• English (UK)

Vota questo articolo
(1 Vota)

I documenti necessari per viaggiare

    Passaporti

    L'unica cosa realmente indispensabile per poter viaggiare in piena legalità in un paese estero sono i documenti. Essi variano a seconda del paese in cui abbiamo intenzione di trascorrere le nostre vacanze o di effettuare il nostro viaggio. La nascita dell'Europa Unita qualche anno fa ha permesso di semplificare di molto i trasferimenti all'interno del vecchio continente ma se decidiamo di andare a visitare un paese fuori da quest'area dovremo informarci anticipatamente su tutti i documenti necessari.

    Se viaggiate all'interno dei paesi dell'unione europea, grazie all'accordo di Shengen, è sufficiente possedere la carta d'identità. Attualmente i paesi in cui si può circolare con la sola carta d'identità sono: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria, più Islanda e Norvegia (che non appartengono all’UE). Irlanda e Regno Unito non hanno sottoscritto l’accordo.

    Cipro, che ha aderito all’UE nel 2004, e la Bulgaria e la Romania, che vi hanno aderito nel 2007, non partecipano ancora totalmente all’accordo di Schengen. Avrete quindi bisogno di un passaporto o di una carta d’identità validi per recarvi in questi paesi, come anche in Irlanda e nel Regno Unito.

    Se dovete invece recarvi in paesi esterni all'area europea è necessario essere provvisti di passaporto (servono almeno 15gg, spesso di più, per ottenerlo presso la questura di competenza). Informatevi sempre in anticipo se siano necessari visti particolari ed eventuali vaccinazioni (quelle più "classiche" sono Febbre Gialla, Epatite A, Epatite B, Tifo, Tetano, profilassi antimalarica... comunque è sempre bene consultare il proprio medico prima di partire ed informarsi all'Azienda sanitaria locale).

    La patente di guida internazionale è ottenibile presso la motorizzazione in una settimana circa. Per quanto riguarda l'assicurazione sanitaria vi sono diversi stati con cui è in atto una convenzione ed in cui è possibile ottenere la copertura tramite la propria mutua. Maggiori informazioni sono reperibili agli uffici della A.S.L. locali.

    Sul sito del ministero degli Affari Esteri trovate alcuni consigli per viaggiare sicuri in Italia, Europa e nel mondo: leggeteli ma, in certi casi, prendeteli anche con le pinze... si tende sempre ad esagerare!

    Scrivi qui quel che pensi...
    Log in con ( Registrati ? )
    o pubblica come ospite
    Persone nella conversazione:
    Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
    • Questo commento non è pubblicato.
      Vero · 9 anni fa
      Ecco un'utile aggiornamento da wikipedia:
      La carta d'identità consente l'espatrio nei seguenti Paesi: tutti i 27 stati dell'Unione Europea e i paesi dell'area Schengen nonché Albania, Croazia, Georgia (a partire dal 1 gennaio 2010), Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Macedonia, Egitto***, Marocco**, Tunisia**, Turchia**.
      * solo se la carta di identità è accompagnata da un apposito tesserino rilasciato alla frontiera previo pagamento di una somma equivalente a circa Euro 25,00;
      ** solo per chi vi si reca con viaggio organizzato;
      *** per fare ingresso è sufficiente presentare la carta d'identità ed un modulo apposito predisposto dalle autorità egiziane, accompagnato da una foto recente (i minori sprovvisti di carta d'identità devono essere necessariamente iscritti sul passaporto del genitore);
      **** l'ingresso senza visto è concesso a scopo turismo per un periodo massimo di 30 giorni, non prolungabile.
      La Carta d’Identità viene rilasciata valida per l’espatrio, purché l'interessato dichiari di non trovarsi nelle particolari condizioni che per legge impediscono il rilascio del passaporto. =D =D =D
    Leonardo

    Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

               

    Visit Rovereto

    Storie a pedali

    podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

    Ascolta il Podcast

    Salta in sella

    Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

    Abilita il javascript per inviare questo modulo

    Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
    Non ti invieremo mai spam!

    Contenuti recenti

    Dal Perù all'Argentina
    Bike the south - Sudafrica e Lesotho in bici
    Marocco in bici
    Transitalia - Italia in bici
    Albania in bici
    Scandibike - Norvegia in bici
    Asia in bici
    Iberiabike - Spagna in bici
    Noplansjourney - Europa in bici
    Torna su