Adozione a distanza dei bambini colpiti da AIDS di Goma, Congo

Pubblicato in Congo
Vota questo articolo
(2 Voti)
Il gruppo d'accompagnamento malati, GRAM in sigla, è un'associazione di volontari che ha come scopo l'accompagnamento spirituale, psicologico, sociale e medicale degli ammalati cronici. E' stata fondata nel 1955 da un sacerdote diocesano congolese per offrire soprattutto amicizia, solidarietà e sostegno agli ammalati emarginati, soli e abbandonati.E' per rispondere alle necessità degli ammalati cronici, in particolare quelli colpiti dall'AIDS, che il GRAM opera con molto amore e dedizione, cercando di mettere sempre l'ammalato, con tutte le sue componenti, al centro della nostra attenzione, fornendo loro un'accompagnamento spirituale, psico sociale, medicale e nutrizionale.
In Congo, particolarmente grave è la situazione dei bambini affetti da AIDS, nati da madri sieropositive e infettati alla nascita, che avranno tutta la vita segnata da questa terribile malattia. Ad essi vanno tutte le nostre attenzioni, il nostro Amore (con la A maiuscola) e le nostre cure. Coloro che hanno l'opportunità di usufruire del percorso offerto dal GRAM stanno bene, vanno a scuola regolarmente e svolgono una vita normale come tutti i loro compagni.
Il GRAM ha fondato da qualche anno il Centro Speranza e Vita, un porto sicuro, un'isola felice nella caotica città di Goma, per accogliere tutti i nostri ammalati, ascoltarli, consolarli e farli sentire ancora persone amate dal Padre Celeste e da tutti noi. L'adozione a distanza di questi bambini consente loro di andare a scuola, perchè, a Goma, l'alternativa alla scuola è la strada e la delinquenza. Con le quote che riceviamo da voi paghiamo le tasse scolastiche e le divise scolastiche, forniamo loro tutte le cure mediche di cui necessitano attraverso le visite a domicilio. Riusciamo anche a fornire 10 dollari alle famiglie che servono per pagare l'affitto della casa o, sotto forma di microcredito, per svolgere un'attività artigianale o commerciale a vantaggio dei bambini.
{phocagallery view=category|categoryid=332|limitstart=0|limitcount=4}

Scenario del territorio dove il GRAM opera

La città di Goma è stata teatro, negli ultimi 25 anni, di eventi particolarmente gravi: nel 1994 ha accolto un milione di rifugiati rwandesi in condizioni disastrose; nel 1996 e nel 1998 si sono susseguite due guerre particolarmente sanguinose e le guerriglie continuano ancora. Nel 2002 è avvenuta un'enorme eruzione vulcanica che ha distrutto i due terzi della città. Tutti questi disastri non hanno fatto altro che aumentare la povertà ed il degrado della popolazione ma soprattutto le malattie e, fra queste, l'AIDS, che proprio nell'Africa sub sahariana ha i tassi percentuali più alti del mondo.

Perchè questa campagna, perchè aiutare GRAM

Questa campagna nasce da un viaggio di missionariato in Congo che ho fatto questa estate e che mi ha segnato per sempre... non dimenticherò mai quegli sguardi, quegli incontri, le parole dette e non dette, le lacrime condivise, la frustrazione, il senso di impotenza... Sai, quando tra le braccia ti muore un bimbo malnutrito, sieropositivo e vedi i suoi occhi spegnersi per sempre nei tuoi la vita ti cambia per sempre... le certezze crollano in un istante e le priorità della tua esistenza si stravolgono come se fino a quel momento tutto quello in cui hai creduto non avesse più valore. A volte vorrei non aver mai vissuto un'esperienza cosi forte ma poi ringrazio Dio perchè nel mio piccolo ho preso coscienza del vero valore della vita ed è un grande privilegio che custodisco nel mio cuore come un grande tesoro... Al mio ritorno dal Congo ho deciso, nel mio piccolo, di provare a lottare affinchè le cose cambino impegnandomi quindi nelle adozioni a distanza del centro dove ho fatto servizio per tutto il periodo della mia permanenza a Goma. Ho visto con i miei occhi questi bimbi e vissuto con e per loro la sofferenza e le problematiche a cui sono sottoposti ogni giorno. Ho conosciuto Suor Luisa (la responsabile del centro GRAM), che mi ha ospitato nella sua umile "casa" per tutta la durata del soggiorno, ho toccato con mano con quanto amore, dedizione e costanza segue questi piccoli angeli. Per quanto valga posso garantire che questi soldi andranno solo ed esclusivamente a loro sostegno. Suor Luisa ha bisogno di 25 euro al mese per sostenere un bimbo: parliamo di scuola, bisogni primari, cure mediche e sostegno psicologico. Questi benedetti (nel vero senso della parola) 25 euro possono essere versati tramite bonifico nella modalità che preferisci ovvero da mensilmente fino addirittura annualmente. L'importante è che alla fine dei 12 mesi ci siano 25 euro x 12 = 300 euro sul conto del centro GRAM che Suor Luisa gestisce direttamente (e sottolineo la parola direttamente). Nel caso in cui volessi aderire ho bisogno dei tuoi dati e suor Luisa si preoccuperà di inviarti la scheda del bimbo. Comunque sia, qualora non potessi adottare un bimbo, ti chiedo di sensibilizzare e diffondere questa iniziativa fra parenti ed amici. Creiamo insieme una rete di solidarietà! Magari potresti anche partecipare all'evento su facebook e invitare i tuoi amici "virtuali" (utilizzando l'utlissima funzione "invita amici" dell'evento)... in questo Facebook può risultare molto utile! Ho bisogno del supporto di tutti coloro che vogliono aiutarmi in questa iniziativa... anche del tuo!
{phocagallery view=category|categoryid=332|limitstart=4|limitcount=4}

Come aderire?

Per aderire all'adozione di un bambino si chiede un contributo di 25 euro mensili con possibilità di versamenti mensili, semestrali o annuali.
Di seguito un pò di informazioni generali per l'adesione.
Il c/c bancario di riferimento è:
Cariparma e Piacenza (Agenzia 13) - Via Gramsci (Parma)
Beneficiario: GRAM GOMA
Causale: Adozione a distanza "Nome e Cognome del bimbo"
Conto corrente n° 35568572
Codice IBAN: IT75V0623012781000035568572
Codice BIC: CRPPIT2P481
 
Referente a Parma e per informazioni:
Zoni Benito
V.le Piacenza 34 - 43126 Parma
tel. 0521/291982
 
Referente in Africa a Goma (Congo)
GRAM (Gruppo Accompagnamento dei malati)
Diocesi di Goma c/o Luisa Flisi B.P. 12 - Gysenyi - Rwanda
tel. 00243990531237
 
Fabio Ruggieri
e-mail ruggy1976@yahoo.it
tel. 335 7506794

Cosa accade dopo?

Una volta che si è deciso di adottare un bimbo è necessario fornire i propri dati (nome, cognome, indirizzo, telefono e e-mail) che verrà comunicato a Suor Luisa la quale provvederà a inviarvi quanto prima la scheda del bimbo adottato. Successivamente verranno inviati aggiornamenti periodici. Solitamente in 2 momenti dell'anno: uno a giugno con le condizioni generali del bimbo, stato di salute, una foto e la pagella scolastica, l'altro a natale con gli auguri!
 
{phocagallery view=category|categoryid=332|limitstart=8|limitcount=4}
Fabio ha trascorso un mese a Goma, nel profondo Congo, lavorando come volontario del Gram. Dalla sua intensa esperienza è nato un video (che prossimamente vi mostreremo!) ed un racconto davvero coinvolgente sulla sua Africa oltre alle splendide foto che vedete in questo articolo. Buona lettura!
Adozione a distanza dei bambini colpiti da AIDS di Goma, Congo - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Aggiungi commento

 
 
 

Salta in sella con noi

Ciao, siamo Leo e Vero, se vuoi ricevere tanti suggerimenti, informazioni e itinerari per viaggiare in bici e in MTB, iscriviti qui per restare sempre aggiornato
Privacy e Termini di Utilizzo

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito