Vota questo articolo
(0 Voti)

Ride with us: pedalando verso i cambiamenti climatici

Alberto Fiorin è un grande cicloviaggiatore oltre che fonte d'ispirazione inesauribile grazie alle numerose guide e pubblicazioni che ha realizzato negli anni. Abbiamo avuto il piacere di conoscerlo ed apprezzarne anche la simpatia e sensibilità che, ne siamo certi, lo abbia spinto a condividere da subito lo spirito di Daniele e Claudio ed unirsi al loro progetto Ride With Us. Insieme partiranno a breve verso Parigi, per mantenere alto il livello di attenzione sui cambiamenti climatici.
In questa intervista Alberto ci racconta cos'è e quali sono le finalità di questo viaggio in bici da Venezia a Parigi.
Ride With Us nasce con il desiderio di stimolare le persone sul concetto di cambiamento climatico, sottolineando l'importanza della XXI conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) che si terrà dal 30 novembre all'11 dicembre 2015 e che ha l'obiettivo di trovare un accordo vincolante e universale sul clima che permetta di ridurre le emissioni. Otto cicloviaggiatori pedaleranno verso Parigi, sede della conferenza COP21, condotti, oltre che da Alberto Fiorin presidente dell'Associazione ciclistica Pedale Veneziano, anche da Daniele Pernigotti e Claudio Bonato che l'anno scorso raggiunsero Copenhagen.
Il gruppo affronterà il clima autunnale/invernale organizzando incontri e presentazioni per sensibilizzare la popolazione locale sui problemi del riscaldamento globale. Chi vorrà, potrà anche affrontare qualche chilometro di pedalata con l'allegra compagnia che partirà da Venezia e risalirà il Brenta fino a raggiungere la Valsugana. Seguendo a ritroso l'itinerario della via Claudia Augusta, gli intrepidi si dirigeranno verso Trento, Bolzano, Merano e lasceranno l'Italia dal passo Resia. In Austria percorreranno la valle dell'Inn passando per Landeck, per poi entrare in Svizzera e raggiungere il lago di Costanza. Dopo aver passato una delle città simbolo della ciclabilità europea, Friburgo, i cicloviaggiatori di Ride With Us si fermeranno a Strasburgo per un incontro con alcuni rappresentanti del parlamento europeo prima di raggiungere la capitale francese durante la conferenza COP21.
A Parigi si troveranno in mezzo a molti altri "pellegrini del clima" che giungeranno dal Vietnam, dagli Stati Uniti, da Capo Nord e da molte altri località sparse per tutto il mondo. 
Per conoscere nel dettaglio le tappe del viaggio dei ragazzi di Ride With Us (e magari unirvi a loro nella pedalata) potete consultare il loro sito oppure seguire le vicissitudini sulla pagina facebook del progetto. 
Di seguito invece trovate l'intervista skype in cui Alberto Fiorin ci parla nel dettaglio del viaggio che inizierà il 22 novembre a Venezia per concludersi il 4 dicembre a Parigi.
 
Veronica

Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
 Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
Carpediem e buone pedalate!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna su