Menu
MarMar20

Shepparton, in Australia sul fiume Goulburn

Vi riporto una breve citazione dal mio diario giornaliero per farvi capire il mio primo impatto con la cittadina che mi ha ospitato (e spesso è questo a creare il giudizio finale!) per tre settimane di lavoro: "...sono arrivato a Shepparton, Victoria, alle 3.40 del mattino. Il bus mi ha scaricato davanti alla stazione chiusa ed è ripartito lasciandomi completamente solo, con un vento gelido che spirava sulla città e mi entrava nelle ossa... un cambiamento pazzesco se penso alla calura sofferta a Canberra...". Potete capire come il giudizio finale sul posto non sia troppo positivo ma d'altronde questa sosta è soltanto dovuta alla necessità di guadagnare un po' di denaro per i prossimi viaggi qui in Australia e...
 
La zona in cui si trova Shepparton, a sud della Murray region, nella Goulburn valley, e tutto il nord dello stato del Victoria ed il sud del New South Wales, sono rinomati territori per la coltivazione di frutta e verdura e di conseguenza ambite mete per backpackers in cerca di un po' di soldi e di un secondo visto WHV. Io mi sono sistemato in un motel (Shepparton backpackers) dove, chiedendo alla reception, è possibile avere un contatto per il lavoro che però spesso è saltuario e poco pagato. Comunque ho trascorso qui tre settimane, raccogliendo uva e mele. Durante i miei day off, giorni liberi, ho trascorso un po' di tempo con Silvio, un australiano figlio di trentini, con cui mi aveva messo in contatto Father Frank: una domenica abbiamo guardato insieme il gp di Melbourne (a 180 km soltanto da qui) mentre un altro giorno mi ha portato in giro per la zona facendomi vedere come, grazie anche al suo lavoro (approvare concessioni per scavare pozzi), sia stato possibile coltivare terreni altrimenti aridi. Parlando con lui ho scoperto che qui negli ultimi dodici anni ci siano stati grossi problemi di siccità e molti contadini rovinati dalla mancanza di acqua si sono suicidati: un problema che è destinato a crescere con la desertificazione e non solo in questa zona.
Dopo la pausa-lavoro, è già tempo di tornare a viaggiare. Prossima meta: Melbourne.
Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati