Menu
VenGiu22

Perth, la capitale dell'ovest australiano

La capitale del Western australia, Perth non poteva accogliermi in maniera migliore: dopo aver lasciato Margaret river, la patria del surf e del vino, siamo giunti alle porte della città nell'ora in cui il sole stava calando. Il tramonto sui grattacieli del CBD ha infuocato le nuvole presenti sopra la città regalandoci un'immagine da cartolina della maestosa Perth.

La mia permanenza a Perth si è limitata a soli tre giorni, di cui il primo trascorso alla ricerca di un lavoro, trovato nuovamente nel South-west, a Dunsborough, vicino a Cape Naturaliste.

Per quello che posso dire, data la mia breve sosta, Perth è una bellissima e vivibilissima città, probabilmente quella che più mi è piaciuta tra le poche viste in Australia. La mia giornata da viaggiatore è trascorsa passeggiando tra il CBD e Northbridge, quartiere dove si trovano la maggior parte dei backpackers della città. Alla sera un giro lungo lo Swan river e quindi ultima serata in compagnia di Aurelie, David e Kiwi, i tre ragazzi con cui ho attrtaversato mezza Australia.

La mia seconda visita a Perth, dopo i due mesi di lavoro a Dunsborough si è limitata ancora una volta ad un giorno solo. Arrivato nel pomeriggio in città, ho fatto il turista vero e proprio facendo shopping e scrivendo cartoline. Il mattino seguente sono andato a ritirare l'auto noleggiata ed, ultimate le spese per il viaggio, verso mezzogiorno solo sono partito per il nord: ancora una volta, quindi non sono riuscito a visitare Fremantle e il Kings park. Per quanto riguarda il porto della città, la mia lacuna è stata colmata una volta di ritorno dal viaggio sulla West coast, mentre per quanto riguarda il parco non ho avuto il tempo di andarci, dato che ho anche fatto visita a David, il tedesco con cui ho percorso il tratto da Adelaide a Perth, che si trovava ancora in città per lavorare.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati