Menu
SabAgo16

MTB in val di Rabbi alla malga Monte Sole

Un dei molti percorsi MTB possibili ai bordi del parco nazionale dello Stelvio, sulle pendici del Monte Sole in Val di Rabbi, Trentino. Un itinerario da concludere in un paio d'ore, magari all'imbrunire quando marmotte, caprioli e cervi che popolano queste vallate sono più attivi e più facili da avvistare. Una salita piuttosto impegnativa che val la pena affrontare per poi essere ripagati da uno splendido panorama e da una discesa single track mozzafiato.

Mappa

 

Devo premettere che la scarsità di segnale GPS ha comportato un errore nel tracciare i primi chilometri di mappa e quindi nella valutazione del dislivello complessivo. Per questo quello evidenziato sopra è un valore approssimativo ma vicino alla realtà.

L'itinerario parte da Rabbi fonti. Proseguendo verso nord dal paese sulla sinistra si incontra un parcheggio da dove si stacca una strada che conduce al passo Cercena (o Cercen). La si imbocca in salita per qualche chilometro. Quando la strada spiana si lascia sulla destra il primo bivio per la malga monte sole proseguendo verso malga Cercen. Ricomincia la salita e dopo un chilometro circa un altro bivio sulla destra si stacca verso malga Fassa. La strada un pò in disuso lascia crescere la vegetazione che crea un pò di disagio assieme alla forte pendenza. Dopo una serie di tornanti si esce dalla vegetazione e su un pendio roccioso è facile avvistare ed udire qualche marmotta messa in allarme dal nostro arrivo. Si è presto giunti alla malga Fassa e subito dopo a malga Monte sole. Il panorama spazia sulla val di Rabbi e dopo una meritata sosta ristoratrice ci si può lanciare in discesa prima su strada e quindi su un sentiero (deviazione ad un tornante sulla sinistra) tecnico nel sottobosco che condurrà a malga Fratte. Proseguiamo in discesa fino a raggiungere il fondovalle nei pressi della segheria veneziana ristrutturata dove attraverseremo il torrente Rabbies su un ponte in legno. Svoltando a sinistra (a destra si rientra a Rabbi Fonti) imboccheremo la strada in leggera salita che ci condurrà fino al parcheggio da cui si inizia la camminata verso le cascate del Saent. Rientriamo quindi a Piazzola su asfalto e circa 400m oltre la chiesa svoltiamo a destra sempre su asfalto per concludere l'anello in discesa a Rabbi Fonti.

Per scoprire altri itinerari in mountain bike sulle Alpi e non solo, date un'occhiata alla mappa degli itinerari in MTB

Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati