Menu
MarApr20

MTB al lago di Caldaro e Monticolo in Alto Adige

Un percorso in mountain bike non troppo impegnativo per ricominciare la stagione. L'itinerario si snoda tra il lago di Caldaro, Appiano ed i laghi di Monticolo, in un paesaggio ancora una volta splendido. Una delle prime domeniche calde di quest'anno ci concede la possibilità di percorrere un pò di chilometri in Alto Adige, non lontani da Bolzano, ammirando le bellezze che si abbronzano al sole sulle sponde del lago di Caldaro per poi immergerci nei boschi che attorniano i quieti laghetti di Monticolo poco più in alto, sulle colline tra valle dell'Aige ed Appiano.

Mappa

 
Il percorso prende inizio nel parcheggio antistante il lido del lago di Caldaro. Di qui imbocchiamo il sentiero che conduce fino alla sponda sud-orientale del lago. Per evitare l'affollamento, svoltiamo a sinistra imboccando una strada asfaltata non appena usciamo dal sentiero dopo aver aggirato il ristorante pizzeria Geier. Con una piccola deviazione nelle campagne altoatesine rientriamo quindi verso la strada che conduce ad Appiano affrontando una breve rampa. Dopo aver percorso poche decine di metri svoltiamo a destra sempre su asfalto in direzione della val Primavera. Seguiamo la ciclabile verso Appiano risalendo leggermente fino ad una strada che devia sulla destra compiendo una curva a gomito. Qui lasciamo l'asfalto per inoltrarci nel bosco (stanga). Dopo qualche centinaio di metri si raggiunge la strada, nuovamente asfaltata, che conduce ai laghi di Monticolo da dove inizia il vero e proprio anello del percorso. La percorriamo in salita (svoltando a destra) fino a giungere al limitare del bosco (stanga) dove sulla sinistra si dirama un sentiero che conduce nuovamente ad Appiano. Lo imbocchiamo divertendoci sul tecnico tracciato fino a ricongiungerci con la ciclabile verso l'abitato altoatesino. Di qui (destra) percorriamo un pò di chilometri sulla strada-ciclabile fino a giungere ad Appiano, che oltrepassiamo. Dopo un sottopassaggio con tunnel piuttosto lungo, il percorso devia verso destra in direzione Cornaiano dove si seguono le indicazioni per i laghi di Monticolo. Giunti ad un centro sportivo (campi da tennis ed altro) lo si aggira imboccando nuovamente una sterrata (costeggiare il lato meridionale del campo di calcio) che prima sale e poi scende verso il lago Piccolo di Monticolo. Seguendo i numerosi mountain bikers che si divertono su questi sentieri non ci è difficile intuire il percorso corretto. Dopo una meritata pausa a godere del panorama sul lago, riprendiamo le nostre MTB per imboccare il sentiero attorno al lago che successivamente ci conduce (svolta a sinistra dopo il ponte sul torrente) al secondo lago di Monticolo (lago Grande). Anche qui costeggiamo le sue sponde fino a giungere al termine dello specchio lacustre dove un sentiero in leggera salita sulla sinistra ci fa rientrare nel bosco. Il panorama cambia bruscamente soprattutto perchè l'assenza quasi assoluta di persone contrasta con il sovraffollamento dei sentieri precedenti. Ci immettiamo nuovamente su una strada asfaltata svoltando verso sinistra in salita e poco prima di uno stagno imbocchiamo a destra una forestale che ci farà salire nuovamente. Lasciamo la strada per un sentiero sulla sinistra segnalato con una freccia poco visibile e ci immettiamo in un single track intricato e divertente. Mantenendo la destra riprendiamo una strada forestale poco frequentata che ci farà giungere su un tratto asfaltato che lasceremo poco oltre per iniziare a scendere (destra su forestale) nuovamente verso Caldaro. La forestale è divertente ma ad un certo punto la lasceremo per svoltare a destra su un sentiero che ci condurrà sulla strada verso Caldaro e la chiusura dell'anello. Terminiamo il percorso ripercorrendo i chilometri iniziali fino a giungere al lago soddisfatti per la giornata di sole e divertimento.

Un'alternativa più tecnica ed impegnativa al percorso qui descritto è l'anello tra Caldaro, Monticolo e Castel Varco, con due discese per i più allenati. Per altri percorsi in Alto Adige e sulle Alpi consultate la mappa dei percorsi in MTB.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento


Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati