Bike up Lecco
Dal 12 al 14 maggio 2017 andrà in scena a Lecco la IVa edizione di BikeUp, il festival delle bici elettriche... e tu dirai: "Ma cosa c'entrate voi con le ebikes?"
In realtà, nonostante la nostra natura sia "muscolare" (nel senso che viaggiamo con bici che richiedono la sola propulsione delle gambe), crediamo fermamente nel fatto che il settore elettrico possa integrarsi perfettamente con il cicloturismo e, se utilizzato nel modo corretto, possa dare una notevole spinta a quest'ambito turistico già di per sé in forte espansione in Italia e nel mondo. Ecco perché abbiamo subito accettato volentieri l'invito a fare una chiacchierata sul nostro mondo e sui progetti che ruotano attorno al cicloturismo che si stanno sviluppando in Italia in questo periodo.
Lunigiana in bici
Divisa tra la Liguria e la Toscana, la regione storica della Lunigiana ha un carattere forte e accogliente. Nonostante sia circondata dalle aspre vette appenniniche, la Lunigiana è da sempre una via di passaggio per viandanti, viaggiatori (oggi anche cicloviaggiatori) e pellegrini. Nella valle del fiume Magra passa infatti la Via Francigena che scende a Roma e, ancora più a sud, fino a Brindisi.
Con la bici in Lunigiana si possono scoprire tracciati interessanti dal punto di vista storico, culturale o ludico: dalla mountain bike al cicloturismo a, perchè no, un giro in ebike accompagnati da guide esperte o, se preferisci, in solitaria respirando l'aria fresca del parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano che veglia silenzioso alle spalle di chi pedala...
Ciclabile del Rodano in Svizzera
Scende la pioggia: fina, costante, pungente. Martigny, nella Svizzera francese, appare stanca e grigia sotto il velo avvolgente del temporale in arrivo.
Le e-bikes cavalcano l'asfalto schizzandoci acqua e fango in faccia, bastano pochi minuti per ritrovarci completamente inzuppati. Martigny è deserta a quest'ora del mattino, l'unico suono costante è quello dell'acqua del fiume Rodano che attraversa la valle e accarezza la periferia della cittadina svizzera...
 
e-bike svizzera - italia
Una riposante dormita è quello che ci vuole dopo una giornata a pedalare lungo gli sterrati della Via Francigena Valdostana. Ho una gran voglia di ripartire e raggiungere il passo del Gran San Bernardo in e-mtb... se ci riuscirò. Un colazione fugace a Saint-Oyen e arriva il momento di salutare la Chateau Verdun e Don Giuseppe con i suoi aneddoti su San Bernardo e l'ospizio al passo, la lunga salita ci attende...
Valle d'Aosta in e-bike
Luglio con il cielo terso e la pelle esposta al calore del sole. Casco in testa, piedi sui pedali, macchina fotografica adagiata con cautela nello zaino...
In Valle d'Aosta è finalmente arrivata l'estate e le e-bike (in realtà e-mtb!) del progetto Iter della Fondation Grand Paradis fremono dalla voglia di partire per le valli verdi e silenziose dei dintorni.
Siamo nel parco nazionale del Gran Paradiso, un'area immensa dove osano ancora i leggendari gipeti, gli avvoltoi delle Alpi.
Con ardue salite, strade poco trafficate e Natura incontaminata è un posto incredibile per pedalare in piena libertà vivendo appieno la bellezza dei luoghi attraversati... pensavate forse che mi sarei persa l'occasione di farlo?
Torna su