Menu
GioSet24

Solenzara, Solaro e il Parco Naturale regionale della Corsica in MTB

Adagiata sulla costa orientale della Corsica, Solenzara è un ottimo punto di partenza per itinerari in mountain bike nell'entroterra, percorsi che dal mare conducano alla scoperta delle montagne corse e della Natura ancora incontaminata. La costa della Corsica, nonostante sia un'ambita meta turistica, nei mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre in particolar modo non richiama orde di turisti e  risulta quindi essere la zona ideale per viaggi in bici ed escursioni fuoristrada.

Mappa

 
 

Dal mare ai monti

Dal paese di Solenzara si inizia a pedalare verso nord lungo la costa oltrepassando un paio di spiagge molto invitanti. Questi primi chilometri sono piuttosto trafficati, soprattutto in orario di punta e durante i mesi centrali del turismo estivo, ma la strada è ampia e gli scorci sul mare accompagnano la pedalata. Trovare un alloggio a Solenzara dove fare una colazione abbondante prima della partenza, magari un bell'hotel affacciato sul mare, non è affatto difficile e fermarsi qualche giorno in zona per esplorare i dintorni in bici vale davvero la pena.spiaggia di solenzara
Pochi chilometri dopo la partenza si incontra la strada D845 che devia verso l'entroterra in direzione di Solaro. Dal bivio inizia una lenta salita, non particolarmente impegnativa, ma costante. Il bosco conta numerosi esemplari di quercia da sughero che attirano l'attenzione per la particolare corteccia bucherellata. Il cartello di benvenuto nel Parco naturale regionale di Corsica non tarda ad apparire e l'impressione è subito quella di immergersi ancora di più nella Corsica autentica. Solaro si raggiunge dopo 13,5 km di pedalata su asfalto: è il comune più meridionale dell'Alta Corsica e si estende in una posizione privilegiata e panoramica.mtb sughero

Sterrato a perdita d'occhio

A Solaro l'asfalto finisce e al posto della solita strada si prosegue pedalando su una forestale che si inoltra nella vegetazione più fitta. Prima di cominciare il vero e proprio tracciato MTB è possibile fare una sosta in paese per bere o mangiare qualcosa al bar o semplicemente per rilassarsi in vista delle fatiche a base di polvere e sassi che ci attendono. Saliscendi facili si alternano a salite sassose ed impegnative che richiedono uno sforzo notevole: quando si perde contatto con il terreno, è difficile rimettersi in sella e ci si trova obbligati a spingere la bici. Il profumo del maquis inebria e la voglia di scoprire quello che ci sarà dopo cresce ad ogni strappo o curva.
Lo sterrato da seguire è comunque unico ed è impossibile perdersi o sbagliare strada. Al primo bivio che si incontra si può decidere se iniziare la discesa verso Solenzara o se proseguire ancora un paio di chilometri verso il punto più panoramico del giro. mtb corsica sterrato parcoScegliendo la forestale sulla destra si sale ancora su tracciato mediamente semplice prima di ritrovarsi su un single trail impegnativo. Si supera una vecchia baracca (fare attenzione ai vetri!), prima di alternare tratti a spinta, a momenti in sella. Gli ultimi metri del percorso sono con bici a mano tra sassi e vegetazione e conducono ad un belvedere naturale tra la lussureggiante costa orientale della Corsica e le vette del Parco naturale regionale tra cui le famose guglie di Bavella. corsica mtb panoramaIl panorama è mozzafiato soprattutto al tramonto quando la luce calda illumina la costa mentre le vette immobili toccano il cielo. Non resta che tornare indietro percorrendo a ritroso lo sterrato fino al bivio. Si svolta a destra per iniziare la discesa su forestale e, a tratti, single trail, in direzione di Solenzara. discesa solenzara mareLa discesa alterna tratti sassosi ad altri più sabbiosi (che ricordano quelli del tracciato tra Propriano, Campomoro e Sartene) e giunge alle porte del paese. Apri la forcella e preparati a divertirti lungo il tracciato che si lascia alle spalle il Parco Naturale Regionale di Corsica.
Vota questo articolo
(0 Voti)
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...

Aggiungi commento


Commenti  
valentina
0 # valentina 2016-08-09 14:55
ciao, ho provato a scaricare la traccia gpx, ma non è quella della corsica, potresti per favore verificare e inserire quella giusta?
ci piacerebbe proprio provare a fare questo giro, partiremo questo lunedì.
grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Leo
0 # Leo 2016-08-09 17:19
Ciao Valentina,
grazie della segnalazione il link era effettivamente errato!!!:o
Abbiamo corretto il link, prova ora altrimenti trovi tutte le tracce gps dei percorsi MTB qui:
http://www.lifeintravel.it/outdoor/mountain-bike/download-mtb
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Valentina
0 # Valentina 2016-09-03 18:17
Ciao, di base a Solenzara abbiamo fatto il giro ben due volte in quanto i paesaggi sono veramente notevoli. grazie mille per la dritta
Volevo segnalare che da quest'anno (causa sicità) la fontana di Solaro ha acqua non potabile. Più avanti sul percorso c'è la posta con all'interno un bar aperto tutto l'anno). in agosto con partenza alle 8 abbiamo fatto fuori 1,5 litri a testa.
Giro alternativo a solenzara più corto (salita a Sari su asfalto sterrato al monastero di bethlem e discesa in sterrato fino alla spiaggia di Canella.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Vero
0 # Vero 2016-09-05 09:37
Ciao Valentina, grazie mille per le dritte e gli accorgimenti sul tracciato:) Paesaggi spettacolari davvero:) bellissima la Corsica!
a presto e buone pedalate
Veronica
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati