fbpx

Escursioni, itinerari in mountain bike in Italia e nel mondo e consigli

Il percorso MTB in Val di Non che proponiamo ricalca, in parte, l'itinerario rampi-pedonale Rankipino che collega Mostizzolo, all'imbocco della Val di Sole, con il passo Palade in provincia di Bolzano. L'anello seguente percorre strade forestali e secondarie dell'Alta Val di Non, sulle pendici delle Maddalene, tra la Val di Bresimo e la zona di Rumo e Lauregno, con panorami suggestivi su tutta la valle e sul lago di Santa Giustina. 
Un anello suggestivo, sospeso tra storia e natura, tra panorami e trincee. Il Monte Grappa in MTB regala emozioni sia grazie ai suoi percorsi vari e divertenti, sia grazie alla presenza di numerose testimonianze storiche legate alla Grande Guerra. Questo percorso si snoda dalla Valcavasia, patria del Canova, fin sulla cima dei monti Palon e Tomba, teatro di battaglie sanguinose.

Un itinerario MTB primaverile sulle pendici del monte Finonchio e tra i sentieri del Bosco della Città di Rovereto. Un saliscendi divertente ed impegnativo sia in salita che in discesa. Il panorama della valle dell'Adige fa da contorno e le quote raggiunte non sono mai elevate  mentre la salita verso il monte Finonchio è esposta al sole almeno nei primi chilometri. Tutto ciò rende il percorso MTB sul Finonchio adatto al periodo primaverile ed autunnale seppure sia un tracciato divertente quasi tutto l'anno.

La Valpolicella in mountain bike è una zona montuosa molto particolare da scoprire sia per clima che per le formazioni rocciose. Dai pini agli ulivi, dai ciliegi alla macchia mediterranea, la varietà di specie è davvero sorprendente. Le numerose cavità naturali hanno ospitato l’uomo fin da 80.000 anni fa e proprio una di queste si trova a Fumane, il paese da cui parte l'itinerario in MTB.Tra gli edifici recenti merita una visita il Forte Masua, situato 100 m fuori traccia a picco sulla Valle dell'Adige, prima della salita sterrata che conduce alle cave del Pastello: è un forte italiano risalente al 1884.
Una delle questioni più spinose che ci si pone quando si deve acquistare una bicicletta è la seguente: come calcolare le misure corrette del telaio della mia bici? Esse sono uno tra i primi fattori di un corretto posizionamento, anche se ad esse va accompagnato un adeguato montaggio dei componenti quali sella, pipa manubrio e pedivelle. Conoscere indicativamente le misure del telaio più adatte a noi non è un'operazione complessa e in questo articolo vedremo come fare.
Pervasa dal profumo del mare, dei limoni e degli ulivi, Sestri Levante merita senza dubbio di essere conosciuta anche sotto la lente artistico culturale. Le zone di Sestri Levante in MTB che si trovano su questa traccia sono di grande interesse naturalistico, in particolare Punta Baffe che scorre su un promontorio a picco sulle acque del Mar Ligure e dove è ancora oggi possibile ammirare una torre di avvistamento per i pirati saraceni.

Un altro itinerario in MTB a Trento, questa volta dietro casa, per scoprire le fortificazioni presenti tra Valle dell'Adige e Valsugana e per allenarsi un po' in quest'inverno fin troppo mite. La meta del giro odierno in mountain bike è il monte Celva sulle cui pendici si trovano numerose testimonianze della Grande Guerra, dal forte Roncogno all'ex-osservatorio passando per il sentiero dei 100 scalini scavato nella roccia. Il duplice scopo di questo itinerario - allenamento ed esplorazione - mi ha convinto ad uscire con l'orologio Casio Pro Trek PRW-6000 1er al polso per monitorare dati cronometrici ed altimetrici dell'anello.

Capita che la bellezza di un itinerario in MTB non dipenda solo dai panorami e dal divertimento nel percorrerlo: talvolta è anche il fatto di progettarlo sul PC, magari rischiando di fare un flop ma forse è proprio questo elemento aleatorio a renderlo ancor più intrigante. Volevo realizzare una traccia sul Monte Brione che unisse storia e panorami dell’Alto Garda per un nuovo percorso da inserire nel prossimo volume “MTB in Trincea”...
Una delle applicazioni gps per l'outdoor che personalmente utilizzo più frequentemente è Oruxmaps. E' un'app gratuita, completa e aggiornata che va benissimo sia per le escursioni in MTB, trekking e outdoor in genere, sia per i viaggi in bici e la navigazione su strade secondarie. L'unico difetto che potrei trovare è la sua curva di apprendimento: non è un'applicazione intuitiva, che possa essere usata con soddisfazione al primo impiego dopo averla scaricata. Richiede un minimo di dedizione per poter essere assimilata ed è per questo che di seguito proverò a darvi qualche dritta, riassumendo le sue principali funzioni per iniziare ad utilizzare Oruxmaps con soddisfazione. In fondo all'articolo trovate anche una breve video-guida sull'app per la mountain bike.
Una delle montagne più gettonate dai bikers che pedalano sul lago d'Iseo è il monte Guglielmo o Golém. Non avremmo mai pensato di poterlo scalare, anche se soltanto in parte, il primo giorno dell'anno. Eppure le temperature miti e le scarse precipitazioni di quest'anno sono state propizie. Decisi a far valere il detto, riadattato, che "Chi pedala il primo dell'anno, pedala tutto l'anno", siamo partiti di buon'ora da casa per raggiungere le sponde del lago con il tepore del primo sole che lo illuminava.
Questo percorso MTB al lago d'Iseo, sponda bresciana, si snoda interamente su strade, in parte asfaltate ed in parte fuori strada, senza avere grosse difficoltà tecniche in estate per raggiungere il rifugio Croce di Marone a 1166 m. Tutt'altra cosa è stata la pedalata, suggestiva e divertente, sulla neve battuta di gennaio.
In questo articolo non voglio entrare nel merito di una delle questioni più dibattute riguardo alla bicicletta: indossare o non indossare il casco quando si esce in bici. Per noi il casco da bici è divenuto un accessorio imprescindibile, senza il quale non ci muoviamo, ma è bene sapere che in Italia non esiste alcun obbligo! Detto questo, noi consigliamo di indossarlo sempre: quando si va a fare un viaggio in bici, quando si esce per fare la spesa, quando si salta in sella ad una MTB per una gita nei boschi... l'evoluzione ha portato i caschi per bici ad essere leggeri e comodi a tal punto da abituarsi in pochi giorni al suo utilizzo e dimenticarsi ben presto di averlo in testa. 
E' però fondamentale acquistare il casco bici giusto e di seguito cercheremo di capire come scegliere i caschi per bici migliori e quali parametri valutare al momento dell'acquisto.
Su Life in Travel oltre a decine di trekking e itinerari cicloturistici, trovate più di un centinaio di percorsi con le rispettive tracce GPS MTB che potete scaricare nell'apposita area download dedicata agli itinerari in MTB. La maggior parte dei tracciati che trovate sul sito però si concentra sulle Alpi ed in particolare nella zona del Trentino dove noi viviamo. Sul web esistono numerosi portali su cui è possibile trovare tracciati MTB caricati dagli utenti o realizzati dai rispettivi proprietari. Spesso quando viaggiamo e vogliamo fare un'escursione in mountain bike, ci affidiamo ad una buona ricerca su google ma dopo anni di utilizzo a volte accediamo direttamente ad uno dei siti web con tracce GPS che conosciamo... di seguito trovate quindi un elenco di siti e portali che noi utilizziamo per ricercare un scaricare.

Ci sono percorsi che ti restano appiccicati addosso, che ti sono piaciuti talmente da restarne stregato. Ecco, il giro del Tamazol in Alta Valsugana è per me uno di quei percorsi. Nonostante quest'estate lo abbia percorso una decina di volte, non smetterei mai di ripeterlo. Salita dolce, passaggi suggestivi su una vecchia strada e discesa mozzafiato con panorama sull'intera vallata. Tra i percorsi MTB in Valsugana decisamente uno di quelli che sta alto alto nella classifica.

E' vero, non ne avevamo ancora parlato nonostante sia la grande novità dell'anno per quanto riguarda le mountain bike: le fat bike sono già presenti sul mercato da qualche stagione ma quest'anno sono state le vere dominatrici di fiere ed eventi del settore. In estrema sintesi, rimandando ad un futuro articolo una spiegazione più dettagliata, le fat bike sono mountain bike che montano ruote più larghe di 3,7" (solitamente si superano i 4"). Sebbene ci siano sempre più adepti alla fat bike per un utilizzo nell'arco delle quattro stagioni, queste MTB sono nate per agevolare l'avanzata su terreni cedevoli ed in particolare per pedalare su sabbia e neve.
La stagione invernale è alle porte e la prima neve è caduta in quota quindi ci sembra il momento adatto per consigliarvi dieci località dove poter provare queste bici sulla neve.
Rientrati da #transitalia, dopo alcuni giorno di riposo già sentivamo il bisogno di saltare in sella per esplorare un nuovo percorso MTB in Trentino e così abbiamo colto l'occasione per sfruttare la nuova cartografia della valle dei Laghi e Alto Garda regalataci da Martino di Toblinobike durante il bike week end di ottobre. Il giro scelto, visto il poco tempo a disposizione, è stato un breve anello in valle dei Laghi, sulle pendici occidentali del monte Bondone.
Un tour MTB sugli Appennini al confine tra Emilia-Romagna e Toscana, dove uno dei fiumi più importanti d'Italia sgorga dalle viscere della terra per scorrere fino alla capitale. Il Tevere nasce poco sotto la cima del monte Fumaiolo e in MTB questo anello breve, ma intenso passa anche dalla sorgente, laddove il fiume inizia il suo viaggio nel cuore degli appennini fino a Roma ed oltre.

               

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su