fbpx
Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Gravelness69: iniziamo l'anno con un fresco evento gravel

"Segui l'acqua, lei sa come trovare la libertà". Questo è il motto della Gravelness69, evento gravel organizzato da Paddy Cullens, relativo Cycling Club di Pogliano Milanese (MI) e Atletico Arluno ASD e che nel 2022 giunge alla sua quinta edizione. Noi ci saremo, per affrontare le temperature polari e sfrecciare lungo i due percorsi che i poliedrici ragazzi di Hop Cycle Pogliano hanno studiato per tutti i temerari il 16 gennaio 2022.

No pain, no pint. Nessuna birra senza sofferenza. I ragazzi di Hop Cycle (main sponsor e coordinatori), del Paddy Cullens (organizzatori) e di Gravelland (media partner) sono dei tipi tosti. Hanno voglia di affrontare - e di farci affrontare - il freddo e le paure insite in ognuno di noi.

Gravelness2

E ci offrono la possibilità di sconfiggerle, quelle paure. Hanno pensato bene di organizzare un evento gravel che ci farà costeggiare i canali alla scoperta del mondo parallelo tra il tessuto urbano dell'hinterland milanese e il parco del Ticino, il Castello Visconteo di Abbiategrasso, l'Abbazia Cistercense di Morimondo e la magnifica Piazza Ducale di Vigevano.

Gravelness3

Erano "solo" 80 nel 2018, poi sono diventati 130 nel 2019, poi 170 nel 2020, un'edizione privata di 6 persone nel 2021 per non spegnere la tradizione e per questo 2022 la Gravelness69 ospiterà fino a 300 partecipanti. Tutti i coraggiosi che decideranno di intraprendere i due percorsi messi a disposizione dagli organizzatori avranno modo di scoprire (o riscoprire) un territorio spesso sottovalutato, oltre che mettersi in gioco sfidando il grande freddo di gennaio a suon di pedalate gravel.

Sono solo due le regole da rispettare in questa pedalata non competitiva: casco obbligatorio e partenza tassativamente al suono dell'armonica di Franco, il mitico Blues-man di Hop Cycle. Al termine dell'evento, pasta party al Paddy Cullens sempre a Pogliano!Gravelness4

Gravelness69: dove, quando, come...

  • Dove: a Pogliano Milanese;
  • Quando: il 16 gennaio 2022, ritrovo alle ore 8.00 in Piazza Mercato a Pogliano Milanese per registrazione e ritiro pacco gara (una sorpresa attende i primi 150 partecipanti), partenza alla francese al suono dell'armonica, ristoro a metà percorso, arrivo al Paddy Cullens per pasta party finale;
  • Come: registrazioni qui oppure presso Hop Cycle (Via Torquato Tasso, Pogliano Milanese);
  • Con che bici: Gravel, MTB, Adventure, Cicloturismo;
  • Quanto: pre-iscrizione online e presso Hop Cycle 10€; iscrizione il giorno dell'evento 15€;
  • Quanti percorsi: due percorsi disponibili, uno da 50 miglia (70% gravel) e uno da 69 miglia (80% gravel) - gli organizzatori assicurano in entrambi i percorsi il 100% di divertimento.

Gravelness1

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
  • Questo commento non è pubblicato.
    Bendo · 11 mesi fa
    Ciao Eva. La scelta sarà ardua per tutti con le feste natalizie appena passate! Ad ogni modo, va bene sia l'e-bike che la MTB muscolare, oppure la gravel, visto che di evento gravel si tratta!
    Buone pedalate
    Davide
  • Questo commento non è pubblicato.
    Eva · 11 mesi fa
    Mi sono iscritta:)...devo solo scegliere se venire con la muscolare o con l'e-bike...la tentazione della prima è altissima...vediao come vanno gli allenamenti dei prossimi giorni...in ogni caso ci si vede il 16 per chi ci sarà:)
Francesco G

ITA - Ho 33 anni e sono piemontese, anche se da qualche anno vivo e lavoro in Lombardia. Dopo un inizio da totale inesperto in questo campo, mi sono avvicinato al mondo dei cicloviaggi e della bicicletta sempre più. Oggi posso definirmi "cicloviaggiatore", e assieme all'altra mia passione - il videomaking - non mi fermerei mai! Cyclo ergo sum, pedalo quindi sono, per cercare di capire perché andare in bici sia così bello, terapeutico, ricco... E ogni volta che provo a capirlo, non ce la faccio, e sono costretto a ripartire sui pedali!

ENG - I'm from Piedmont and I'm 33 years old, I have been living and working in Lombardy for a few years. After a start without any competence in this field, I then approached the bicycle world more and more. Today I can call myself a bicycle traveller and videomaker who would never ever stop. Cyclo ergo sum, I cycle therefore I am. I ride my bike trying to understand why it is so beautiful, rich, therapeutic. And every time I try, I do not understand it. So I must leave again...
 

               

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su