Vota questo articolo
(0 Voti)

Messico da vedere

Il Messico è una nazione tutta da esplorare. L'uomo ha preso possesso di questa straordinaria terra più di 30 mila anni fa, e, ad oggi, cento milioni di persone abitano in Messico e parlano più di 50 dialetti, componendo un affresco di usi e costumi straordinario. I tantissimi siti archeologici che caratterizzano questo stato sono tra i più belli al mondo: i templi Aztechi, come quelli che si possono ancora visitare nel Distrito Federal e nei dintorni, e le rovine Maya come il complesso di Chichèn Itzà, che hanno resistito alla furia dei conquistadores spagnoli del 1600 sono tra le attrazioni più visitate al mondo.
 
Ma il Messico ha anche 10 mila km di spiagge e il clima tropicale della zona centro-meridionale del paese ha una grande influenza sulle acque dell'oceano creando correnti calde, la più importante delle quali è quella del Golfo. Tutto ciò ha contribuito all'impennata del turismo negli ultimi anni. Non a caso migliaia di persone scelgono le coste messicane per le loro vacanze. Lo stato Quintana Roo vive praticamente solo di turismo con Cancun conosciuta anche come la Rimini del Messico, Isla Mujeres e le sue spiagge bianchissime, tra le quali ricordiamo Playa Norte, Playa Indios e Playa Lancheros dove praticare snorkeling e la città di Playa del Carmen, il sito preferito dagli italiani. Un'altra località degna di nota per lo splendido mare è Isla Cozumel con spiagge dove praticare surf, equitazione, escursionismo e snorkeling. Fra le numerose consigliamo: la spiaggia di Santa Maria situata a sud della Laguna di Chankanaab dove potrete trascorrere una giornata lontano dal caos e dall'affollamento delle altre coste, la spiaggia Bonita a Rancho di Ixpalbarco nei dintorni della Laguna de Colombia e la splendida spiaggia dell'Isola de la pasion che si trova subito a nord di San Miguel ed è facilmente raggiungibile con una barca. Su questa isola trovano rifugio decine di varietà di volatili, coccodrilli ed altri piccoli animali caraibici. Altri stati come Campeche, Nayarit, Oaxaca, Baja California e Yucatan si sono organizzati negli ultimi anni per accogliere migliaia di turisti. Alcuni siti permettono di organizzare le proprie vacanze in Messico in modo facile e veloce, trovando spunti reali per delineare l'itinerario e le sistemazioni della vostra avventura messicana ed è, poi, davvero impossibile tornare delusi da un viaggio del genere.

Se volete avere altre informazioni e saperne qualcosa di più sul Messico potete leggere l'articolo Ciao Mamma, me ne vado in Messico - viaggio in Yucatan in cui Vero ci racconta le sue avventure e ci dà qualche dritta delle sue!

Per avere più informazioni riguardo i luoghi da visitare, gli alloggi ed i mezzi di trasporto, potete consultare il sito del Turismo in Messico
Redazione

Sulle pagine di lifeintravel.it ospitiamo di tanto in tanto racconti, guide e itinerari proposti dai nostri lettori. Se desideri anche tu scrivere un post relativo ad un viaggio in bici che hai fatto o ad un argomento coerente con quanto trovi su Life in Travel, non devi far altro che contattarci all'indirizzo email info@lifeintravel.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

Federico C.
# 0 Un libro per il Messico ed il Centro AmericaFederico C. 2018-04-17 17:34
Ho viaggiato per sei mesi in sella alla mia amata bicicletta tra Messico e Centro America ed ho avuto un compagno immaginario (su carta) che mi ha tenuto compagnia. Il compagno è stato Paolo Zambon attraverso lo splendido racconto "Inseguendo le ombre dei colibrì". Un amico libraio sapendo del mio viaggio me l'ha consigliato e, nonostante fossi restio in quanto Zambon viaggia in sella ad una specie di scooter cosa che va contro i miei principi, il flusso del libro scorre lento come quando sono in bici. Spero possa essere utile ad altri esploratori su due ruote come il sottoscritto che decideranno di viaggiare in Messico e Centro America.
Rispondi Rispondi con citazione Citazione
Torna su