Vota questo articolo
(0 Voti)

Valsugana in MTB: sulle pendici della Vigolana

Un giro che ripercorre in parte i sessanta chilometri della Vigolana, un anello segnalato che si snoda sulle pendici settentrionali della montagna che sorge a sud-est di Trento. Il percorso è un pò più breve del tour completo ma comunque impegnativo e divertente. Si sale fino al valico della Fricca per poi ridiscendere su asfalto passando per Centa S.Nicolò ed una serie di masi, rientrando a Vattaro e quindi al rifugio Bindesi da dove inizia l'anello. Le varianti possibili sono innumerevoli e ben segnalate lungo il percorso.
 
 
 

Mappa

La strada, partendo dalla piazza di Villazzano, si fa subito dura fino alla località Grotta e quindi al rifugio P.Prati dei Bindesi. Di qui si scende su sterrato nel bosco verso sud. Costeggiando i vigneti dopo la stanga al termine della strada forestale, si risale raggiungendo sulla sinistra un sentiero che si inoltra nel bosco, piuttosto impegnativo (soprattutto a causa del fondo sconnesso) che ci condurrà fino al forte Brusafer. Oltrepassata la costruzione della guerra, si scende su single track a destra e quindi un sentiero più ampio si mantiene in quota e raggiunge la statale verso Vigolo Vattaro (con discesa finale). Scendendo a destra lungo la strada, la si abbandona e si svolta a sinistra dopo una curva. Di qui iniziano le segnalazioni dei 60 km della Vigolana. La strada inizia a salire, prima in cemento, poi asfalto, infine sterrato fino alla malga doss da Bugo e quindi al rifugio Paludei oltrepassando località Frisanchi. Di qui si scende raggiungendo, poco sotto il valico della Fricca, la statale passata in precedenza.
La si lascia subito per maso Sadleri ed altri  intraprendendo una picchiata su asfalto fino a Centa da dove, oltre il paese sulla destra, si dirama una forestale divertente e scorrevole che ci condurrà fino a località Campregheri. Di qu, nei pressi del bar Manbassa si svolta a sinistra nuovamente su sterrato per giungere nel centro di Vattaro. Rientrati a Vigolo Vattaro lungo la statale si devia verso il sentiero che conduce in Marzola ad un bivio con capitello sulla destra. Poco sopra una strada forestale ricca di divertenti saliscendi porta verso ovest (si stacca a sinistra), percorrendo in senso opposto il giro della Marzola. Raggiunta la strada forestale che congiunge località Piani della Maranza con Valsorda la si imbocca in salita a destra per un chilometro circa. Qui si incrocia il sentiero che dal rifugio Maranza scende ai Bindesi dove si conclude l'anello su asfalto verso Villazzano. Un percorso vario e divertente per chiunque abbia un pò di allenamento.

Se volete dare un'occhio ai possibili percorsi sulla Vigolana per MTB, cavallo o trekking potete visitare il sito ufficiale dell'Altipiano della Vigolana

Trovate numerosi altri percorsi nei dintorni di Trento ed in generale sulle Alpi, sulla mappa degli itinerari in MTB.

Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Matteo · 9 anni fa
    Ciao, complimenti per l'itinerario. Una sola segnalazione, a Vattaro la località si chiama Doss da Bugo (non Mugo), che dovrebbe essere il verso del cucculo. Molti la chiamano Doss del Bue.

    Ciao.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Leo · 9 anni fa
      Grazie matteo della segnalazione... ho provveduto a correggere...curioso il fatto del cuculo! :blush:
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su