Menu

Recensioni e test di MTB e biciclette: consigli per gli acquisti

Fatta per l’avventura, per l’esplorazione, per chi ama perdersi e farsi trasportare dalla propria bici. Questa è la sensazione provata quando siamo saliti in sella alla Bombtrack Beyond 1, usata nell’ultimo mesetto intorno a casa.
L'acquisto di una bici da cicloturismo è sempre un passo impegnativo da affrontare, soprattutto perché di solito si viaggia soltanto una o due volte l'anno ed affrontare una spesa, anche impegnativa, per un oggetto che resta per la maggior parte del tempo in cantina, non è facile. Per fortuna negli ultimi anni il concetto di viaggio in bici è cambiato e con esso sono evolute anche le biciclette, diventando prodotti di utilizzo quotidiano. Questo ci permette di fare una scelta più ponderata e magari dedicare un budget leggermente più alto per un mezzo che è diventato polifunzionale. Anche quest'anno ho deciso di fare una breve (e sicuramente non esaustiva) ricerca, cercando di capire quali siano le bici da viaggio più popolari e quelle che vengono utilizzate con più soddisfazione dai cicloviaggiatori. Di seguito ti consiglio quindi i migliori dieci modelli di bici da viaggio del 2019.
Se stai  leggendo questo articolo è perché, molto probabilmente, stai decidendo di affrontare il grande passo e acquistare una bici gravel. Non mi soffermerò su cosa sia una gravel bike o sul perché tu abbia preso questa decisione perché questi elementi, seppur meritevoli di essere trattati, non sono d'interesse per chi come te, debba decidere quale bici gravel comprare. Ti basti sapere che negli ultimi anni sempre più persone hanno deciso di sposare questa "filosofia" e provare un mezzo intermedio tra una bici da corsa ed una mountain bike, per viaggiare o per fare escursioni giornaliere sulle strade bianche vicino a casa. Ho deciso quindi di fare una breve (e sicuramente non esaustiva) ricerca, cercando di capire quali siano le gravel bike più popolari e quelle che vengono utilizzate con più soddisfazione dagli amanti degli sterrati. Di seguito ti consiglio quindi i migliori dieci modelli di bici gravel del 2019.
L'azienda di articoli sportivi Decathlon da quest'anno ripropone sul mercato un marchio storico del settore bike e lo fa con una gamma rinnovata sia nell'estetica che nella sostanza. Il mondo delle mountain bike dell'azienda francese torna ad essere associato a Rockrider. Ecco di seguito il nostro giudizio sulla nuova Rockrider XC 100 S.
Se fosse un film, senza ombra di dubbio si tratterebbe di Ritorno al Futuro
La settimana scorsa siamo stati in Brianza per provare la nuova gamma di mountain bike Decathlon su un breve ma divertente percorso XC. Il primo dato di fatto che salta subito all'occhio è il ritorno prepotente di un marchio storico dell'azienda francese, quello di Rockrider, con cui anche Vero ha iniziato la sua "carriera" da biker e che è stato lasciato in freezer per un po', pronto per essere tirato fuori quando i tempi fossero stati propizi.
Sono già passati alcuni mesi da quando è arrivata in famiglia la nuova bicicletta da viaggio Genesis Tour de Fer 20. Questo mezzo a due ruote, concepito per lunghe avventure intorno al mondo, arriva da Oltremanica con caratteristiche e peculiarità davvero interessanti, prima tra tutte la dinamo al mozzo. Dopo averla testata per un migliaio di chilometri di sterrati, strade bianche, asfalto, fango e polvere è giunto il momento di elencarne dati tecnici, pregi e difetti.
 C'è un mondo, quello delle bici a scatto fisso (più in generale delle single speed), che corre parallelo al cicloturismo e che trova il suo ambiente più fertile nelle trafficate vie delle metropoli e delle cittadine di provincia. Nel sentimento comune, questa particolare tipologia non è compatibile con il viaggio in bicicletta, ma è realmente così? 
Di seguito cerchiamo di capire cosa sono le cosidette fixed e se sono adatte a qualche gita fuori porta o a viaggi più impegnativi.
Dopo oltre due mesi di viaggio in Sudafrica, eccomi qui a proporti la recensione della Cinelli Hobootleg Geo, bici da viaggio che ci ha trasportato da Città del Capo fino a Johannesburg. Ti anticipo subito che abbiamo affrontato metà del viaggio su asfalto e metà su sterrato e siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall'adattabilità della HoboGeo, sia caricata con le borse Crosso, sia equipaggiata con il bike trolley degli amici di Sentier.
Fin da piccoli ci hanno sempre insegnato che l’alfabeto, la base per poter scrivere, iniziava con A,B,C… bhe a 30 anni ho scoperto che invece inizia con B.d.C. acronimo di Bici da Corsa. Se ti sei avvicinato solo ora al mondo della bici, avrai certamente notato la miriade di modelli e tipologie di biciclette che vi sono in commercio… Esteticamente diverse tra loro, hanno anche caratteristiche meccaniche differenti che variano in base al loro utilizzo.
Con questo articolo cerchiamo di colmare una lacuna che stona molto su un sito che parla di cicloturismo! Finora non avevo trovato il “coraggio” per trattare quest'argomento, soprattutto perché sono conscio della delicatezza e della soggettività dello stesso. La domanda però è tra le più frequenti tra i cicloviaggiatori e di seguito cercherò di darle risposta: come scegliere la bici da viaggio giusta?

La bicicletta è un mezzo di trasporto che sta lentamente conquistando anche il mondo femminile. Sempre più ragazze decidono di acquistare una bici da viaggio, da strada, da città o una MTB, per seguire i propri mariti o fidanzati in avventure faticose e fangose o, semplicemente, per iniziare a scoprire il mondo più lentamente, a ritmi più umani. Scegliere una bici da donna però non è così scontato e, per non commettere errori, è necessario valutare alcuni parametri importanti prima dell'acquisto. In questo articolo troverai delle linea guida per scegliere la tua bicicletta.

Per quest'anno ho la fortuna di poter testare la mia prima MTB full suspended... e che bici! E' la Scott Genius 730, modello introdotto nel 2013 dalla casa statunitense. Bella, elegante e a mio parere (tutt'altro che esperto) davvero performante. Di seguito proverò ad illustrarvi le caratteristiche di questa mountain bike che ho ridefinito tritasassi.
Scegliere una mtb non è una cosa semplice: richiede tempo, pazienza e momenti di introspezione. Una scelta mal ponderata o affrettata potrebbero allontanarvi prematuramente da questa bella attività, oltre a scoprire di avere fatto spese sproporzionate. La prima domanda che vi rivolgerà ogni buon rivenditore riguarderà la vostra attitudine ciclistica, il principio da cui si parte è: conosci te stesso. Valutate fino a che punto la vostra è una vera passione che sta maturando o una smania passeggera. Terminato l’esame di coscienza sgomberiamo il campo dai luoghi comuni: il detto “chi più spende meno spende”, nel nostro caso non risponde al vero. Diamo per scontato che cerchiamo un mezzo da usare e non un oggetto da esibire.
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici