• English (UK)
Visit Rovereto

Vota questo articolo
(1 Vota)

Pista ciclabile di Fiemme e Fassa

    Ciclabile Fiemme e Fassa
    La ciclabile dell Dolomiti di Fiemme e Fassa è un itinerario cicloturistico del Trentino mediamente facile, a tratti adatto anche alle famiglie per il poco dislivello e la facilità di percorrenzaLe Dolomiti si sa, sono il luogo ideale per gli amanti della vacanza attiva e le valli di Fiemme e Fassa sono tra le più belle del Trentino e le più adatte alle pratiche outdoor. Oltre ai percorsi per MTB e bici da strada nell'area esiste quindi anche questa pista ciclabile percorribile con bici gravel o bici da viaggio che per paesaggi e tranquillità vale davvero la pena percorrere almeno una volta nella vita. 

    Mappa

     
    Questo itinerario si trova anche nella nostra Guida alle piste ciclabili del Trentino uscita a luglio 2016 ed edita Ediciclo

    Ciclabile Fiemme e Fassa: tra le Dolomiti del Trentino

    La pista ciclabile Fiemme e Fassa si snoda sul fondovalle tra Molina di Fiemme e Alba di Canazei, passando praticamente tutti i paesi delle valli e percorrendo in totale circa 46 km con un dislivello in salita di 650 m circa. Il percorso ciclabile è davvero tranquillo e panoramico e permette ai ciclisti di attraversare i paesaggi dolomitici meravigliandosi ad ogni angolo. Il tracciato segue il corso del torrente Avisio restando spesso in mezzo al bosco, al riparo dal caldo sole estivo. Se affrontata da Molina di Fiemme verso Canazei, la pista ciclabile Fiemme e Fassa presenta alcuni tratti in salita, dopotutto si deve salire dai 900 ai 1430 m circa, non sono mai troppo pendenti, ma potrebbero comunque risultare impegnativi per famiglie con bambini. Gli unici tratti in cui la ciclabile lascia ancora il posto alle strade comunali si trovano nei centri abitati di Predazzo e Moena.
    ponte ciclabile fiemme e fassaAl momento la ciclabile Fiemme e Fassa presenta ancora un tratto sterrato tra Alba di Canazei e Campitello di Fassa. Troverete tutte le indicazioni che vi saranno necessarie consultando la cartina della pista ciclabile delle valli di Fiemme e Fassa che potete recuperare in tutti gli uffici turistici della zona o che potete scaricare qui sotto.
    Sulla bella mappa sono segnalati punti di ristoro, luoghi d'interesse ed attrazioni oltre ad avere sott'occhio quota e distanza.

    Pedalando sotto la dolomia

    Da Alba di Canazei, nei pressi della stazione della funivia Ciampac, si intraprende il percorso della pista ciclabile della Dolomiti di Fiemme e Fassa, che inizia alla base di passi mitici del ciclismo italiano come il Pordoi, il Sella (dove si svolge anche il giro del Sellaronda!) e il Fedaia. I primi chilometri condurranno prima a Canazei e poi a Campitello di Fassa, su un fondo in parte sterrato ma affrontabile anche con una bici da trekking. pista ciclabile fiemme fassa
    Nei pressi di località Fontanazzo l’asfalto prende il posto della terra battuta e l’itinerario continua in leggera ma costante discesa. Si oltrepassano i centri di Pozza di Fassa e Soraga prima di entrare a Moena di Fassa su strade comunali. Si riprende la ciclabile e prima di raggiungere Predazzo ed entrare in val di Fiemme, si oltrepassa la stazione della funivia del Latemar che vi potrebbe condurre in quota per una deviazione in mountain bike!
    A questo punto avrai già percorso quasi trenta chilometri e coperto quasi tutto il dislivello in discesa ma la vallata si allarga invitando a pedalare ancora sulle sponde dell’Avisio. Sul lato opposto della valle vedrai, abbarbicati ai piedi delle vette dolomitiche, i paesi di Ziano di Fiemme, Tesero e Cavalese prima di giungere in località Cascata e di lì a poco, al termine della pista ciclabile Fiemme e Fassa, poco distante dal paese di Molina di Fiemme e ai piedi dell’ennesima mitica salita del Giro d’Italia: il passo Manghen.installazioni ciclabile fiemme fassa
     
    Nel periodo estivo è disponibile un servizio di bus navetta, il Fiemme-Fassa Bike Express, che rappresenta un’interessante opportunità per le famiglie con bambini che amano le biciclettate, per i ciclisti meno allenati e per tutti coloro che vogliono pedalare in tranquillità, contando sul supporto del bus per il rientro. Le corse predisposte sono tre, con partenza da Molina di Fiemme alle 9.15, alle 13.30 ed alle 17.10. Lungo il tragitto sono state predisposte numerose fermate ed il biglietto costa 8€ per gli adulti (7€ per i possessori della Val di Fassa Card) ed è gratis per i bambini sotto i 10 anni, valido su tutte le tratte. Per avere maggiori informazioni su tutte le opportunità per gli amanti delle due ruote che offre la val di Fassa consultate l'articolo Val di Fassa in bici: ce n'è per tutti i gusti mentre per altre informazioni potete consultare il sito dell'azienda del turismo della val di Fassa o scaricare la cartina con tutti i dettagli qui sopra.bici dolomiti

    Il Trentino è un'area geografica ricca di piste ciclabili da affrontare da soli o in compagnia, tra amici o in famiglia, alcune di quelle più belle sono: la ciclabile dell'Adige, la ciclabile Valsugana, la ciclabile della Val di Sole e la pista ciclabile della Valle dei laghi. Se ami la MTB invece, ti potrebbe interessare l'itinerario del Giro del Latemar, suggestivo percorso attorno alle Dolomiti fiemmesi. La ciclabile di Fiemme e Fassa lascerà un piacevole ricordo del Trentino in ogni cicloturista.

     

    • I giganti di roccia delle Dolomiti
    • la perla delle Dolomiti, Moena
    • il merlo acquaiolo che caccia sul torrente Avisio
    • Canazei e Alba sotto la Marmolada
    • I borghi delle due valli
    • Una fetta di puzzone e affettati locali da gustare
    • ascoltare i racconti delle leggende di Re Laurino in ladino 
    Scrivi qui quel che pensi...
    Log in con ( Registrati ? )
    o pubblica come ospite
    Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

    Commenta per primo.

    Leonardo

    Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

               

    Visit Rovereto

    Storie a pedali

    podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

    Ascolta il Podcast

    Salta in sella

    Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

    Abilita il javascript per inviare questo modulo

    Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
    Non ti invieremo mai spam!

    Contenuti recenti

    Dal Perù all'Argentina
    Bike the south - Sudafrica e Lesotho in bici
    Marocco in bici
    Transitalia - Italia in bici
    Albania in bici
    Scandibike - Norvegia in bici
    Asia in bici
    Iberiabike - Spagna in bici
    Noplansjourney - Europa in bici
    Torna su