Prodotti ed accessori bici per chi pratica cicloturismo

 Crosso è un'azienda che produce borse per bici da viaggio ormai da un bel po' di anni. Personalmente abbiamo utilizzato i loro modelli Twist ed Expert da quando, nel 2010, i ragazzi polacchi ci avevano spedito due coppie di borse in sostituzione delle nostre vecchie e logore fin nel Sud Est Asiatico. Da allora ne siamo rimasti sempre molto soddisfatti, tanto che quest'anno abbiamo deciso di acquistare i nuovi modelli Expert appena usciti per il prossimo nostro grande viaggio. In questo articolo vedremo quindi le principali innovazioni e differenze introdotte nel 2018 su queste borse da bici.
 
Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di bikepacking, questo modo di viaggiare in bicicletta senza portapacchi, con borse attaccate direttamente al telaio o ai componenti della bici. C'è chi usa il bikepacking per viaggi veloci, chi per uscite fuoristrada che con le borse classiche da cicloturismo sarebbero difficoltose e chi semplicemente per moda. In ogni caso, questo modo di spostarsi in bici con bagagli disposti in apposite sacche è una realtà sempre più diffusa anche in Italia ed è per questo che è doveroso capirne di più distinguendo le varie tipologie di borse da bikepacking presenti sul mercato, le caratteristiche e gli utilizzi consigliati.
Chi riesce, nel XXI secolo, a fare completamente a meno della tecnologia quando è in viaggio, scagli la prima pietra! 
Al giorno d'oggi, purtroppo o per fortuna, la tecnologia ci circonda e difficilmente ne possiamo fare a meno, anche nella pratica del cicloturismo. Per poterci permettere viaggi in terre selvagge e lontani dalla civiltà per qualche giorno o più però, è necessario trovare una fonte di approvvigionamento alternativa alla rete per l'energia elettrica, necessaria a ricaricare le batterie di smartphone, GPS, tablet, PC... Una di queste possibili alternative sono i caricabatterie o pannelli solari da viaggio portatili: vediamo di seguito come funzionano ma soprattutto quali sono le alternative sul mercato e come scegliere quelli più adatti alle nostre esigenze.
Kicking Donkey è una realtà tutta italiana piuttosto recente. Roberto (ideatore e creatore) è un cicloviaggiatore che ha iniziato a costruirsi le sue borse bikepacking da materiali di recupero. Vedendo che soddisfacevano il loro scopo ha cominciato a prepararle anche per gli amici di pedalate. Da lì quindi, pian piano e non senza difficoltà,  è nata una gamma completa. La sua compagna, Martina, collabora e sostiene questa sua "avventura"...
La Revelate Designs, fondata ad Anchorage in Alaska nel 2007, è la prima azienda ad aver iniziato la produzione di borse da bikepacking. Dopo alcuni anni, precisamente nel 2013, nasce la borsa da sottosella Terrapin, la prima versione della borsa da bikepacking attuale (seconda versione), l'accessorio di cui parlerò oggi in questa recensione.
È uno dei componenti da bici più sottovalutato eppure uno dei più importanti per ottimizzare il nostro comfort in bicicletta. Quindi vediamo insieme quali manubri per bici da viaggio esistono e quale scegliere.
Sul mercato ormai sono presenti molti caricatori USB da collegare alla nostra dinamo al mozzo. Ci sono prodotti che si integrano alla perfezione con la bici ed altri più performanti. Per una scelta consapevole è bene tener presente alcuni dettagli. Vediamo allora di seguito cosa valutare quando devi acquistare un caricabatterie USB per dianamo e quali sono alcune possibili alternative che il mercato offre.
Prima di partire per un viaggio in bicicletta bisogna assicurarsi di avere l'equipaggiamento idoneo al tour che vorremo affrontare. I copertoni per bici da viaggio sono un componente fondamentale per la buona riuscita dell'avventura che stiamo organizzando, ecco perchè la nostra scelta deve ricadere sui più adeguati al nostro scopo... di seguito quindi trovi una breve guida alla scelta!
Non ci possiamo nascondere dietro un dito... nel XXI secolo la tecnologia ci circonda ed anche chi pratica cicloturismo deve farci i conti. Anche il cicloviaggiatore più estremo e  selvaggio ormai vuole essere connesso, ovunque e sempre. Oltre che una questione etica che non tratterò in questa sede, tale esigenza solleva anche una necessità pratica: quali possono essere le fonti di energia alternative alla rete elettrica che si possono utilizzare quando quest'ultima non è disponibile?
Di seguito valutiamo quella che più si adatta alle esigenze comuni e cioè l'installazione di una dinamo al mozzo che possa essere collegata all'impianto di illuminazione oppure, tramite appositi alimentatori, ai tuoi dispositivi elettronici per ricaricarli.

Uno degli accessori più importanti quando si viaggia sono le borse per bici e scegliere quelle giuste non è né facile né scontato: acquistare borse troppo piccole causerà mancanza di spazio per il bagaglio; acquistarle troppo grandi viceversa ci inviterà a riempirle trasportando spesso peso inutile e oggetti che resteranno inutilizzati sul fondo delle borse stesse. Di seguito vediamo in breve come scegliere quelle giuste, quali caratteristiche valutare e come capire se sono adatte alle nostre esigenze.

Durante un lungo test in due viaggi in bicicletta di oltre 70 giorni la domanda è sempre stata la stessa "Perchè l'abbiamo acquistato?", ma facciamo un passo indietro raccontandoti vita,  ma soprattutto morte del nostro fornello da campeggio multifuel Edelrid Hexon.
Un viaggio in bicicletta è un'avventura fatta di emozioni ed esperienze e può essere intrapresa in qualsiasi momento della vita. Si può scegliere di partire da soli, con la compagna, con gli amici o con i propri figli: non esistono limiti al cicloturismo. Possiamo viaggiare con i bimbi in bici fin dalla più tenera età, magari scegliendo tracciati che possano stimolare la loro fantasia, la curiosità e il loro entusiasmo. Per fare del cicloturismo con i bambini non serve una preparazione specifica, è invece importante valutare quali accessori da bici possano essere utili al trasporto dei più piccoli.
Sì, lo so, la cosa più bella che ci sia è uscire dalla porta di casa e saltare in sella senza altri pensieri. Purtroppo non sempre questo è possibile in tal caso ci viene in aiuto il portabici da auto.
Vediamo quindi 7 buoni motivi per montare un portabici sulla tua auto.
Per chi ha problemi alla vista, dover indossare gli occhiali durante i propri viaggi in bicicletta può risultare scomodo o inadatto. Fino a qualche anno fa non esistevano alternative e quindi ci si adeguava, mentre oggi è possibile avere maggior libertà e pulizia utilizzando le lenti a contatto, anche nei viaggi in bici.
Di seguito vediamo i vantaggi e le accortezze da adottare nell'utilizzo delle lenti a contatto in viaggio e quando si pratica cicloturismo.
Chi di noi cicloviaggiatori non ha mai sognato di spostarsi con un qualsiasi mezzo fino al punto di partenza del proprio viaggio in bici con un comodo trolley per poi agganciarlo alla bici come un carrellino e partire senza pensieri e senza dover organizzare nuovamente tutto il bagaglio?
Questo è quanto pensava anche Andrea Signoretto, viaggiatore e CEO di Sentier Adventure Gear, quando ha iniziato a studiare e progettare la realizzazione del primo prodotto della sua start-up.
Oggi parte la campagna crowdfunding per produrre quello che loro stessi hanno definito un Bike Trolley!
Due mesi di viaggio sulle Ande non sono bastati a fermare gli pneumatici da viaggio Schwalbe Tour Plus Active anche se, una volta a casa, il consumo del battistrada è risultato evidente. Dall'asfalto ai terreni più accidentati adatti più ad un mountain biker che a un cicloviaggiatore con la bici da viaggio, gli pneumatici Schwalbe hanno tenuto alto il nome dell'azienda per oltre 3000 km riportando una sola foratura al posteriore.
Qual è la caratteristica estetica che ti fa riconoscere subito una BdC (bici da corsa) rispetto una qualsiasi altra bici?
Penso che anche il più profano risponda il manubrio, non per la conoscenza del componente in se ma, più che altro per quella strana forma che ha… quella strana piega che lo differenzia dagli altri.
Ebbene, oggi parleremo del… MANUBRIO, uno dei componenti la cui funzione è data per scontata ma che dietro nasconde innumerevoli studi di BIOMECCANICA.
Molti, andando in un negozio di bici o vedendole sfrecciare per le strade, avvicinandosi alle bici da corsa hanno subito pensato : "Guarda che belle!". Poi le provano è si accorgono subito della leggerezza.
Il loro segreto sta nei materiali usati per costruirle, nella tecnologia e nello sviluppo che si ha avuto negli ultimi anni... ed allora vediamo qual è stata l'evoluzione dei materiali usati per realizzare i telai delle bici.
Quante volte ti sei chiesto: ma quando devo cambiare i copertoni della mia bici? Che gomme mi conviene montare per affrontare la stagione in arrivo? E guardando la vasta scelta a disposizione in un negozio... waauuu ma io cosa posso mettere? ecco oggi daremo una risposta alle tue domande...
Nel recente viaggio in bici sulle Ande abbiamo portato con noi due borse da manubrio per cicloturismo realizzate in Germania. Le borse da bici, di un'azienda sconosciuta o quasi in Italia, sono le Fox Line. Dopo due mesi di utilizzo intenso di seguito vi proponiamo una nostra recensione.
Torna su