fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Riserva del basso Kinabatangan nel Borneo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 
Animali selvaggi, rumori sinistri, vegetazione abbondante... tutto questo e molto di più si trova nella riserva del basso Kinabatangan, ultimo tratto del fiume che taglia lo stato di Sabah nel Borneo Malese. Se cercate quindi il lusso e la comodità, evitate di raggiungere questo parco! Qui si respira davvero l'aria d'avventura. Poche e scarne strutture turistiche stanno iniziando la loro attività ma ancora oggi potrà capitare di essere gli unici turisti in paese... non mancate di concedervi una gita in barca lungo il fiume alla scoperta di fauna e flora locale.
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 

Riserva del Basso Kinabatangan - Malesia

Il paese di Sukau è situato sulle rive del basso corso del Kinabatangan, una delle riserve naturali del Borneo più ricche di biodiversità. La coltivazione delle palme da olio ha limitato di molti ettari l'antica foresta pluviale che ricopriva l'area, ma fortunatamente, almeno per ora, la vegetazione che circonda questo placido fiume è stata posta sotto tutela come area di grande interesse naturalistico, una fra le più importanti dell'intero sudest asiatico. Dalla cittadina di Sukau continuate lungo la strada a circuito che costeggia il fiume e troverete la maggior parte delle sistemazioni. Per soggiornare a Sukau e dintorni sono presenti molte alternative tra lodge e b&b, ma se volete vivere questa esperienza a stretto contatto con la Natura, optate per il campeggio nel grande prato del Sukau b&b (10RM per persona con l'utilizzo dei servizi e degli spazi comuni + 5RM facoltativi se si vuole la colazione al mattino).
In paese potrete trovare riso, qualche verdura, scatolette e le cibarie necessarie per soggiornare qualche notte. Lo spazio campeggio si trova a due passi dal fiume ed a tre dall'inizio della vera e propria foresta, dov'è stato aperto un sentiero di circa 1000 metri (potrete osservare scimmie, varani, molti uccelli e, se siete fortunati, gli elefanti di passaggio). Ogni sistemazione offre delle crociere piuttosto simili lungo il Kinabatangan con deviazione in uno dei suoi affluenti. Girate un po' per la cittadina per valutare le varie proposte anche se possiamo dirvi che, se non viaggiate soli, il Sukau B&b propone le crociere più economiche (90RM a barca per due ore), mentre il Barefoot lodge è un'altra buona opzione (55RM per persona per 2 ore e mezza). Ricordate che ciò che vedrete dipenderà solo dal fortuito caso perchè si tratta di animali selvatici che si spostano continuamente quindi non prendetevela con la vostra guida... La foresta è abitata da moltissimi volatili (alcuni endemici) come diverse specie di martin pescatore, il raro oriental darter, otto varietà di bucero tra le quali quello nero, la nasica in pericolo di estinzione, gli orang utans, gli elefanti, il lori lento e molti altri. Le crociere vengono organizzate dalle 6 del mattino alle 8 e dalle 16 alle 18/18:30... per chi volesse, esiste anche l'opzione crociera notturna (solitamente si paga un piccolo supplemento) che inizia intorno alle 19:30 (Barefoot lodge ne organizza su richiesta al costo di 65RM per persona).
E' un luogo magnifico e vale proprio la pena trascorrere qui qualche giornata!!!

 
 
Letto 5219 volte
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!