Percorsi MTB e tracce gps per la mountain bike

Un itinerario MTB primaverile sulle pendici del monte Finonchio e tra i sentieri del Bosco della Città di Rovereto. Un saliscendi divertente ed impegnativo sia in salita che in discesa. Il panorama della valle dell'Adige fa da contorno e le quote raggiunte non sono mai elevate  mentre la salita verso il monte Finonchio è esposta al sole almeno nei primi chilometri. Tutto ciò rende il percorso MTB sul Finonchio adatto al periodo primaverile ed autunnale seppure sia un tracciato divertente quasi tutto l'anno.

 
 
La Valpolicella in mountain bike è una zona montuosa molto particolare da scoprire sia per clima che per le formazioni rocciose. Dai pini agli ulivi, dai ciliegi alla macchia mediterranea, la varietà di specie è davvero sorprendente. Le numerose cavità naturali hanno ospitato l’uomo fin da 80.000 anni fa e proprio una di queste si trova a Fumane, il paese da cui parte l'itinerario in MTB.Tra gli edifici recenti merita una visita il Forte Masua, situato 100 m fuori traccia a picco sulla Valle dell'Adige, prima della salita sterrata che conduce alle cave del Pastello: è un forte italiano risalente al 1884.
Pervasa dal profumo del mare, dei limoni e degli ulivi, Sestri Levante merita senza dubbio di essere conosciuta anche sotto la lente artistico culturale. Le zone di Sestri Levante in MTB che si trovano su questa traccia sono di grande interesse naturalistico, in particolare Punta Baffe che scorre su un promontorio a picco sulle acque del Mar Ligure e dove è ancora oggi possibile ammirare una torre di avvistamento per i pirati saraceni.

Un altro itinerario in MTB a Trento, questa volta dietro casa, per scoprire le fortificazioni presenti tra Valle dell'Adige e Valsugana e per allenarsi un po' in quest'inverno fin troppo mite. La meta del giro odierno in mountain bike è il monte Celva sulle cui pendici si trovano numerose testimonianze della Grande Guerra, dal forte Roncogno all'ex-osservatorio passando per il sentiero dei 100 scalini scavato nella roccia. Il duplice scopo di questo itinerario - allenamento ed esplorazione - mi ha convinto ad uscire con l'orologio Casio Pro Trek PRW-6000 1er al polso per monitorare dati cronometrici ed altimetrici dell'anello.

Capita che la bellezza di un itinerario in MTB non dipenda solo dai panorami e dal divertimento nel percorrerlo: talvolta è anche il fatto di progettarlo sul PC, magari rischiando di fare un flop ma forse è proprio questo elemento aleatorio a renderlo ancor più intrigante. Volevo realizzare una traccia sul Monte Brione che unisse storia e panorami dell’Alto Garda per un nuovo percorso da inserire nel prossimo volume “MTB in Trincea”...
Una delle montagne più gettonate dai bikers che pedalano sul lago d'Iseo è il monte Guglielmo o Golém. Non avremmo mai pensato di poterlo scalare, anche se soltanto in parte, il primo giorno dell'anno. Eppure le temperature miti e le scarse precipitazioni di quest'anno sono state propizie. Decisi a far valere il detto, riadattato, che "Chi pedala il primo dell'anno, pedala tutto l'anno", siamo partiti di buon'ora da casa per raggiungere le sponde del lago con il tepore del primo sole che lo illuminava.
Questo percorso MTB al lago d'Iseo, sponda bresciana, si snoda interamente su strade, in parte asfaltate ed in parte fuori strada, senza avere grosse difficoltà tecniche in estate per raggiungere il rifugio Croce di Marone a 1166 m. Tutt'altra cosa è stata la pedalata, suggestiva e divertente, sulla neve battuta di gennaio.

Ci sono percorsi che ti restano appiccicati addosso, che ti sono piaciuti talmente da restarne stregato. Ecco, il giro del Tamazol in Alta Valsugana è per me uno di quei percorsi. Nonostante quest'estate lo abbia percorso una decina di volte, non smetterei mai di ripeterlo. Salita dolce, passaggi suggestivi su una vecchia strada e discesa mozzafiato con panorama sull'intera vallata. Tra i percorsi MTB in Valsugana decisamente uno di quelli che sta alto alto nella classifica.

Rientrati da #transitalia, dopo alcuni giorno di riposo già sentivamo il bisogno di saltare in sella per esplorare un nuovo percorso MTB in Trentino e così abbiamo colto l'occasione per sfruttare la nuova cartografia della valle dei Laghi e Alto Garda regalataci da Martino di Toblinobike durante il bike week end di ottobre. Il giro scelto, visto il poco tempo a disposizione, è stato un breve anello in valle dei Laghi, sulle pendici occidentali del monte Bondone.
Un tour MTB sugli Appennini al confine tra Emilia-Romagna e Toscana, dove uno dei fiumi più importanti d'Italia sgorga dalle viscere della terra per scorrere fino alla capitale. Il Tevere nasce poco sotto la cima del monte Fumaiolo e in MTB questo anello breve, ma intenso passa anche dalla sorgente, laddove il fiume inizia il suo viaggio nel cuore degli appennini fino a Roma ed oltre.
Un itinerario MTB di più giorni, sullo stile delle mitiche transalp ma concentrato nel territorio del Trentino Orientale: il Grand Tour del Dolomiti Lagorai Bike è un anello che attraversa territori vicini ma molto diversi tra loro unendo la selvaggia catena del Lagorai alle più frequentate ma sempre spettacolari Dolomiti trentine. Salite toste, discese divertenti, panorami da urlo e passaggi da brivido... questo e molto altro si racchiude nel percorso che si snoda tra Valsugana, Val di Fiemme, Val di Fassa e Primiero.
Rilassata tra Comano e l'altopiano della Paganella, la piccola San Lorenzo in Banale, uno dei borghi più belli d'Italia, è un luogo strategico per iniziare alcuni divertenti itinerari in MTB ai piedi delle Dolomiti di Brenta.
Il centro storico di San Lorenzo in Banale merita di trascorrervi un pochino di tempo scoprendo i vecchi affreschi e quel che resta del passato romano del paese...
Prima di quest'anno non mi ero ancora concesso veri e propri viaggi in MTB e mi ero limitato a percorrere itinerari di un giorno. Quest'anno però dopo l'MTB Safari in Tirolo ed il Dolomiti di Brenta bike ci ho preso gusto ed ho voluto fare un regalo di compleanno un po' particolare a mia moglie: due giorni di bike tour MTB sulle Dolomiti... e la scelta è caduta su un percorso tra parco naturale Fanes Sennes Braies e parco naturale delle Dolomiti d'Ampezzo.
Un anello splendido con il giusto equilibrio tra difficoltà tecnico-atletiche e panorami da brivido!
Per gli appassionati di mtb che vanno alla ricerca di luoghi dove il tempo si è fermato, dove il verde domina con le sue tinte e dove si incrociano le catene appenniniche di ben tre regioni, le pendici montuose della valle del Taro sono senza dubbio un posto ideale. Di seguito vi proponiamo un paio di itinerari in parte percorsi con Giorgio, esperta guida del B&B Tolasudolsa.
Quest'anno ho finalmente realizzato un sogno: sono riuscito a percorrere il tracciato del Dolomiti Brenta Bike, un itinerario MTB in Trentino che permette di fare il periplo di uno dei gruppi dolomitici a cui sono più affezionato, le Dolomiti di Brenta. La mia fortuna è stata sfacciata perchè oltre ad aver percorso le tre tappe del tour in mountain bike, l'ho fatto in ottima compagnia. Partecipare ad #arteapedali, in occasione dei Suoni delle Dolomiti, è stata un'esperienza strepitosa grazie alla presenza dei cicloartisti che ci hanno accompagnato e alla perfetta organizzazione del primo bike tour "suonato".
Dopo aver unito le due tappe da Pertisau ad Alpbach passando per Steinberg im Rofan, il nostro secondo giorno di viaggio in bici attraverso il Tirolo ci conduce sui sentieri di una delle tappe più impegnative, con panorami mozzafiato sul Wilder Kaiser fino a scorgere ad est le alpi di Kitzbühel.
 
 
Il fratello minore delle Dolomiti. Così si potrebbe definire il gruppo del Lagorai, nel trentino orientale. Ma proprio perchè è meno conosciuto e celebrato, è anche meno battuto e più selvaggio. Questo è il bello di un giro sul Lagorai in MTB: si è sempre immersi nella natura più incontaminata!
Questo percorso segue in parte un itinerario segnalato del circuito Dolomiti Lagorai bike, tracciato suggestivo ed impegnativo che copre gran parte del Trentino orientale. In questo caso l'escursione si svolge sulle pendici della Panarotta, sopra la Valsugana.
 

             

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
 

Contenuti recenti

 
 
Torna su