Menu
GioApr15
L'alpinista autore di "Aria Sottile" ripercorre in questo libro gli ultimi mesi di vita di Chris McCandless, studente di buona famiglia che dopo essersi laureato lascia la famiglia e gli amici per trascorrere la sua vita immerso nella natura. Il giovane verrà ritrovato esanime accanto al suo diario quattro mesi più tardi, in un autobus abbandonato nell'immensità dell'Alaska
I viaggi e le peripezie che porteranno Chris fino in Alaska sono esposti da Krakauer con un'abilità tale da trasformare questa storia vera in un autentico romanzo d'avventura. La fine tragica ci pone di fronte al difficile rapporto che oramai lega la specie umana alla natura circostante, spesso poco rispettata e sottovalutata.
Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Commenti  

Vero
# 0 Vero 0208-05-20 21:25
Ho finito da poche settimane di leggere questo libro (purtroppo ho fatto l'errore di vedere prima il film!!arg) che però non mi ha soddisfatto totalmente. L'autore cerca di ripercorrere i pensieri, le sensazioni e i movimenti del protagonista durante il suo lungo viaggio fino in Alaska ma secondo me dà poco spazio al lettore non permettendogli di immedesimarsi nel personaggio e vivere con lui il suo viaggio. La narrazione infatti, salta troppo spesso da una parte all'altra disorientando, a mio parere, la lettura del libro. Ho apprezzato comunque tanto l'impegno dello scrittore nel cercare di decifrare e riportare con chiarezza, i pensieri e i sentimenti del protagonista solo tramite l'ausilio di descrizioni, supposizioni e paragoni con altri vagabondi di tempi passati!!
Rispondi Rispondi con citazione Citazione
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati