fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Niente voli gratis per il Giappone

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 
Qualche mese fa avevamo annunciato l'intenzione di concedere 10000 voli gratis per il Giappone da parte del governo del Sol Levante che sarebbero stati messi a disposizione di turisti stranieri per poter rilanciare il settore, in crisi dopo lo tsunami dell'anno passato. Recentemente purtroppo è stata annunciata la rinuncia da parte del governo al progetto. Il ritorno alla normalità di gran parte del Giappone e l'elevato budget richiesto per finanziare questa iniziativa hanno fatto sì che la stessa naufragasse ancor prima di vedere la luce... peccato!
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 
La notizia di diecimila voli gratis per il Giappone che sarebbero stati messi a disposizione dall'ente del turismo giapponese aveva rapidamente fatto il giro del mondo, creando interesse ed attesa attorno all'iniziativa. Come già detto però, l'ufficialità non c'era e come a volte accade, una speranza non si tramuta poi in realtà. Il governo giapponese ha deciso di non stanziare la considerevole somma necessaria a coprire il finanziamento di questa promozione (che avrebbe avere lo scopo, in parte già raggiunto con la notizia non ufficiale, di far parlare del Giappone e delle sue bellezze... i fortunati vincitori sarebbero infatti diventati reporter di viaggio, narrando le proprie avventure in terra nipponica) preferendo dirottare il denaro risparmiato verso l'urgenza, ancora pressante, della ricostruzione. Non si può di certo dar torto al governo giapponese...pensate come l'avrebbero presa le migliaia di persone ancora senza un tetto in Giappone! Certo la pubblicità, l'indotto portato dai 10000 vincitori (a cui veniva offerto "soltanto" il volo e che quindi avrebbero dovuto spendere soldi stranieri per mantenersi) ed il passaparola sulla sicurezza ormai totale delle località turistiche nipponiche avrebbero probabilmente rilanciato il settore turistico facendo rientrare il denaro speso dal governo direttamente nelle tasche dei cittadini giapponesi, ma in questa occasione non si può certo biasimare il governo per una scelta che, vista con gli occhi di un giapponese, è ovvia e giusta!
Andate quindi in Giappone anche senza un biglietto aereo gratuito...tra l'altro personalmente sono sempre stato uno sfigato e non ho mai vinto un concorso di questo genere, quindi non mi dispero più di tanto!
 
 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Leo

ITA - Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita. Sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato e dedica gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Europa, Asia, Sud America e Africa con Vero, compagna di viaggio e di vita e Nala.

EN - Slow cycle traveler with a passion for writing and photography. If he is not traveling, he loves to get lost along the thousands of paths that cross the splendid mountains of his Trentino and the surroundings of Lake Iseo where he lives. Both on foot and by mountain bike. Eternal Peter Pan who loves realizing his dreams without leaving them in the drawer for too long, has dedicated and dedicates a large part of his life to bicycle touring in Europe, Asia, South America and Africa with Vero, travel and life partner and Nala.