti. Insieme alla stagione estiva è giunto anche il momento, nella città del Filmfestival della Montagna, delle consuete Feste Vigiliane, in onore di San Vigilio, patrono della città di Trento e festeggiato il 26 giugno.

Cantina Endrizzi
Domenica all'insegna del gusto in occasione della manifestazione culturale enogastronomica organizzata presso alcune cantine del Trentino e nominata appunto Cantine aperte. Noi abbiamo visitato la Cantina Endrizzi situata fra San Michele all'Adige e Salorno...
Dopo una mattinata sportiva in sella alla MTB intorno al Lago Santo, siamo veramente cotti e l'idea di rilassarci sorseggiando del buon vino ci alletta sopra ogni altra alternativa possibile.
Suoni delle dolomiti
Anche nel 2010, come succede ormai da 16 anni, le montagne e la musica si incontrano in una serie di eventi lungo tutta l'estate. I Suoni delle Dolomiti ha assunto negli anni un carattere forte, presentando artisti di caratura internazionale. Anche quest'anno gli eventi previsti sono numerosi e tutti da non perdere.
Monte Finonchio
Da Trento sud raggiungiamo Calliano passando da Mattarello e seguendo la SS12 verso Rovereto. A Calliano imbocchiamo la SS350 che prosegue verso Folgaria attraversando vari paesi fra cui Dietrobeseno, Mezzomonte di Sotto e di Sopra. A Folgaria sarà facilmente individuabile la segnaletica stradale in direzione di Serrada che sorge a circa 5 km dalla località turistica. All'inizio del paese parcheggiamo l'auto (ci sono posti auto bianchi senza necessità di utilizzare il disco orario, situazione quasi incredibile giungendo da Trento!!!) preparandoci per questa escursione facile ma divertente e panoramica sul monte Finonchio, montagna isolata tra la Val dell'Adige e le cime delle piccole Dolomiti.
In salita al Lago Santo
Un percorso MTB non troppo impegnativo ma divertente e vario nei pressi del lago Santo, tra valle di Cembra e valle dell'Adige. Si percorrono strade sterrate in MTB in Trentino, passando a lato delle numerose baite di montagna presenti nella zona, da cui spesso nei week end si sprigiona un profumo di carne grigliata che inviterebbe ad una sosta. Il roccolo di Sauch ed il lago sono le due mete principali toccate dal percorso.
Lago di Tenno in MTB
Percorso per mountain bike al lago di Tenno, non distante dai battutissimi sentieri del lago di Garda ma lontano dalla calca turistica che in estate frequenta il Tremalzo e l'Altissimo nella zona trentina del lago. Un percorso immerso nella vegetazione mista con partenza e passaggio intermedio dal lago di Tenno, panorami sulle dolomiti di Brenta meridionali e sulla parte settentrionale del lago di Garda.
Torna su