Vota questo articolo
(0 Voti)

Eyre peninsula, spiagge deserte nel sud

Tra l'immensa distesa deserta del Nullarbor plain e le coltivazioni sconfinate del nord-est dello stato del South Australia, una penisola triangolare si immerge nelle acque dell'oceano australe interrompendo la monotonia di un viaggio altrimenti sfiancante: benvenuti alla Eyre peninsula.

Dalle montagne del Flinders ranges National Park siamo quindi ridiscesi alla città di Port Augusta affacciata sull'estrema propaggine nord-orientale della penisola, per poi percorrere tutta la costa scendendo fino a Port Lincoln. Qui abbiamo campeggiato nel Lincoln National Park ed io ho potuto godere del mio primo bagno nell'oceano, sull'isolata e per questo splendida spiaggia di September Beach (raggiunta dopo una ventina di chilometri di strada sterrata non bellissima). Il giorno seguente siamo risaliti sulla strada costiera occidentale fermandoci a Baird Beach, facendo visita ad una colonia di foche a point Labatt, visitando delle particolari conformazioni rocciose a Murphy`s haystacks e raggiungendo la cittadina di Ceduna, confine ideale tra Nullarbor plain ed Eyre peninsula.

Questa zona dell'Australia non è di certo paragonabile alle coste del nord (sia ad est che ad ovest), ma essendo poco conosciuta è anche poco frequentata e quindi assolutamente piacevole e rilassante.

Scrivi qui quel che pensi...
Cancella
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

L'ora di Mondo

ora di mondo simona in patagoniaDal Cilento al Cile, dalla Via Silente ai silenzi patagonici... un viaggio in bici verso la Fin del Mundo

Viaggia con Simona

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 12.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
Torna su