Vota questo articolo
(1 Vota)

Invasioni digitali in Trentino: liberiamo la cultura in bicicletta

    Invasioni digitali in trentino
    Dal 21 aprile al 28 aprile i luoghi della cultura italiani, come il nostro Castel Beseno, saranno completamente presi d'assalto da centinaia di Invasioni digitali organizzate da invasori digitali, una specie di eroi moderni la cui missione è liberare la cultura per renderla accessibile a tutti! Dal Trentino alla Sicilia sono previste oltre 150 invasioni digitali, ma la nostra attenzione è rivolta soprattutto al nostro territorio trentino... anche perchè, chi invaderà con noi, potrà scegliere se farlo a piedi o in bicicletta!!! Scoprite come partecipare!
     
    E' deciso: il giorno 25 aprile invaderemo il Trentino a piedi ed in bicicletta!
     

    Il programma dell'invasione digitale in bicicletta

     
    Il punto di ritrovo per iniziare la nostra invasione sulle due ruote è in Piazza Duomo a Trento presso la Fontana del Nettuno (ma sono certa che ci riconosceremo!!!) alle ore 9:15.
    Dal centro città ci sposteremo sulla pista ciclabile in direzione di Rovereto e di Castel Beseno. Preparate smartphone e macchina fotografica per documentare l'evento ed invadere la fortezza che raggiungeremo intorno alle 10:30.
    Dalla ciclabile dell'Adige sotto Castel Beseno continueremo la nostra invasioni sui cavalli d'acciaio verso il Mart di Rovereto che potremo invadere dalle 12 alle 13.
    Preparate un paio di panini per rifocillarvi prima di tornare verso Trento e la meta finale: Palazzo Roccabruna.
    Per le 17 invaderemo anche il mitico palazzo, sede di eventi spesso legati all'enologia. Il brindisi finale chiuderà la giornata di invasioni digitali sulle due ruote.
    Con chi preferirà tornare a Trento in treno da Rovereto, ci daremo appuntamento a Palazzo Roccabruna per le 17.
     
    Se volete diventare invasori ma non in bicicletta, potete comunque partecipare da "appiedati" e spostandovi con il treno!!!
     

    Come organizzarsi per l'invasione digitale in bicicletta

    • Ognuno degli invasori dovrà raggiungerci con la propria bicicletta o in caso noleggiarla presso il Comune (qui le indicazioni C'entro in bici). Per non rimanere a piedi in caso di foratura inaspettata, portate con voi anche una camera d'aria di scorta.
    • Per l'invasione digitale ogni invasore dovrà avere con sè il proprio smartphone o cellulare collegato ai propri profili social per twittare in diretta, per postare su facebook ed instagram le immagini dell'invasione. L'hashtag ufficiale da utilizzare su twitter è: #invasionidigitali
    • Al punto di ritrovo portate con voi una maglietta bianca che non usate o userete in altre occasioni... gli invasori digitali agiscono in gruppo e non si nascondono!!!
    • Portate con voi uno zainetto con pranzo al sacco, macchina fotografica se siete appassionati e volete documentare l'evento e lucchetto per la vostra bicicletta!
    • Tanta voglia di divertirsi e di invadere il Trentino!
     

    Come partecipare alle invasioni digitali del Trentino

     
    Su Eventbrite sono stati creati diversi eventi legati all'invasione digitale del Trentino come quello a Castel Beseno, al Mart e a Palazzo Roccabruna.                    Per partecipare dovete solo registrarvi con nome, cognome ed email su eventbrite o dare la conferma della partecipazione sull'evento facebook https://www.facebook.com/events/519164951462723/
     
    Aderite, diffondete, invadete, più siamo e meglio è!!!
    L'evento è organizzato con la collaborazione di Trentino Sviluppo - Turismo, Palazzo Roccabruna, il Mart di Rovereto ed Invasioni Digitali.
    Invasioni digitali in Trentino: liberiamo la cultura in bicicletta - 4.0 out of 5 based on 1 vote
    Veronica

    Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
    Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
    Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
     Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
    Carpediem e buone pedalate!

    Aggiungi commento

    Codice di sicurezza
    Aggiorna

    Torna su