Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte

Vota questo articolo
(1 Vota)

Impronte è una rivista green!

Nonostante la sensibilità nei confronti del clima e dello stato dell'ambiente sia aumentata, ogni giorno ci si sposta nelle proprie "prigioni di lamiera", producendo tonnellate di CO2. Realizzando Impronte - Storie a pedali, il magazine cartaceo semestrale dei cicloviaggiatori, non abbiamo dimenticato l'aspetto ambientale e abbiamo tentato di essere il più green possibile!

Impronte è lo scrigno dove poesia, musica, insegnamenti e storie dalla strada coesistono in un equilibrio armonioso.

Impronte però, non è solo un magazine (IL magazine) dei cicloviaggiatori. In casa Life in Travel ci siamo mossi per fare qualcosa per l'ambiente: da un lato per essere meno impattanti possibile, dall'altro per comunicare con un gesto simbolico il valore che le azioni di ognuno di noi possono avere. 

zeroco2

Impronte usa carta FSC

Impronte non è un magazine digitale che occupa spazi su server dall'altra parte del mondo. Impronte viene stampato su carta certificata FSC, marchio che identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Per questo ringraziamo la tipografia A4 Servizi Grafici di Serra Sergio SNC, anch'essa certificata FSC che, oltre a tantissimi progetti incredibili, ha accettato di realizzare il nostro sogno. zeroco2 due copia

Impronte contribuisce alla compensazione delle emissioni di CO2

Mentre giocavamo al loro gioco di società Pachamama, in collaborazione con ZeroCO2, abbiamo deciso di limitare la nostra impronta ambientale, creando la Foresta di Life in Travel, che aiuterà a compensare l'emissione di anidride carbonica per la produzione e la spedizione del magazine. Abbiamo scelto di contribuire con un gesto simbolico: per ogni abbonamento a Impronte verrà donato 1€ che a fine anno determinerà il numero di alberi nella nostra foresta. Noi ne abbiamo già piantati 10 per far partire il progetto: ora tocca a te!

Non resta che abbonarti per aiutarci a piantumare un sacco di nuovi alberi nella LIT forest.

zeroco2 certificato

ZeroCO2 è riforestazione ad alto impatto sociale: il team realizza progetti di riforestazione, afforestazione, messa a dimora di alberi in aree urbane ed extra urbane in diversi luoghi della Terra, con l’obbiettivo di salvaguardare la natura, ma non solo. Collabora con comunità contadine sparse per il mondo a cui regala gli alberi e che forma su agricoltura organica e gestione sostenibile. Da oggi anche tu potrai beneficiare di questa collaborazione e sfruttare lo sconto sul loro sito del 20% per i tuoi acquisti e regali green!

Ecco il codice da usare al checkout prima del pagamento: LIFEINTRAVEL 

Puoi abbonarti alle prime due uscite annuali del magazine o scegliere l'abbonamento esploratore per avere anche l'accesso a contenuti digitali esclusivi pubblicati su lifeintravel.it e ricevere il cappellino da cicloviaggiatore con una nostra grafica inedita in collaborazione con il Biciclista.

 

Abbonati

 

Impronte magazine

 

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Francesco - Life in Travel

ITA - Ho 32 anni e sono piemontese, anche se da qualche anno vivo e lavoro in Lombardia. Dopo un inizio da totale inesperto in questo campo, mi sono avvicinato al mondo dei cicloviaggi e della bicicletta sempre più. Oggi posso definirmi "cicloviaggiatore", e assieme all'altra mia passione - il videomaking - non mi fermerei mai! Cyclo ergo sum, pedalo quindi sono, per cercare di capire perché andare in bici sia così bello, terapeutico, ricco... E ogni volta che provo a capirlo, non ce la faccio, e sono costretto a ripartire sui pedali!

ENG - I'm from Piedmont and I'm 32 years old, I have been living and working in Lombardy for a few years. After a start without any competence in this field, I then approached the bicycle world more and more. Today I can call myself a bicycle traveller and videomaker who would never ever stop. Cyclo ergo sum, I cycle therefore I am. I ride my bike trying to understand why it is so beautiful, rich, therapeutic. And every time I try, I do not understand it. So I must leave again...

               

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su