Pangea, un viaggio in bici lungo la linea della migrazione

Pubblicato in Viaggi
Vota questo articolo
(2 Voti)
Etichettato sotto
Siamo riusciti a contattarlo rapidamente poco prima che partisse, il 1° maggio, poi noi ci siamo diretti in Marocco e lui a Capo di Buona Speranza. Due righe via email che già trasudavano emozione e preparazione... è partito dal Sudafrica il viaggio in bici di Alessandro, un progetto che lo porterà a seguire la linea della migrazione, dalle origini della vita ai giorni nostri. Pangea, cycling on life's origin, porterà il suo ideatore dal Sud Africa al polo Nord e poi dall'Alaska al Sud America con lo scopo, come scrive sul suo blog, di "fare cultura in tempo reale sui pedali".

Cos'è Pangea, cycling on life's origin?

Pangea è il progetto di Alessandro Da Lio che lo condurrà ad attraversare Africa, Penisola Arabica ed Europa prima di affrontare l'artico e le americhe. Un viaggio in bici che affiancherà iniziative didattiche, sportive e di turismo eco-sostenibile e che condurrà il ciclista lungo la linea migratoria dei primi esseri umani. 
Alessandro pedalerà per ventisei mesi, più di due anni, 780 giorni.
Un'eternità se confrontati alla nostra frenetica vita quotidiana che concede ferie mangia e fuggi e rapide incursioni in culture e territori lontani seguite da immediati rientri all'ovile.
Un attimo, un soffio di vita, se confrontati ai tempi naturali che hanno condotto l'uomo a migrare dal cuore della vita, l'Africa, verso territori più facilmente colonizzabili e fertili.
Da Lio pedalerà prima su una normale bici per poi sostituirla con un trike, più consono alle condizioni estreme dell'artico dove cercherà di raggiungere il polo nord magnetico. La Groenlandia sarà il suo ponte con le americhe, dove il viaggio proseguirà verso sud, giù giù fino ad Ushuaia ed oltre. 
pangea cycling

Chi è Alessandro Da Lio

Alessandro non è di certo nuovo alle imprese a due ruote: Iditaroad, deserto del Sahara, Alaska, Transalp, Duchenne Hero, Mongolia sono solo alcune delle sue recenti spedizioni e testimoniano la sua esperienza e capacità di adattamento a climi e condizioni estreme.  Si descrive come timido e riservato, viaggiatore emozionale ma a testimonianza della sua preparazione e cura dei dettagli, vi basti sapere che quando abbiamo proposto di pedalare con lui per qualche giorno, ci ha risposto che sarà sulle nostre alpi, in Trentino, tra il 10 e il 15 gennaio 2016... quando si dice programmare un viaggio!
pangea

Qual è lo scopo di questo viaggio

Lo scopo del viaggio è tanto nobile quanto ampio: durante la pedalata, Alessandro diverrà testimone della vita e cultura contemporanea delle diverse popolazioni che incontrerà lungo il suo tracciato, esplorando la diversità antropologica e cercando di approfondire i motivi della migrazione d'un tempo e di oggi, senza trascurare aspetti naturalistici quali flora, fauna, ecologia delle diverse zone climatiche attraversate.
Qui sotto potete vedere il trailer di Pangea.
 
Per il momento Alessandro sta pedalando in Sud Africa, dove è già riuscito ad incontrare i ricercatori del South African Institute for Aquatic Biodiversity e gli studenti della scuola primaria di Grahamstown... in bocca al lupo per le prossime avventure!
Se qualcuno volesse unirsi alla pedalata di Alessandro lo può fare... per maggiori informazioni e per seguire il viaggio giorno per giorno, ecco il sito ufficiale dell'impresa: www.cyclingpangea.com
 
Pangea, un viaggio in bici lungo la linea della migrazione - 3.5 out of 5 based on 2 votes
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 
 
 

Salta in sella con noi

Ciao, siamo Leo e Vero, se vuoi ricevere tanti suggerimenti, informazioni e itinerari per viaggiare in bici e in MTB, iscriviti qui per restare sempre aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito