Menu
VenSet07

Tra le Dolomiti e gli Alti Tauri si nasconde una regione dalle molteplici peculiarità culturali e dalla spiccata propensione al turismo in bicicletta. In questa guida cicloculturale dell’alta Val Pusteria tra Alto Adige e Tirolo Orientale, completa e dettagliata, troverai chicche per organizzare al meglio il tuo viaggio in bici, aneddoti, suggerimenti gastronomici e consigli per gli acquisti.

VenMag25
La nostra guida alle piste ciclabili del'Alto Adige, libro edito Ediciclo. Questa pubblicazione, la terza con la casa editrice di Portogruaro segue il il libro sulle piste ciclabili del Trentino e Cicloturismo per tutti, come organizzare una vacanza in bicicletta. Come si intuisce facilmente dal titolo è una guida dedicata alla seconda provincia della mia regione, un territorio che da anni promuove percorsi ciclabili e cicloturismo nelle proprie vallate traslando la tipica cultura tedesca. L'Alto Adige non ha un territorio semplice per chi ama la pedalata rilassata e nonostante questo è possibile pedalare per giorni senza fare troppa fatica, grazie ad una rete di ciclabili di fondovalle eccellente e ad un ottimo servizio di trasporto pubblico (un po' caro a dirla tutta!) con cui eventualmente rientrare al punto di partenza.
LunGen08
Francesco ha viaggiato da Bologna al Vietnam lungo uno degli itinerari più classici dei cicloviaggiatori, quello che ripercorre l'antica rotta della via della Seta, passando per i Balcani, la Turchia, l'Iran, l'Asia Centrale e la Cina. Ha percorso 20.000 chilometri in poco più di un anno ed ora ha raccolto in un ebook scaricabile gratuitamente la sua grande esperienza.
MarLug12
La nostra guida alle piste ciclabili del Trentino, libro edito Ediciclo. Questa pubblicazione, la seconda con la casa editrice di Portogruaro dopo il primo libro Cicloturismo per tutti, come organizzare una vacanza in bicicletta e prima della guida alle piste ciclabili dell'Alto Adige, è dedicata ad una delle province più green d'Italia, un territorio che da anni promuove percorsi ciclabili e cicloturismo nelle proprie vallate. Il Trentino è uno dei luoghi più turistici della nostra penisola grazie ad una particolare attenzione all'ospitalità e ai servizi dedicati a chi sceglie di visitare Trento e le Dolomiti ed è, soprattutto, la provincia in cui sono nato e cresciuto e dove ho imparato ad amare il cicloturismo e la bicicletta!
VenApr08
Ho letto con piacere questo libro che celebra le innumerevoli attività e possibilità che offre La Pista Ciclo-Pedonale della Riviera dei Fiori da Ospedaletti a San Lorenzo a Mare. Il volume non rappresenta soltanto una guida al percorso che difficilmente darebbe materiale per realizzarne una pubblicazione, ma offre spunti nuovi e da punti di vista differenti per poter godere di un'opera tanto semplice quanto utile e celebrata!
Questo libro e la sua protagonista (la pista ciclabile dei Fiori), mettono nero su bianco tutte i benefici e le opportunità che sorgono attorno ad una pista ciclabile che non è e non deve essere a solo beneficio di chi pedala!
GioSet10
Il nostro primo libro pubblicato con Ediciclo, la casa editrice di Portogruaro, punto di riferimento degli amanti del cicloturismo e dei viaggi in bicicletta. Per anni abbiamo letto i loro libri, sognato viaggi in terre lontane e vicine sulle loro pagine ed ora è quindi un onore vedere pubblicato un nostro lavoro proprio con quella casa editrice. Il manuale "Cicloturismo per tutti - Come organizzare una vacanza in bicicletta". L'obiettivo di questa guida è lo stesso che ci spinge ogni giorno a curare questo sito web: diffondere la cultura e l'amore per questa splendida pratica che ci ha conquistato e ci trascina in sella alla scoperta del mondo e dimostrare che davvero TUTTI possono fare cicloturismo!
MarGiu16

Siamo lieti di presentarti il risultato di un lavoro durato oltre un anno, che ci ha portato a esplorare, fotografare, descrivere e mappare gli itinerari ciclabili del Trentino, da nord a sud, da ovest ad est. Di seguito trovi disponibile per il download gratuito, la Guida agli Itinerari Ciclabili del Trentino, un file PDF interattivo di oltre 170 pagine in cui sono disponibili informazioni, mappe indicative e tracce GPS per organizzare la tua vacanza in bici in Trentino.

MarMag06
Dopo la guida alla ciclabile del Mincio, ecco un altro ebook pronto per voi... questa volta non si parla di cicloturismo ma di mountain bike, altra nostra grande passione. Con il nostro collaboratore ed esperto di MTB Raffaele, abbiamo raccolto 12 itinerari in mountain bike tra i più belli mai percorsi in circa quindici anni di pedalate.
VenMag02
Un altro grandissimo libro di uno dei miei autori preferiti, Ryszard Kapuscinski.
Sarò poco obiettivo nella valutazione dei suoi lavori, ma a mio parere anche Cristo con il fucile in spalla dimostra quanto Kapuscinski sia stato forse il più grande reporter del novecento. Racconti mai banali, lineari, semplici ma allo stesso tempo profondi, ricercati, studiati. Si parla di ribelli, di giovani, come sempre nei suoi libri... si parla di oppressi ed oppressori.
MerFeb19
Ogni tanto si sente il richiamo del viaggio, si percepisce che il momento è arrivato: la bicicletta si appesantisce con le borse cariche, si salutano parenti ed amici e si parte! Matteo ha costeggiato il Mediterraneo raccontando esperienze, la poesia dei luoghi attraversati, gli incontri incredibili e le disavventure.
Quando arriva l'istante della partenza, i pensieri si fanno leggeri ed il cuore è in costanza trepidazione...


GioNov21
Cosa accede quando tre signore decidono di lasciare l'Inghilterra per raggiungere in bicicletta Kashgar, sulla via della Seta?
Il libro di Suzanne Joinson Guida per Signore in bicicletta sulla via della seta, narra le vicende, le difficoltà e l'avventura di tre missionarie che viaggiano dall'Inghilterra all'Oriente per fermarsi infine in una città musulmana, la città di Kashgar, verranno presto accusate di omicidio...
MarNov05
 "La bicicletta è un piacere per il corpo e per la mente" ma nelle lunghe giornate invernali spesso la voglia di saltare in sella viene meno... invece che pedalare sotto una copiosa nevicata vi vogliamo suggerire un'alternativa o meglio, 13 alternative, 13 libri da leggere che trattino di viaggi in bici, cicloturismo, avventure e cicloviaggiatori più o meno folli. Accomodatevi in poltrona o davanti al caminetto e tuffatevi in una nuova avventura cartacea (per stavolta!).
VenSet13
Un romanzo doloroso, un grido di denuncia, scritto per portare a galla situazioni terrificanti. La storia narrata in questo libro potrebbe essere quella di uno qualsiasi delle migliaia di bambini affetti da albinismo in Africa.
 
MerMar20
Incontri, storie d'Italia e vagabondaggi, le narrazioni presenti in questo libro di Pino Cacucci sono già state pubblicate nel 2008 in Un po' per amore, un po' per rabbia e sono scritte nello stile "da vagabondo" dell'autore. Grande viaggiatore, innamorato del Messico, Pino Cacucci ha girato soprattutto in Sud America cercando di raccontare le vicende dei personaggi meno noti ma comunque meritevoli di essere ricordati.
GioFeb07
L'abbiamo intitolata Cicloturismo, il bello del viaggiare in bicicletta, ed è la nostra guida introduttiva da scaricare gratis, relativa al magico mondo del cicloturismo. Partiamo con dirvi cosa non è questa guida: non è un contenitore con le solite informazioni sugli hotel bike friendly, sulle ciclabili d'Italia, su cosa fare e cosa non fare per viaggiare in bicicletta. Certo, c'è anche un po' di tutto questo, ma davvero il minimo indispensabile. Questa guida al cicloturismo a cui speriamo di dar seguito con una realizzazione più completa e definitiva, è prima di tutto una raccolta delle nostre esperienze: dopo oltre quindici anni di viaggi in bici, volevamo condividere le nostre emozioni e le nostre conoscenze, prima di tutto per convincervi che viaggiare in bici è facile e, soprattutto, divertente... molto divertente!
GioGen17
Assenze asiatiche è uno di quei libri che vanno giù, tutti d'un fiato, anche se a volte mi chiedo perchè sono così masochista: farsi del male quando si è a casa, leggendo libri che parlano di viaggi e viaggiatori, è autolesionismo puro. Comunque, vi dicevo, il libro in questione, di Wolfgang Büscher, è in realtà una raccolta di sei esperienze diverse in Asia, dall'India agli Emirati Arabi, dal Nepal al Giappone, dalla Cambogia alla Cina.
VenGen11
 Rumiz è sicuramente uno dei più noti ed abili scrittori di viaggio italiani contemporanei ma prima di essere uno scrittore è... un viaggiatore! Quello che Rumiz racconta nel suo "L'italia in seconda classe" è un viaggio che si potrebbe definire Transiberiana peninsulare. Migliaia di chilometri su e giù per i treni della nostra penisola, non quelli veloci ed asettici di ultima generazione ma quelli lenti e polverosi che si trovano sulle tratte regionali e provinciali.
SabDic15
Questa sorprendente testimonianza ed autobiografia di una traveller irlandese, Nan Joyce, racconta la vita di questo popolo nomade di origine irlandese, una vita sulla strada, in viaggio fra povertà e sacrifici, ma anche una vita di libertà. I travellers o pavee vivono fra la Gran Bretagna, Irlanda e Stati Uniti, ma sono spesso trattati con disprezzo ed accusati di furti e scorribande. Nan Joyce, stesso cognome del grande scrittore irlandese ma poco altro in comune con lui, racconta la sua storia alternando visioni bucoliche di aree rurali forse non scomparse per sempre agli squallori urbani, alla vita da nomade.
MarNov13
Conoscendo Aurora personalmente ed essendo un frequentatore del suo blog Aury's Passions sapevo già, a grandi linee, lo stile che la contraddistingue e per questo potevo intuire a cosa sarei andato incontro... un bel po' di risate e la voglia di scoprire come va a finire! Un viaggio da fare con gli occhi non è un libro con la pretesa di risolvere i grandi problemi che affilggono il pianeta né un saggio filosofico sulle massime questioni umane. E' un libro da leggere prima di addormentarsi per rilassarsi, farsi due risate e sognare il vostro prossimo viaggio, rigorosamente in Scozia!
 
SabSet08
Un viaggio verso Oriente, un viaggio fra le due capitali protagoniste della II guerra mondiale, un viaggio di incontri e sensazioni. Wolfgang Büscher una mattina dell'estate del 2001 chiude la porta della sua casa di Berlino ed inizia a camminare verso Levante, verso il confine della Germania con la Polonia e poi verso Bielorussia fino ad arrivare nella Piazza rossa di Mosca.
Pagina 1 di 3
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici