Menu

Pianificazione traccia GPX in Tailandia, Laos, Combogia ecc

Di più
24/10/2017 17:31 #1246 da mdapporto
Buonasera

A breve partirò per un viaggio in bici in Tailandia, Laos e Cambogia. La meta è stata scelta ispirandomi al viaggio fatto qualche hanno fa da Leo & Vero :)
Sono in difficoltà nell'utilizzare i normali strumenti di pianificazione delle tracce GPX (Strava, Openrunner, ecc) poichè la mappa che il software mi propone contiene i nomi delle città nella lingua locale e quindi per me illeggibile!

Come posso risolvere ?
Esistono programmi per pianificare una traccia in formato GPX che utilizzi una cartografia con caratteri "europei"??

Grazie mille per l'aiuto e complimenti per il vostro sito pieni di informazioni utili e fonte di ispirazione.

Matteo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/11/2017 15:24 #1253 da Leo
Ciao mdapporto,
scusa il ritardo nella risposta ma eravamo in viaggio...
ahah... è vero purtroppo, tutte le app che hai nominato utilizzano solitamente come base dati le OSM (openstreetmap) o le mappe google che hanno i nomi in lingua... ci sarà sicuramente la possibilità di cambiare la lingua per quelle nazioni ma io non ti so aiutare purtroppo...

L'unica cosa che ti posso dire è che, se vuoi seguire il nostro viaggio, qui trovi le tracce registrate sul territorio finché non ci è morto il GPS:
www.lifeintravel.it/category/8-downwind-...o-in-bicicletta.html

e cioè più o meno tutta la Thailandia del Nord.

Qui invece in allegato ho ricreato con gpsies, a grandi linee, il percorso seguito in Laos, Cambogia e Thailandia del Sud fino a Surat Tani.

File allegato:

Nome del file: laos-cambogia.gpx
Dimensione del file:412 KB


Se hai bisogno di altre info non esitare a chiedere

PS: grazie dei complimenti per il sito!

Un'altra avventura in rampa di lancio: viaggio.lifeintravel.it - Acquista la nostra ultima cicloguida: www.lifeintravel.it/guida-alle-piste-cic...dell-alto-adige.html
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
06/11/2017 16:08 #1254 da mdapporto
Ciao Leo

Ti ringrazio tanto per il file che hai allegato: sarà di grande aiuto!
Nel frattempo ho scoperto che utilizzando l'applicazione maps.me sul mio Ipad mini e scaricando in locale le mappe, riesco a usare il tablet come navigatore e avere le cartografie in caratteri "europei".
Non è il massimo della praticità ma almeno parto con uno strumento che mi permette di stabilire una rotta!
Poi chiedendo ai "locals" e acquistando delle piantine in loco riuscirò (spero) a scegliere i percorsi meno trafficati o più consoni alla mia idea di viaggio in bici.

Grazie per il lavoro che stai portando avanti: tu e Leo siete stati di grande ispirazione per me e per il mio viaggio!
Ho letto tutto quello che avete scritto e sono sicuro che dalla prossima settimana mi servirà tanto!

Ne approfitto per avere un tuo parere: ho letto da più parti che uscire da Bangkok in sella alla propria bici non è molto semplice e sicuro.
La mia idea è quella di andare dall'aeroporto di Suvarnabhumi verso Ayutthaya con un taxi o bus e visitare Bangkok alla fine del viaggio in modo da potermela gustare con calma e avendo sulle spalle un bagaglio di conoscenza della Thailandia che certamente adesso non possiedo. Non vorrei che "l'impatto di Bangkok" sia troppo forte e credo di preferire un inizio più "soft".

Cosa ne pensi?
Hai suggerimenti su quale mezzo scegliere per spostarmi a Ayutthaya?

Grazie
Matteo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/11/2017 08:46 #1257 da Leo
Grazie a te per i complimenti Matteo,
sono uno stimolo ad andare avanti e continuare a condividere i nostri viaggi...
mi fa piacere che tu abbia risolto con l'ipad mini! Ottimo suggerimento anche per altri...
Secondo me la tua idea di "fuggire" da Bangkok con un mezzo è ottima... la città è davvero trafficata ed è pericoloso pedalare verso le periferie quindi se riesci a bypassarla all'inizio poi, come dici tu, con un po' di esperienza e conoscenza in più delle strade locali, non avrai grossi problemi al rientro e potrai decidere se entrare in bici o fermarti al suo limite e prendere un mezzo anche al ritorno!
Purtroppo non so aiutarti con il mezzo da scegliere ma credo che esistano sicuramente dei bus, comodi e non troppo costosi (e solitamente non hanno grossi problemi a trasportare la bici con un sovrapprezzo del biglietto).

Buon viaggio e tienici aggiornati sulla tua avventura!
Leo

Un'altra avventura in rampa di lancio: viaggio.lifeintravel.it - Acquista la nostra ultima cicloguida: www.lifeintravel.it/guida-alle-piste-cic...dell-alto-adige.html

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.500 secondi
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi
news, consigli e itinerari per organizzare
il tuo prossimo viaggio in bici