Vota questo articolo
(3 Voti)

Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate 2020

Torna a far parlare di se una delle più belle iniziative dedicate al cicloturismo e al recupero delle vecchie tratte ferroviarie dismesse:  stiamo parlando della Giornata Nazionale delle ferrovie dimenticate, quei percorsi  (ciclabili) un tempo solcati da binari e da treni, e oggi abbandonati alle ingiurie del tempo.

Come durante le passate edizioni, anche in quella del 2020, ci sarà la possibilità di percorrere diversi itinerari in bicicletta o a piedi scoprendo zone poco conosciute della nostra Italia e bellezze naturalistiche spesso rimaste celate nell'ombra,  lentamente e senza fretta.

La giornata nazionale delle ferrovie dimenticate è un evento mirato a stimolare il continuo recupero dei binari italiani ormai non più percorsi da treni tramite la riattivazione della tratta a scopo turistico oppure la realizzazione di greenways o percorsi ciclopedonali. 

Nella giornata nazionale delle ferrovie dimenticate si celebrano questi percorsi riattivati o riqualificati tramite degli eventi e uscite che verranno organizzate in tutta la penisola da associazioni outdoor locali. Queste escursioni riusciranno a coinvolgere, come sempre, un gran numero di appassionati di turismo slow. L'appuntamento, che in questa 13a edizione sarà il 1 marzo 2020, è promosso da Co.Mo.Do Cooperazione per la Mobilità Dolce ed ha il patrocinio del ministero dell'ambiente e dell'agenzia nazionale del turismo. Da quest'anno tra l'altro tutti gli eventi organizzati nella giornata nazionale delle ferrovie dimenticate avranno la peculiarità di essere completamente #plasticfree

In occasione dell'evento potrai pedalare o camminare su itinerari insoliti, itinerari recuperati e riadattati nel corso degli ultimi anni.

Sul sito mobilitadolce.org trovi tutti gli eventi organizzati per il 1 marzo 2020, regione per regione. Se quel giorno non puoi partecipare agli eventi ma ti vuoi misurare su un percorso recuperato, ecco alcuni consigli sulle vecchie ferrovie dimenticate descritte sul nostro sito.

Per saperne di più sulle vecchie tratte su binario puoi invece consultare la rivista online "Le Ferrovie delle meraviglie: ieri, oggi, domani".

Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
Veronica

Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
 Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
Carpediem e buone pedalate!

L'ora di Mondo

ora di mondo simona in patagoniaDal Cilento al Cile, dalla Via Silente ai silenzi patagonici... un viaggio in bici verso la Fin del Mundo

Viaggia con Simona

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 12.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

             

Contenuti recenti

Torna su